Notizie Serie TVKilling Eve Stagione 4 Episodio 3 Villanelle Twist spiegato...

Killing Eve Stagione 4 Episodio 3 Villanelle Twist spiegato dallo scrittore

-


La scrittrice principale di Killing Eve, Laura Neal, spiega la svolta fondamentale avvenuta nell’episodio più recente della quarta stagione dello show. Basato sui romanzi di Luke Jennings e creato per la televisione dall’iconica Phoebe Waller-Bridge, i fan del dramma psicologico hanno dovuto aspettare quasi due anni per l’ultima stagione, che è anche l’ultima. In onda a febbraio, mancano solo altri cinque episodi alla fine della storia di Eve Polastri (Sandra Oh) e Villanelle (Jodie Comer).

La tanto attesa premiere della stagione ha segnato un netto cambiamento nei protagonisti della serie, mostrando Villanelle sulla strada della redenzione ed Eva in missione per vendetta. Mentre la prima alla fine abbandona questi sforzi e torna a uccidere ancora una volta, Eve non vuole avere nulla a che fare con Villanelle ed è completamente assorbita dalla sua missione di abbattere i Dodici. Dopo essere stata ripetutamente rifiutata nei suoi tentativi di riconnettersi, Villanelle irrompe nella stanza d’albergo di Eve (e anche nel suo tablet) per organizzare un incontro con l’amico psichiatra di Eve, Martin. Tenendolo in ostaggio e costringendolo a fornire una terapia, questo porta solo alla sua morte e con una mossa scioccante da parte di Eve, l’arresto di Villanelle.

Parlando con The Wrap, Neal ha setacciato gli strati della decisione di Eve che hanno portato all’inaspettata svolta degli eventi. La scrittrice nominata per il premio ha sottolineato il cambiamento emotivo accaduto ai personaggi in quel momento, con Eve che ha affermato il potere su Villanelle in un modo che non era stata capace prima, e per Villanelle, che ha perso inaspettatamente il potere su cui ha esercitato con fermezza Eva per così tanto tempo. Vedi la dichiarazione completa di Neal sull’episodio di seguito:

“Sembra un momento davvero cruciale per me ed è stato nella stanza degli sceneggiatori, e ne stavamo discutendo a causa di ciò che fa emotivamente a entrambi. Per Eve, penso che questo sia qualcosa – [and] lo dice nello show – qualcosa che avrebbe dovuto fare nella prima stagione, e ha scelto di non farlo per qualsiasi motivo, e alla fine lo fa qui. E penso che per lei si tratti di affermare il potere su Villanelle in un modo che forse non è stata in grado di fare prima. E questo, per me, sembra un cambiamento davvero eccitante nella loro dinamica. Riguarda anche Eve, una volta che l’ha fatto, è come se Eve dovesse fare i conti con com’è la sua vita senza Villanelle, e in realtà, è qualcosa che vuole? O ha fatto qualcosa in qualche modo abbastanza autodistruttivo mettendo via Villanelle? Per Villanelle, penso che faccia qualcosa di interessante anche nella dinamica del potere perché penso che Villanelle sia qualcuno a cui piace il potere che esercita su Eve, e penso che questo sia il vantaggio di quella relazione per Villanelle – sapendo che ha una presa su Eve, quindi quando Eve le fa questo, penso che Villanelle, A – non se lo aspetta, e, B – ne è scossa perché nella testa di Villanelle sta pensando ‘Sto perdendo la presa su questa donna? E cosa significa per me andare avanti?'”

Come menziona Neal, entrambi i personaggi dovranno fare i conti con ciò che questo significa per loro e la loro relazione andando avanti. Eve scoprirà presto se la decisione di far sparire Villanelle dalla sua vita è qualcosa che vuole veramente. Il legame ossessivo, tossico e, a volte, romantico tra i due personaggi è l’obiettivo centrale dello spettacolo, e spostarlo così drasticamente in questa fase avanzata del gioco sembra sia rischioso che appagante. Sfortunatamente, Neal non ha fornito ulteriori dettagli su come si svolgerà la nuova dinamica del potere negli episodi successivi, ma ha condiviso in un’intervista separata che il finale di Killing Eve sarà sia emotivo che soddisfacente.

Il successo dello spettacolo è dovuto in gran parte alla chimica tra Oh e Comer, e la serie femminile ha fornito loro ruoli che hanno definito la carriera e premiati. Eve e Villanelle hanno vissuto insieme molti momenti significativi sullo schermo, pieni di diversi colpi di scena nel corso di quattro anni. Si spera che Killing Eve abbia una conclusione adeguata alla loro connessione unica e alle storie individuali, commemorando con successo la meravigliosa collaborazione che è andata alla creazione di questa serie evocativa.

Fonte: L’involucro

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Mister Fantastic di Krasinski è quello che volevi, quindi perché non ha funzionato?

Attenzione: questo post contiene spoiler PRINCIPALI per Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Mister Fantastic di John Krasinski...

La scelta di Tom Hanks di Elvis evita un odiato errore da biopic sulla musica

I film biografici musicali spesso commettono l'errore di confondere i fatti che circondano la loro storia e fare...

Perché va bene tifare per quella morte finale di Stranger Things

Attenzione: contiene SPOILER per Stranger Things stagione 4, episodio 9, "The Piggyback". La morte di Jason nel finale della...

Quanti demogorgoni avevano i russi (e come li hanno ottenuti)?

Avvertimento! Questo post contiene spoiler per Stranger Things stagione 4, volume 2. Stranger Things stagione 4 ha ulteriormente...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te