Asiatica Film Mediale

Kevin Smith scherza sui Marvel Studios che “possiedono” la DC

Kevin Smith scherza sui Marvel Studios che “possiedono” la DC
Debora

Di Debora

29 Agosto 2022, 22:15


Kevin Smith scherza sul fatto che la Marvel potrebbe davvero “possedere” la DC possedendo letteralmente una proprietà DC e fornendo una casa a Batman: Caped Crusader su Disney+. È risaputo che Marvel e DC dominano il genere dei supereroi, sia nei fumetti che nell’industria cinematografica. Sono i migliori creatori di fumetti ed entrambi hanno deciso di creare i propri franchise cinematografici, o universi, basati sui loro personaggi dei fumetti. La Marvel ha debuttato con il Marvel Cinematic Universe (MCU) nel 2008, mentre il DC Extended Universe (DCEU) è stato lanciato nel 2013. La Disney possiede la Marvel, mentre la Warner Bros. possiede la DC, ma una notizia recente potrebbe scuotere un po’ questa proprietà.

Di recente, è stato annunciato che HBO Max ha rilasciato Batman: Caped Crusader. Il progetto animato è stato ordinato direttamente alla serie nel maggio 2021. Doveva essere una rivisitazione della mitologia di Batman con Matt Reeves e JJ Abrams come produttori. Tuttavia, la Warner Bros. negli ultimi tempi ha subito una scossa a causa della loro fusione con Discovery. Ciò ha comportato l’eliminazione di Batgirl, Batman: Caped Crusader e una serie di altri progetti animati previsti per una versione HBO Max. La particolarità di Batman: Caped Crusader, tuttavia, è che sta ancora cercando una nuova casa.

Come riportato da ComicBook.com, nel suo podcast FatMan Beyond, Smith scherza su un modo unico in cui la Marvel può “possedere” la DC. Smith suggerisce che Disney+ raccolga Batman: Caped Crusader, dal momento che sta ancora cercando una nuova casa di streaming da quando è stato eliminato da HBO Max. Dopotutto, quale modo migliore per la Marvel di dominare ufficialmente la concorrenza se non possedere letteralmente un pezzo di DC? Come fa notare Smith sfacciatamente, “Sai come la Marvel possiede la DC? Possedendo letteralmente la DC”.

Il suggerimento di Smith creerebbe certamente uno scenario molto interessante. In effetti, la situazione con Batman: Caped Crusader di per sé è già molto insolita. Quando Batgirl è stato cancellato dalla Warner Bros., è stato completamente accantonato nonostante fosse in post-produzione con un budget di $ 90 milioni. Nel frattempo, Batman: Caped Crusader continua a vivere in una nuova posizione. Ci sono molti servizi di streaming che potrebbero essere interessati, ma, se qualcuno di loro raccoglie Batman: Caped Crusader, sarà la prima volta da molto tempo che una serie TV DC viene presentata in anteprima su una piattaforma non Warner Bros.. Quindi, in realtà c’è il potenziale che Disney e Marvel potrebbero finire per possedere una serie DC.

Naturalmente, la reale probabilità che Disney+ raccolga la serie è scarsa. Diversi servizi di streaming sono già interessati a Batman: Caped Crusader, inclusi AppleTV+ e Netflix (e, in realtà, Hulu di proprietà della Disney). Nel frattempo, non è probabile che una serie di Batman si allontani dalla Warner Bros. e finisca direttamente nelle braccia di uno dei più grandi concorrenti della DC. Disney+ è l’attuale sede di tutta la programmazione Marvel, quindi ci sarebbe un bel conflitto di interessi. Inoltre, Disney+ ha sicuramente molti contenuti aggiunti in modo coerente alla loro piattaforma. È difficile immaginare uno dei più grandi servizi di streaming al mondo che cerchi uno spettacolo per meschinità piuttosto che per reale necessità. Mentre Batman: Caped Crusader presenta un’ipotesi divertente in cui la Marvel potrebbe possedere la DC in più di un modo, non è molto probabile che diventi realtà.

Fonte: ComicBook.com, FatMan Beyond


Potrebbe interessarti

Spiegazione dei titoli di apertura di House Of The Dragon
Spiegazione dei titoli di apertura di House Of The Dragon

AVVERTIMENTO! Spoiler avanti per House of the Dragon stagione 1, episodio 2! House of the Dragon ha debuttato con i suoi titoli di testa per la costruzione del mondo, che presentano ancora una volta la familiare sigla di Game of Thrones. Mentre la premiere della serie prequel mancava sia dei titoli di testa che della […]

She-Hulk è uno degli spettacoli Disney+ con il punteggio più basso dell’MCU su Rotten Tomatoes
She-Hulk è uno degli spettacoli Disney+ con il punteggio più basso dell’MCU su Rotten Tomatoes

Disney+ ha avuto un grande successo dagli spettacoli MCU pubblicati finora, ma She-Hulk: Attorney at Law scende al di sotto dei punteggi medi di Rotten Tomatoes visti da altri spettacoli Marvel sulla piattaforma. Come settimo spettacolo Disney+ MCU, She-Hulk sta vedendo il tipo di recensioni positive di Rotten Tomatoes che ci si aspetta dalla maggior […]