Asiatica Film Mediale

Kevin Smith celebra il 25° anniversario di Chasing Amy con una foto di ritorno al passato

Kevin Smith celebra il 25° anniversario di Chasing Amy con una foto di ritorno al passato
Erica

Di Erica

05 Aprile 2022, 04:36


Kevin Smith condivide una foto di ritorno al passato di Chasing Amy del 1997, celebrando il 25° anniversario del film. Smith ha ottenuto per la prima volta il riconoscimento per Clerks del 1994, che ha scritto e diretto. Il suo seguito del 1995, Mallrats, è stato stroncato dalla critica mentre mancava anche al pubblico al botteghino. Chasing Amy è stato il ritorno alla forma di Smith, scrivendo e dirigendo il film drammatico romantico, che gli è valso alcune delle migliori recensioni della sua carriera al momento della sua uscita.

Chasing Amy è interpretato da Ben Affleck, Jason Lee, Joey Lauren Adams, Jason Mewes e Smith nei panni del famigerato Silent Bob. La storia segue Holden di Affleck, un disegnatore di fumetti, che si innamora della collega artista di Adams, Alyssa Jones, solo per avere le sue speranze distrutte quando scopre che è lesbica. Inseguire Amy è servito come esame emotivo dell’amore tra due persone che si preoccupano profondamente l’una dell’altra pur sapendo che non avrebbe mai potuto funzionare tra di loro. Sebbene alcuni aspetti del film non reggano nei 25 anni dalla sua uscita, Chasing Amy è ancora considerato uno dei migliori film di Smith, poiché mette in evidenza le sue capacità con dialoghi di qualità, umorismo e narrazione emotiva.

Mentre Chasing Amy celebra il suo 25° anniversario, Smith si è rivolto a Instagram per condividere una vecchia foto con il cast. L’immagine vede Smith in posa con il cast centrale del film dietro quello che sembra essere un poster per Chasing Amy. Smith ha anche aggiunto che il film ha ricevuto una standing ovation al Sundance prima di riconoscere che “ha resuscitato la mia carriera alle prime armi dopo che il mondo ha ampiamente ignorato il mio secondo film”. Commenta anche come Chasing Amy abbia aiutato ad ottenere ruoli per le sue star, come Jerry Bruckheimer che ha scelto Affleck in Armageddon, grazie al film. Guarda la foto di Chasing Amy che Smith ha condiviso di seguito:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Kevin Smith (@thatkevinsmith)

Clicca qui per vedere il post originale su Instagram.

Dopo Chasing Amy, la carriera di Smith avrebbe continuato a vedere alti e bassi. Il suo prossimo film, Dogma, sarebbe stato un altro successo, solo per Smith che non ha prodotto film come Jersey Girl e Zack e Miri Make a Porno. Tuttavia, Smith ha creato la sua strada, guadagnando una fedele base di fan che è rimasta con lui nel bene e nel male. La carriera unica e la base di fan di Smith sono state evidenziate anche l’anno scorso nel documentario Clerk.

La carriera di Smith continua a prosperare con progetti come Masters of the Universe: Revelations, di cui è sceneggiatore e produttore esecutivo. Sta anche tornando dove tutto è iniziato, scrivendo e dirigendo Clerks III, che ha completato le riprese e dovrebbe uscire entro la fine dell’anno. Sebbene Smith non sia il caro critico che era una volta nelle prime fasi della sua carriera, continua a trovare successo raccontando il tipo di storie che i suoi fan hanno imparato a conoscere e ad amare. Anche con Chasing Amy che ha debuttato 25 anni fa, il film occupa ancora un posto speciale per molti, resistendo al pubblico anche oggi.

Fonte: Kevin Smith

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Encanto rileva la Disney’s It’s A Small World Ride
Encanto rileva la Disney’s It’s A Small World Ride

La Disney ha annunciato che il suo film vincitore dell’Oscar, Encanto, prenderà il controllo della corsa Disney “è un piccolo mondo” per un periodo di tempo limitato. Encanto segue la famiglia Madrigal, che vive nel magico regno di Encanto, creato dalla candela della matriarca, Alma, mentre lei e la sua famiglia fuggono dal loro villaggio […]

Il regista di Morbius conferma la ridicola storia ambientata da Jared Leto
Il regista di Morbius conferma la ridicola storia ambientata da Jared Leto

Morbio‘ il regista conferma una ridicola storia ambientata che coinvolge l’attore protagonista Jared Leto. Conosciuto anche come cantante e polistrumentista della band Thirty Seconds to Mars, Leto è famoso per l’impegno nella recitazione metodica nei suoi film. Uno dei ruoli più popolari e controllati di Leto è stato The Joker in Suicide Squad del 2016, […]