Asiatica Film Mediale

Kate Winslet inverte la sua posizione sul famigerato buco della trama del Titanic

Kate Winslet inverte la sua posizione sul famigerato buco della trama del Titanic
Debora

Di Debora

20 Dicembre 2022, 17:09


Kate Winslet ha cambiato idea sul fatto che Jack Dawson sarebbe potuto sopravvivere alla fine di Titanic. La Winslet ha interpretato Rose Bukater nel romanzo storico di successo, accanto a Jack di Leonardo DiCaprio. Il film si accumula lentamente fino al suo apice, dove l’enorme nave affonda nel fondo dell’oceano, lasciando i sopravvissuti inorriditi che cercano disperatamente di trovare riparo nell’acqua gelida. Jack e Rose riescono a trovare una grande porta, e Jack chiede a Rose di rimanerci sopra, mentre lui muore congelato nell’acqua.

Per anni, il momento ha suscitato critiche per i suoi aspetti logistici poiché la porta sembra abbastanza grande da sopportare senza problemi il peso di Jack e Rose. Mentre Winslet inizialmente sosteneva che Jack sarebbe potuto sopravvivere, recentemente ha cambiato idea. In un’intervista con Josh Horowitz sul podcast Happy Sad Confused, Winslet crede che sia Jack che Rose sarebbero morti se Jack avesse cercato di rimanere alla porta con Rose poiché la galleggiabilità del consiglio sarebbe stata sbilanciata. Ecco la citazione completa di Winslet di seguito:

“Non lo so, cazzo. Questa è la risposta. Non lo so, cazzo. Senti, tutto quello che posso dirti è che ho una discreta conoscenza dell’acqua e di come si comporta. Se metti due adulti su uno stand-up paddleboard, diventa immediatamente estremamente instabile. Questo è certo. Devo essere onesto: in realtà non credo che saremmo sopravvissuti se fossimo entrati entrambi su quella porta. Penso che si sarebbe adattato, ma avrebbe ribaltato e non sarebbe stata un’idea sostenibile. Quindi, l’hai sentito qui per la prima volta. Sì, avrebbe potuto entrare in quella porta. Ma non sarebbe rimasto a galla. Non lo sarebbe.

Perché il buco della trama del Titanic è ancora rilevante oggi

Il fatto che il potenziale buco della trama continui a suscitare discussioni 25 anni dopo l’uscita di Titanic mostra quanto sia stato rilevante il film per la cultura popolare ovunque. La tragedia del Titanic ha sollevato molti interrogativi su ciò che effettivamente deve essere accaduto quel giorno nell’Atlantico. In effetti, questa è la vera ragione per cui James Cameron ha realizzato Titanic. Voleva esplorare il relitto sott’acqua e filmare il Titanic era l’unico modo in cui poteva ricevere i fondi – e la scusa – per fare un viaggio tutto suo. Quindi, con così tante domande rimaste sull’affondamento, ha senso che ci siano anche domande sul suo film.

Un altro elemento sul buco della trama è che Cameron ha recentemente riacceso la vecchia questione del Titanic dopo aver condotto uno studio tutto suo. Secondo Cameron, lo studio dimostra che Jack non sarebbe mai riuscito a sopravvivere. Cameron promette persino un documentario speciale che uscirà a febbraio, che metterà a tacere per sempre la questione del buco della trama. Se risolverà effettivamente la controversia è qualcosa che resta da vedere, dato che ci sono state discussioni continue per decenni. È improbabile che uno studio lo metta fine a lungo.

Naturalmente, anche l’uscita di Avatar 2: The Way of Water ha riportato molti occhi su Titanic. Entrambi sono film di James Cameron che si legano strettamente alla devastazione nell’acqua, e con Cameron che lavora duramente per promuovere il film, le sue opere sono tornate in prima linea nella cultura pop. Con la notizia che Cameron sta prendendo in considerazione il ritiro dopo aver finito qualche altro film, molti dei suoi vecchi buchi e controversie nella trama sono di nuovo prominenti. Mentre lui e Winslet potrebbero lavorare per porre fine alla questione se Jack possa essere sopravvissuto al Titanic, non sembra che la confusione morirà presto.

Fonte: Josh Horowitz/YouTube


Potrebbe interessarti

Jensen Ackles dei ragazzi ha spinto a interpretare Joel nello spettacolo Last Of Us della HBO
Jensen Ackles dei ragazzi ha spinto a interpretare Joel nello spettacolo Last Of Us della HBO

Jensen Ackles, meglio conosciuto per il suo lavoro in Supernatural e The Boys, rivela di aver fatto di tutto per interpretare Joel nel prossimo adattamento televisivo di The Last of Us. Basato sull’omonimo videogioco acclamato dalla critica nel 2013, The Last of Us è ambientato nell’apocalisse degli zombi. La storia segue Joel, un uomo incaricato […]

Recluta i dettagli della storia della seconda stagione per Owen di Noah Centineo preso in giro dal creatore
Recluta i dettagli della storia della seconda stagione per Owen di Noah Centineo preso in giro dal creatore

Il creatore di The Recruit, Alexi Hawley, anticipa le prospettive di Owen Hendricks. Entrando nel suo primo ruolo da protagonista, Noah Centineo interpreta Owen nel thriller di spionaggio di Netflix The Recruit. Sebbene sia stato presentato correttamente agli spettatori per la prima volta come un avvocato che ha appena iniziato a lavorare per la CIA, […]