Asiatica Film Mediale

Julia Roberts crede che non abbia apprezzato abbastanza le rom-com degli anni ’90

Julia Roberts crede che non abbia apprezzato abbastanza le rom-com degli anni ’90
Erica

Di Erica

09 Settembre 2022, 20:27


Julia Roberts sostiene che il pubblico non ha apprezzato abbastanza il boom delle commedie romantiche degli anni ’90. Attrice dalla fine degli anni ’80, la Roberts è diventata rapidamente una delle star più bancabili dell’industria dell’intrattenimento. Negli anni successivi ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui un Academy Award, un British Academy Film Award e tre Golden Globe Awards.

Sebbene recitasse già da anni, la Roberts è salita al livello di fama internazionale per la prima volta quando ha recitato nella commedia romantica del 1990 Pretty Woman, che ha visto il maggior numero di biglietti venduti negli Stati Uniti mai per un film del genere, e ha fatto guadagnare a Roberts la sua seconda nomination all’Oscar e la seconda vittoria al Golden Globe. Ha continuato a dominare il genere delle commedie romantiche negli anni ’90 con ruoli da protagonista in film importanti come Notting Hill e Il matrimonio del mio migliore amico.

Ora, in un’intervista al New York Times, Roberts sostiene che il pubblico non ha apprezzato abbastanza il boom delle commedie romantiche negli anni ’90. Spiega che, poiché le persone non riescono a vedere il lavoro che serve per produrre le commedie romantiche, i film vengono spesso liquidati come semplicemente un divertimento sdolcinato. Leggi le citazioni di Roberts di seguito:

“Penso che non abbiamo apprezzato il raccolto eccezionale di commedie romantiche che avevamo allora. Non vedi tutto lo sforzo e le corde delle marionette perché è divertente e dolce e le persone ridono, si baciano e sono dispettose”.

“Questo è un genere a cui amo partecipare e guardare, e penso che sia difficile da correggere. C’è una matematica davvero semplice, ma come lo rendi speciale? Come mantieni le persone interessate quando puoi tipo di prevedere cosa sta arrivando?”

Questa non è la prima volta che l’attrice è stata esplicita sulla scomparsa del genere attraverso il quale è diventata famosa. All’inizio di quest’anno, Roberts ha rivelato che il motivo per cui non fa una commedia romantica da circa 20 anni è che la mancanza di buone sceneggiature l’ha allontanata dal genere, dicendo: “Se avessi letto qualcosa che pensavo fosse quello Il livello di scrittura di Notting Hill o il livello di divertimento folle di My Best Friend’s Wedding, lo farei”. È stato solo quando si è imbattuta nella sceneggiatura del suo prossimo film Ticket to Paradise che si è sentita incline a fare finalmente un ritorno al genere in gran parte responsabile di averla resa un nome familiare.

In Ticket to Paradise, recita al fianco di George Clooney, con il quale ha già collaborato in precedenza. Il film, che uscirà nelle sale nell’ottobre di quest’anno, segue una coppia divorziata che si riunisce e si dirige a Bali per impedire alla figlia di sposarsi. Dovrebbe essere interessante vedere Roberts, probabilmente la regina delle commedie romantiche degli anni ’90, tornare al genere dopo così tanto tempo lontano da esso. Si spera che questa volta il pubblico apprezzi meglio tutto il lavoro che fa parte di una commedia romantica di Julia Roberts.

Fonte: Il New York Times


Potrebbe interessarti

Dove guardare Dune
Dove guardare Dune

Se stai cercando di capire dove guardare Dune del 2021, allora dovresti essere a conoscenza dei precedenti adattamenti dell’epico classico di fantascienza. Ad esempio, c’è Dune del 1984, diretto da David Lynch, con Kyle MacLachlan al suo debutto cinematografico, e la miniserie TV in tre parti del 2000 intitolata Dune di Frank Herbert, andata in […]

Nuovo villain DC dettagliato dall’attrice di Blue Beetle Susan Sarandon
Nuovo villain DC dettagliato dall’attrice di Blue Beetle Susan Sarandon

La star Susan Sarandon rivela alcuni dettagli sulla sua nuova cattiva DC, Victoria Kord, nel prossimo film di Blue Beetle. Il film DC Extended Universe introdurrà Jamie Reyes, un adolescente di El Paso che, dopo essersi innestato in uno scarabeo alieno che gli dà una tuta superpotente, diventa il supereroe noto come Blue Beetle. Il […]