Asiatica Film Mediale

Joss Whedon non aveva scuse per maltrattare le star femminili, afferma l’attore Buffy

Joss Whedon non aveva scuse per maltrattare le star femminili, afferma l’attore Buffy
Debora

Di Debora

17 Marzo 2022, 06:16


L’attore di Buffy l’ammazzavampiri Danny Strong ha dichiarato che il creatore della serie Joss Whedon non ha scuse per aver presumibilmente maltrattato le sue star femminili. In questi giorni, Whedon è forse più noto per il suo lavoro in The Avengers o per aver terminato il montaggio originale di Justice League di Zack Snyder, tuttavia, la sua carriera inizialmente è decollata con la sua serie TV di enorme successo Buffy. Buffy è interpretato da Sarah Michelle Gellar e racconta la storia di un’adolescente solitaria che viene scelta per difendere il mondo dai vampiri e da altre creature. La serie è andata in onda dal 1997 al 2003 ed è ancora popolare fino ad oggi.

Nel 2021, l’ex di Buffy Charisma Carpenter ha affermato attraverso una serie di tweet che Whedon era stato violento sia verbalmente che fisicamente nei confronti di molti dei membri femminili del cast e della troupe di Buffy e della sua serie spin-off, Angel. Le accuse di Carpenter hanno ispirato molte altre persone a farsi avanti da tutti i progetti di Whedon nel corso degli anni per supportare Carpenter, oltre a condividere le proprie storie simili lavorando con lo scrittore/regista. Nuove storie stanno ancora emergendo, alcune recenti come il comportamento lavorativo di Whedon su Justice League.

In un nuovo libro di Evan Ross Katz intitolato Into Every Generation a Slayer Is Born: How ‘Buffy’ Staked Our Hearts, Strong, che ha interpretato Jonathan nella serie, ha condiviso i suoi pensieri sulle azioni di Whedon (come riportato da IndieWire). Strong ha ammesso che la sua esperienza con Buffy è stata nel complesso positiva, tuttavia, ha fatto notare che le persone che hanno sperimentato la presunta ira di Whedon erano prevalentemente donne attraenti. Strong ha continuato dicendo che era quasi come vedere Whedon nello stato mentale di un nerd adolescente “che è arrabbiato perché alle ragazze carine non piaceva”. Vedi la sua citazione completa di seguito:

“Voglio solo dire che se hai circa trentacinque anni, vaffanculo. Non è una scusa. Dovresti sapere meglio per allora. Sei molto ricco. Hai molto successo. Dammi una fottuta pausa che stai ancora parlando di essere il nerd del liceo che non ha preso le ragazze. Non è una scusa per maltrattare le persone”.

Forte sottolinea che Whedon è ricco e famoso ora, quindi dire che era un nerd al liceo non è una scusa per un comportamento abusivo, non che ci siano mai scuse. Molte delle accuse contro Whedon supportano sicuramente il punto di vista di Strong, poiché anche molti altri membri del cast maschile ricordano Buffy come un’esperienza positiva, e molte delle donne che si sono fatte avanti hanno raccontato storie che ruotano tutte attorno al bisogno di controllo di Whedon. La stessa Carpenter ha detto che quando ha informato Whedon sul set di Angel che era incinta, le è stato detto che stava rovinando lo spettacolo.

È davvero triste apprendere che il creatore di uno degli spettacoli più femminili degli anni ’90 potrebbe non aver avuto lo stesso rispetto per le donne dietro le quinte. Tuttavia, il supporto schiacciante per il cast di Buffy e molti altri coinvolti in un progetto Whedon è stato incoraggiante. Il supporto che il cast di Buffy l’ammazzavampiri ha avuto l’uno per l’altro ricorda davvero il supporto che i personaggi si mostrano l’un l’altro nella serie, indipendentemente da come fosse il suo creatore.

Fonte: Evan Ross Katz/IndieWire

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il trailer della seconda stagione di Hulu’s Woke rivela la lotta di Keef con l’artismo
Il trailer della seconda stagione di Hulu’s Woke rivela la lotta di Keef con l’artismo

Il trailer della seconda stagione della serie originale di Hulu, Woke, è finalmente arrivato. Ispirata alla vera storia del fumettista e musicista Keith Edgar Knight Jr., la serie comica segue Keef Knight, interpretato dalla star di New Girl, Lamorne Morris. Durante il suo viaggio verso il successo mainstream come creatore di cartoni animati di “Toast […]

Julia Roberts e Sean Penn affrontano Watergate e Nixon nel trailer di Gaslit
Julia Roberts e Sean Penn affrontano Watergate e Nixon nel trailer di Gaslit

Gaslit è basato sul podcast di Slow Burn di Leon Neyfakh, che ripercorre gli eventi del Watergate. Lo spettacolo è stato creato da Robbie Pickering di Mr. Robot e, oltre a Roberts e Penn, i co-protagonisti Dan Stevens, Betty Gilpin, Shea Whigham e Darby Camp. In origine, la serie doveva presentare Joel Edgerton, che avrebbe […]