Asiatica Film Mediale

Josh Gad di Frozen risponde alle critiche contro il trailer de La Sirenetta

Josh Gad di Frozen risponde alle critiche contro il trailer de La Sirenetta
Erica

Di Erica

17 Marzo 2023, 15:03



La star di Frozen, Josh Gad, esprime la sua opinione contro la reazione negativa diretta verso la La Sirenetta di Disney. Il dibattito razziale circonda la versione live-action de La Sirenetta sin dalla notizia dell’attore che interpreterà Ariel, la principessa iconica, che sarà interpretata dalla cantante Halle Bailey del duo Chloé x Halle, che è di origini afroamericane. La reazione negativa riguarda principalmente punti di vista razzisti che si oppongono al fatto che Bailey non “assomigli” all’Ariel che i fan conoscono dalla versione animata. La Sirenetta dovrebbe arrivare nei cinema il 26 maggio.

Gad è intervenuto su Twitter per sostenere la scelta di Bailey come Ariel in La Sirenetta.

In una risposta a un tweet che riguardava la forte quantità di “non mi piace” che il trailer recente de La Sirenetta ha ricevuto su YouTube, Gad ha condannato la reazione negativa, ritenuta basata su ragioni razziali. L’attore ha definito gli oppositori della scelta di casting “rotti e patetici” perché preoccupati per il “colore della pelle di…una sirena che canta e che non esiste nella realtà”.

Come spiegato nel tweet alla base del commento di Gad, l’ultimo trailer de La Sirenetta ha ricevuto oltre 3 milioni di “non mi piace” su YouTube. Il trailer ufficiale molto atteso del film è stato rilasciato all’edizione di quest’anno degli Oscar, rinnovando l’eccitazione e l’indignazione riguardo alla produzione. Non appena il trailer è stata diffuso online, anche i detrattori hanno fatto sentire la loro voce. Potrebbe darsi che alcuni dei “non mi piace” siano stati dati da coloro che semplicemente non vogliono vedere un altro adattamento de La Sirenetta, ma di solito questo tipo di “bombe di recensioni” si verificano soprattutto nei progetti che promuovono la diversità.

Gad non è la prima star di Disney a difendere Bailey contro i critici de La Sirenetta. Gli altri attori del film, insieme ad altre celebrità, si sono schierati a sostegno dell’attrice. Anche Jodi Benson, la voce del personaggio di Ariel nella versione animata del 1989 de La Sirenetta, ha espresso il suo supporto alla scelta di Bailey nel remake in live-action.

C’è molto altro da considerare nel trailer de La Sirenetta, come le scene sottomarine e gli effetti speciali, ma purtroppo il dibattito basato su questioni razziali ha di nuovo attirato l’attenzione. Con tutto l’odio nei confronti della scelta di casting, si comincia a chiedersi come andrà il film al botteghino quando uscirà questa primavera. Speriamo che le forti reazioni negative non si traducano in problemi al box office per La Sirenetta.


Potrebbe interessarti

Il regista e Bruce Campbell di Evil Dead Rise fanno tacere un disturbatore alla première del film.
Il regista e Bruce Campbell di Evil Dead Rise fanno tacere un disturbatore alla première del film.

La prima di Evil Dead Rise è stata caratterizzata da un perturbatore che ha urlato contro il regista Lee Cronin e le star del film, ma Bruce Campbell non l’ha presa bene. Dopo il reboot di Fede Álvarez nel 2013, il mondo dei film di Sam Raimi torna in Evil Dead Rise di Cronin. Il […]

Perché Sam Raimi inizialmente odiava il titolo di Evil Dead.
Perché Sam Raimi inizialmente odiava il titolo di Evil Dead.

Il regista Sam Raimi parla della sua iniziale antipatia per il titolo The Evil Dead. Il film, uscito nel 1981, ha lanciato le carriere di Raimi, che ha scritto e diretto il film, e dell’attore protagonista Bruce Campbell. Successivamente, il regista ha realizzato grandi progetti, tra cui la trilogia di Spider-Man con Tobey Maguire e […]