Asiatica Film Mediale

Jordan Peele spiega il significato dietro il titolo No

Jordan Peele spiega il significato dietro il titolo No
Erica

Di Erica

28 Aprile 2022, 04:11


Jordan Peele scompone il significato dietro il titolo del suo nuovo film horror No. I precedenti titoli di Peele, Get Out and Us, hanno contribuito a trasformare il comico in uno dei registi più emozionanti di Hollywood. Descritti come “thriller sociali”, i suoi film portano in egual misura sia gli spaventi che i commenti sociali. Il prossimo film di Peele, Nope, ha svelato il suo titolo ufficiale l’anno scorso e ha immediatamente suscitato molte speculazioni, in particolare per quanto riguarda il titolo. No arriverà nelle sale questo luglio.

I dettagli della trama di Nope sono ancora avvolti nel mistero. Quello che si sa è che ruota attorno a James e Jill Haywood, proprietari di ranch di Hollywood interpretati da Daniel Kaluuya e Keke Palmer, che diventano testimoni di quella che sembra essere un’invasione aliena. Il primo trailer di Nope, uscito a febbraio, non presentava altro che una piccola introduzione a questi personaggi e alcuni frammenti di immagini inquietanti. Tuttavia, è bastato a dare fuoco a Internet.

Durante il panel della Universal Pictures al CinemaCon (a cui era presente Screen Rant), Peele è uscito per salutare il pubblico e promuovere Nope. Ha professato il suo amore per i film che presentano storie inquietanti, affermando che “la scoperta e la sorpresa di ciò fa parte del divertimento”. Peele ha poi spiegato perché il suo prossimo film ha il titolo che ha. Proprio come quello del suo primo film Get Out, il titolo di No ha lo scopo di riflettere ciò che il pubblico sta pensando. Leggi la sua citazione completa di seguito:

“Il film è un gioco da ragazzi. Il titolo parla dell’idea del pubblico che reagisce a ciò che sta pensando e provando a teatro. Quando dici alla gente che è un film spaventoso molte volte dicono NOPE. Quindi voglio riconoscere quelle persone con il titolo e portarle dentro. Riguarda la persona che pensa di non amare il film dell’orrore. Per mostrare loro che forse lo amano”.

È stato anche rivelato il fatto che Nope è stato girato sia in 65 mm che in IMAX, il che ha permesso al regista di “catturare immagini incredibili” utilizzando nuovi metodi che, a suo dire, non erano mai stati visti prima. Dopo la presentazione, è stato svelato un nuovo trailer di Nope; dopo, Peele ha chiesto al pubblico di essere discreto e di non rivelare alcun dettaglio del filmato, poiché non sarà visto dal resto del mondo “per diverse settimane”. Il panel della Universal avrebbe poi presentato nuovi look a Halloween Ends, Minions: The Rise of Gru e Jurassic World Dominion.

Con Peele in piedi a Hollywood come un nome da tenere d’occhio, ora ha raggiunto il punto in cui qualsiasi film che dirige creerà immediatamente entusiasmo tra la comunità dei cinema. Questo è stato visto in tutta la campagna promozionale di Nope fino ad ora, e la fervente speculazione che è sorta sul suo titolo è la perfetta dimostrazione dello status di Peele. È interessante sentire come, dopo tutte le principali teorie che sono emerse, No è ​​solo un riferimento a come alcune persone reagiscono all’orrore. Il personaggio di Palmer lo dice anche nel trailer di No, in modo divertente. Visto che gran parte di questo film viene tenuto nascosto per quanto riguarda la trama, sembra che sarà un altro giro interessante per il pubblico.

Fonte: universale

Date di rilascio chiave No (2022)Data di rilascio: 22 luglio 2022


Potrebbe interessarti

Shazam 2 sposta la data di rilascio, ora apre giorni dopo Avatar 2
Shazam 2 sposta la data di rilascio, ora apre giorni dopo Avatar 2

La Warner Bros. ha rimandato Shazam: Fury of the Gods di una manciata di giorni in un apparente tentativo di evitare di scontrarsi con Avatar: The Way of Water. Originariamente previsto per il rilascio nel giugno 2023, Shazam: Fury of the Gods è stato spostato fino a dicembre 2022 poiché lo studio ha ritardato Aquaman […]

Lo scrittore di Moon Knight rivela se lo spettacolo si collega a Thor: Love & Thunder
Lo scrittore di Moon Knight rivela se lo spettacolo si collega a Thor: Love & Thunder

Lo scrittore di Moon Knight Beau DeMayo condivide i dettagli su se ci sarà un collegamento tra la serie e il film Thor: Love and Thunder. L’ultimo ingresso nel MCU, Moon Knight ha introdotto gli dei egizi nel franchise, con il più notevole dei quali è Khonshu, il dio egizio della luna. Usa Marc Spector […]