Asiatica Film Mediale

Jonathan Majors ottiene un raro record al botteghino con Ant-Man 3 e Creed 3

Jonathan Majors ottiene un raro record al botteghino con Ant-Man 3 e Creed 3
Erica

Di Erica

05 Marzo 2023, 22:48


Jonathan Majors ha realizzato un record al botteghino estremamente raro questo fine settimana. L’attore interpreta il cattivo Kang nel nuovo film del Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania, che è stato presentato in anteprima nelle sale il 17 febbraio e ha tenuto il primo posto per due settimane. Tuttavia, appare anche accanto all’allume MCU Michael B. Jordan nel sequel di boxe Creed III, che è uscito al numero 1 questo fine settimana con il più alto incasso di apertura di qualsiasi film sportivo nella storia nazionale.

Su Twitter, Erik Davis di Fandango e Rotten Tomatoes ha sottolineato il fatto che Majors ha avuto un ruolo da protagonista in due film consecutivi n. 1 ora che Creed III ha preso il trono da Ant-Man 3.

Questa impresa è così rara che i record sono nebbiosi su quante persone abbiano persino avuto questo onore, sebbene Majors sia certamente la prima persona negli ultimi cinque anni a realizzarlo. Questo trionfo consecutivo è probabilmente dovuto in piccola parte ai ritardi della data di uscita di Ant-Man, nonché al fatto che non è la star principale di nessuno dei due film (Paul Rudd nei panni di Scott Lang e Jordan nei panni di Adonis Creed rispettivamente lo farebbero sono stati considerati l’estrazione principale al botteghino per ogni film).

Jonathan Majors è uno dei più grandi astri nascenti di Hollywood

Anche se sembra che l’ascesa di Majors alla lista A sia avvenuta dall’oggi al domani, l’attore è apparso in progetti progressivamente più grandi negli ultimi anni. Inizialmente ha attirato l’attenzione per i suoi ruoli in film più piccoli tra cui White Boy Rick e The Last Black Man a San Francisco. Quindi la star ha avuto un anno eccezionale nel 2020 con ruoli in Da 5 Bloods di Spike Lee e nella serie HBO Lovecraft Country.

Successivamente, Majors ha fatto la sua prima apparizione alla Marvel nel finale della stagione 1 di Loki. Il suo personaggio He Who Remains era una variante di Kang, il nuovo cattivo principale della saga Multiverse dell’MCU. Mentre quel concerto lo terrà impegnato per un bel po’ di tempo mentre le fasi 5 e 6 conducono ad Avengers: The Kang Dynasty, Majors ha altri progetti imminenti che probabilmente aiuteranno a spingere ulteriormente la sua carriera nella stratosfera.

Uno dei progetti imminenti più piccoli di Jonathan Majors sarà The Man in My Basement, un dramma in cui mostrerà le sue doti al fianco di Willem Dafoe. Si dice anche che interpreterà Dennis Rodman nel dramma biografico 48 Hours in Vegas. Tra performance indie e successi in franchising, l’attore continuerà a conquistare ogni angolo di Hollywood.

Fonte: Erik Davis/Twitter


Potrebbe interessarti

Michael B. Jordan spiega perché Rocky di Stallone non è in Creed 3
Michael B. Jordan spiega perché Rocky di Stallone non è in Creed 3

Il regista e protagonista di Creed III, Michael B. Jordan, è più che disposto a spiegare perché Rocky di Sylvestor Stallone non appare nello spin-off di Rocky. Dopo essersi riconnesso con la sua amica d’infanzia Dame (Jonathan Majors), Creed III vede Donnie (Michael B. Jordan) costretto a fare i conti con la realtà della sua […]

Avatar 3 si collegherà a Pandora di Disney World, afferma James Cameron
Avatar 3 si collegherà a Pandora di Disney World, afferma James Cameron

Avatar 3 si collegherà ai personaggi trovati in Pandora di Disney World secondo il regista James Cameron. Si dice che il sequel Avatar: The Way of Water contenga un nuovo clan Na’vi di persone del fuoco. Con questa introduzione, Avatar 3 aggiungerà un ulteriore gruppo di Na’vi all’universo di Pandora, che finora è stato esplorato […]