Asiatica Film Mediale

Jonathan Groff pensa che il cast di Mindhunter tornerà per la terza stagione

Jonathan Groff pensa che il cast di Mindhunter tornerà per la terza stagione
Debora

Di Debora

24 Dicembre 2021, 22:14


La star di Mindhunter Jonathan Groff è certo che i suoi compagni di cast torneranno per la terza stagione se succedesse. Groff ha interpretato l’agente speciale dell’FBI Holden Ford nella serie Netflix, basata sull’omonimo libro del 1995. La storia ha seguito i protagonisti, tra cui Holden, mentre gestivano l’Unità di scienze comportamentali dell’FBI dell’Accademia dell’FBI a Quantico, in Virginia. E, in particolare, gli episodi hanno approfondito un progetto di ricerca avviato con l’obiettivo di intervistare serial killer detenuti per comprendere meglio la loro psicologia e quindi applicare tale conoscenza per risolvere casi in corso.

Mindhunter, creato da Joe Penhall, era tutt’altro che un tipico procedurale. Lo spettacolo è stato prodotto esecutivamente dall’acclamato regista David Fincher, che ha ricevuto elogi universali per la sua capacità di rappresentare le profondità oscure in film come Seven e Zodiac. Quel pedigree ha aiutato il thriller di Netflix a ottenere recensioni costantemente positive e un seguito fedele. Ma, nell’ottobre dello scorso anno, dopo due stagioni, Fincher ha confermato che Mindhunter era finito per il momento. Il candidato all’Oscar spiegherebbe in seguito che lo spettacolo non ha mai ottenuto i numeri di spettatori che ne giustificavano il costo. Ha anche citato la sua stanchezza, dal momento che supervisionava Mindhunter su base regolare anche quando non dirigeva un episodio.

Mentre promuoveva il suo ruolo in The Matrix Resurrections, Groff ha parlato con THR. Quando gli è stato chiesto del futuro di Mindhunter, l’attore ha dato una nota di speranza e ha notato che “sarebbe tornato in un secondo” se Fincher avesse voluto fare un’altra stagione. Groff ha aggiunto che lo stesso valeva per tutti i suoi compagni di cast, a causa della loro riverenza per Fincher. Puoi leggere la citazione di Groff qui sotto.

“Nel momento in cui dice che vuole farne un altro, sarò lì in un secondo… c’è una tale riverenza per Fincher. Non riesco a immaginare che ogni singola persona non coglierebbe al volo l’opportunità di tornare indietro”.

Nonostante la sua disponibilità a tornare, Groff ha anche difeso la decisione di Fincher di smettere di fare Mindhunter. Come ha spiegato l’attore, facendo un confronto con i Chicago Bulls alla fine degli anni ’90, vedeva Fincher come un direttore generale di immenso talento con una visione degna di fiducia. In sostanza, Groff stava essenzialmente sottolineando che il regista di Zodiac ha fatto la scelta giusta abbandonando la serie Netflix. Almeno temporaneamente. E, guardando il corpus di lavori di Fincher, non sorprende che avesse determinati standard che sperava che lo spettacolo continuasse a soddisfare.

Tuttavia, per i fan che vogliono vedere di più su Mindhunter, la volontà del cast di riprendere i propri ruoli è un segnale incoraggiante. E a differenza degli oltre dozzine di nuovi spettacoli che Netflix ha cancellato nel 2021, il thriller è in una sorta di pausa prolungata. Se c’è interesse, e soprattutto se Fincher si sente ispirato, c’è motivo di credere che Groff interpreterà di nuovo Holden Ford in futuro. Potrebbero essere solo anni lungo la strada.

Fonte: THR

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La star di Cobra Kai dice che il cameo di Jackie Chan non funzionerà, ma Hilary Swank sì
La star di Cobra Kai dice che il cameo di Jackie Chan non funzionerà, ma Hilary Swank sì

La star di Cobra Kai, Ralph Macchio, afferma che un cameo di Jackie Chan non si adatterebbe alla continuità della serie, ma Hilary Swank potrebbe fare la sua comparsa. Basato sui film di The Karate Kid, Cobra Kai è interpretato da Macchio e William Zabka che riprendono i loro ruoli dal classico dramma di formazione […]

Il regista di Occhio di Falco vuole di più su Laura Barton dopo la rivelazione dello SHIELD
Il regista di Occhio di Falco vuole di più su Laura Barton dopo la rivelazione dello SHIELD

Il regista di Occhio di Falco vuole vedere di più su Laura Barton (Linda Cardellini) dopo la rivelazione dello SHIELD del finale. L’ultima serie Marvel Cinematic Universe per Disney+ ha concluso la sua storia di Natale di recente e per lo più ha concluso le sue più grandi trame. Clint Barton (Jeremy Renner) ha raggiunto […]