Asiatica Film Mediale

John Stamos ricorda la rabbia di essere stato surclassato dal giovane co-protagonista di Full House: “Mandatemi a fanc**o da questo spettacolo”

John Stamos ricorda la rabbia di essere stato surclassato dal giovane co-protagonista di Full House: “Mandatemi a fanc**o da questo spettacolo”
Debora

Di Debora

20 Luglio 2023, 19:16



John Stamos ricorda di voler lasciare Full House perché veniva eclissato da un attore bambino. Interpretando lo zio Jesse nella sitcom familiare cult degli anni ’80 e ’90, ha ripreso il personaggio nel sequel spin-off di Netflix, Fuller House. Come uno dei personaggi amati della serie, è difficile immaginare Stamos non essere coinvolto in Full House, ma in realtà ha quasi lasciato il progetto.

Durante la sua apparizione su First We Feast per promuovere le sue prossime memorie, intitolate “If You Would Have Told Me”, Stamos parla di come Full House gli venne proposto e di come non si aspettasse che una grande parte del lavoro nello show fosse lavorare con i bambini.

Condivide la storia di voler lasciare la serie dopo essere stato eclissato da Jodie Sweetin, che interpretava Stephanie Tanner. Ecco le sue parole complete:

“Full House, odiavo quella serie. Ovviamente alla fine mi è piaciuta molto, ma mi è stata proposta come una versione di Bossom Buddies con dei bambini in giro. Mentre facevano il casting, hanno speso molto tempo a cercare questi bambini che sarebbero stati sullo sfondo, e ne abbiamo fatto una lettura a tavolino e io ero una star che usciva da General Hospital e ci siamo seduti e abbiamo iniziato a leggere e Jodie Sweetin, che interpreta Stephanie, legge le sue battute e la gente inizia a morire dal ridere. Intendo, urlare dalle risate, sono rimasto lì a chiedermi cosa stesse succedendo e lei riceveva commenti del tipo “fuoriclasse”. Non riuscivano nemmeno a leggere le mie battute perché ridevano così tanto e io mi rannicchiavo sulla mia sedia e sono scappato nella hall dell’hotel Century Plaza e in tasca cercavo qualche moneta e ho detto “fatemi uscire di qui a quel paese” al mio agente.”

La notizia che Stamos abbia voluto lasciare la serie non è mai stata condivisa prima, anche se è sempre stato molto chiaro sul fatto che all’inizio non fosse completamente interessato a interpretare Full House. Oltre all’esperienza durante la lettura a tavolino, ha anche avuto difficoltà a lavorare con Mary-Kate e Ashley Olsen durante i primi giorni della serie. Ad un certo punto, Stamos ha persino fatto licenziare le gemelle dal ruolo di Michelle, ma ha cambiato idea quando lui e il resto della troupe si sono resi conto che le Olsen Twins erano le migliori per il ruolo della più giovane Tanner.

Nonostante i suoi sentimenti iniziali su Full House, è stato un grande cosa che Stamos sia rimasto. Il ruolo l’ha lanciato nella popolarità mainstream, e anche dopo decenni, è ancora principalmente riconoscibile come lo zio Jesse. È una testimonianza di quanto fosse bravo nel ruolo che è difficile immaginare cosa sarebbe diventata la sitcom se lui non ne avesse fatto parte. Stamos ha interpretato Jesse con una miscela di angoscia e carisma, ed è stato molto utile che sia naturalmente bravo con i bambini, motivo per cui ha avuto molte scene straordinarie sia con Michelle che con Stephanie.

Nonostante Danny Tanner di Bob Saget fosse il padre dei tre bambini di Full House, lo zio Jesse di Stamos era probabilmente il vero protagonista dello show. Tra tutti i membri del cast adulto dello show, aveva l’arco narrativo migliore, passando da un rocker senza cura a un devoto padre di famiglia. Purtroppo, Stamos ha dichiarato che non interpreterà mai più il ruolo se verrà realizzato un altro spin-off di Full House, perché non vuole farlo senza Saget.

Fonte: First We Feast


Potrebbe interessarti

Cowboy Bebop e i creatori di John Wick si uniscono per un nuovo anime esplosivo prodotto da MAPPA.
Cowboy Bebop e i creatori di John Wick si uniscono per un nuovo anime esplosivo prodotto da MAPPA.

Adult Swim ha appena annunciato una nuova serie anime dal creatore di Cowboy Bebop, Shinichiro Watanabe, e dal creatore di John Wick, Chad Stahelski, promettendo un’incredibile azione animata portata sullo schermo dallo studio MAPPA. Come riportato da Vulture, la serie, intitolata Lazarus, sarà animata dallo studio MAPPA, conosciuto per il suo lavoro su Attack on […]

The Boys Spinoff Gen V finalmente ha una data di prima visione dopo 3 anni di attesa.
The Boys Spinoff Gen V finalmente ha una data di prima visione dopo 3 anni di attesa.

Lo spinoff dello show The Boys, intitolato Gen V, finalmente rivela la sua data di debutto, insieme a un nuovo teaser. La futura serie sui supereroi di Prime Video si concentra su giovani supereroi sottoposti a sfide di battaglia all’università, gestita da Vought International. Oltre alle confermate apparizioni di membri del cast di The Boys, […]