Notizie FilmJK Rowling reagisce alle critiche durante il cambio di...

JK Rowling reagisce alle critiche durante il cambio di nome della Lega di Quidditch

-


L’autrice di Harry Potter JK Rowling ha reagito sottilmente al cambio di nome della Quidditch League con un Tweet affermando che i babbani non possono abbatterla. Rowling è l’autrice della serie Harry Potter, che comprende sette romanzi pubblicati tra il 1997 e il 2007. La sua serie è diventata rapidamente una delle opere più amate della letteratura per bambini e sarebbe cresciuta fino a includere un enorme franchise cinematografico e multimediale. I romanzi sono stati rapidamente adattati al grande schermo con una serie di 8 film con Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint. Il mondo di Harry Potter continua a crescere solo con lo spin-off, Animali fantastici, serie, che lancerà il suo terzo film nel 2022.

Tuttavia, mentre il mondo magico diventa più importante, la Rowling è successivamente diventata meno importante nei media. La ragione di ciò è che la Rowling ha espresso opinioni su questioni trans che molti hanno percepito come transfobiche. Ciò ha portato i progetti di Harry Potter a voler ridurre il loro legame con l’autore. Ad esempio, Animali fantastici 3 ha reso il nome di Rowling appena visibile nel suo credito nell’ultimo trailer. Nel colpo successivo, la Lega di Quidditch annunciò che stavano cercando un cambio di nome per prendere le distanze dalla Rowling.

La Rowling ha usato Twitter per reagire al cambio di nome della Quidditch League con un post criptico diretto ai babbani. Un utente di Twitter, apparentemente facendo riferimento alla notizia, ha inviato una nota alla Rowling augurandole un felice anno nuovo e esortandola a non lasciare che i Babbani la abbattano. La Rowling ha risposto con un tweet ottimista, assicurando agli utenti che non si lascia mai abbattere dai Babbani. Dai un’occhiata al suo Tweet qui sotto:

Non ho mai lasciato che i Babbani mi abbattessero 😘 https://t.co/VIyI6cVFD9

— JK Rowling (@jk_rowling) 19 dicembre 2021

Clicca qui per visualizzare il post originale

Sebbene la Rowling non abbia fatto riferimento direttamente al cambio di nome della Quidditch League, è abbastanza evidente che il suo Tweet è una risposta ai molteplici sgarbi che ha ricevuto dalla sua controversia. La controversia è iniziata con la Rowling che ha espresso sostegno a Maya Forstater, una donna che è stata temporaneamente licenziata dal lavoro per i suoi commenti sulle persone transgender. Nonostante il contraccolpo iniziale, la Rowling è rimasta ferma nella sua opinione e attraverso Tweet e un saggio personale ha espresso insoddisfazione per la cancellazione del genere femminile e preoccupazione per il movimento trans. La polemica che ha scatenato potrebbe essere uno dei motivi per cui non è nella lista degli invitati per la riunione del ventesimo anniversario di Harry Potter, che sarà presentata in anteprima su HBO nel 2022. È anche il motivo per cui Animali fantastici e la Lega di Quidditch desiderano prendere le distanze dall’autore ulteriormente. Nonostante le continue cancellazioni e critiche, la Rowling vuole che gli altri sappiano che è ferma nelle sue opinioni.

La reazione della Rowling indica che non è disposta a riprendere la sua posizione nonostante le polemiche e gli sgarbi che ha ricevuto. “Annulla cultura”, come è diventato noto, è un argomento controverso che ha sollevato dibattiti su come rispondere a influencer e celebrità che condividono opinioni potenzialmente dannose. Johnny Depp, che è stato sostituito in Animali fantastici a causa delle polemiche che circondano lui e la sua ex moglie, è stato aperto sui pericoli della cultura dell’annullamento e sulla necessità di difendersi. Sfortunatamente, i criteri per la cultura dell’annullamento sono un po’ contorti e ci sono poche disposizioni per garantire che gli individui non vengano cancellati erroneamente. Indipendentemente da quanto la Rowling meriti o meno la sua cancellazione, si rifiuta di fare marcia indietro e rimane ferma nelle sue convinzioni, come indicato dalla sua reazione all’ultimo colpo. Mentre il mondo di Harry Potter continua a dissociarsi dalla Rowling, l’autrice assicura ai suoi sostenitori che non è ancora pronta per essere abbattuta.

Fonte: JK Rowling

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

Sam Raimi reagisce al ritorno di Tobey Maguire in Spider-Man: No Way Home

Sam Raimi, regista della trilogia originale di Spider-Man, ha condiviso la sua reazione a Spider-Man: No Way Home,...

Le riprese del prossimo film di Bradley Cooper come regista inizieranno a maggio

Il prossimo progetto di Bradley Cooper come regista, Maestro, inizierà le riprese a maggio. L'attore quattro volte...

Perché Taylor Lautner non è tornato come Sharkboy in We Can Be Heroes

Taylor Lautner spiega perché ha deciso di non tornare come Sharkboy per We Can Be Heroes di Robert...

La star di Eternals non vedeva Harry Styles come un supereroe prima del casting dell’MCU

La star di Eternals, Lia McHugh, rivela che inizialmente non poteva pensare all'idea di Harry Styles come supereroe...

Le star di The Office John Krasinski e Steve Carell si riuniscono in un nuovo film

Gli ex co-protagonisti di Office Steve Carell e John Krasinski si riuniranno nel nuovo film della Paramount If,...

La Disney risponde alle critiche al film Biancaneve di Peter Dinklage

La Disney ha risposto alle critiche dell'attore Peter Dinklage sul nuovo adattamento live-action di Biancaneve. Basato sul...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you