Asiatica Film Mediale

Jenna Ortega ammette che la recitazione di Thing Hand di mercoledì l’ha fatta piangere

Jenna Ortega ammette che la recitazione di Thing Hand di mercoledì l’ha fatta piangere
Debora

Di Debora

03 Marzo 2023, 16:07


La star del mercoledì Jenna Ortega ammette che la mano di Victor Dorobantu nel ruolo della Cosa l’ha portata fino alle lacrime in una scena particolarmente commovente. Rilasciato lo scorso novembre su Netflix, mercoledì presenta Ortega come membro titolare della famiglia Addams mentre risolve misteri e attinge alla sua abilità psichica alla Nevermore Academy. Ad accompagnare il personaggio di Ortega nelle sue disavventure ci sono diversi personaggi secondari, tra cui Thing, una mano mozzata che può muoversi ed emote.

In una recente apparizione su “Hot Ones” dal canale YouTube First We Feast, Ortega rivela che la recitazione della mano di Dorbantu mercoledì l’ha fatta davvero piangere.

Invece di usare la CGI per creare l’appendice maliziosa, Thing è portato in vita da Dorobantu, un mago rumeno, il cui corpo viene poi rimosso in post-produzione. Dai un’occhiata al commento completo di Ortega qui sotto riguardo alla sua emotiva esperienza di ripresa:

“In realtà era quella scena in sala operatoria in cui non erano su di lui, ma stavano girando la mia copertura ed è la prima e unica volta che piange mercoledì. E sono andato a tendergli la mano e lui mi ha accarezzato la mano, era come confortarmi. E in realtà ho iniziato a piangere. Ho ricominciato la battuta perché in realtà mi ha reso triste e abbiamo solo riso e quello è stato un vero momento di legame per me e Victor.

Perché Jenna Ortega è il mercoledì perfetto

Dopo essere apparso in artisti del calibro di Scream e X del 2022, Ortega era una star in ascesa, in particolare in progetti con un tocco morboso. L’attore, che riesce a catturare senza sforzo l’aspetto duro e l’umorismo oscuro di mercoledì, è una scelta perfetta per il ruolo. Tuttavia, non è solo la capacità di Ortega di attingere alle parti misteriose e spietate di Wednesday a renderla fantastica per la parte.

La chiave per creare un protagonista forte è assicurarsi che il pubblico possa entrare in empatia con loro e con le loro lotte. Se mercoledì fosse stato più una nota nella presentazione, lo spettacolo Netflix sicuramente non sarebbe diventato il grande successo mondiale che ha. Ortega infonde mercoledì un senso di vulnerabilità e una sottile corrente sotterranea di emozione che alla fine aiuta il personaggio a sentirsi fedele alla vita, almeno in qualche modo.

Come chiarisce la storia di Ortega, una delle chiavi per far emergere questa emozione e vulnerabilità sono le connessioni che crea con coloro che la circondano. Thing ed Enid (Emma Myers), tra gli altri personaggi, aiutano a dare corpo a Wednesday ea umanizzarla, e la performance di Ortega riesce a bilanciare perfettamente l’aspetto morboso della protagonista con queste connessioni più umane. Per fortuna, mercoledì è già stato rinnovato per la seconda stagione, il che significa che potrebbero essere in arrivo altre storie di recitazione manuale dietro le quinte di Ortega.

Fonte: prima festeggiamo


Potrebbe interessarti

Il casting di The Wire di Idris Elba si è ridotto a una scommessa (e il creatore ha perso)
Il casting di The Wire di Idris Elba si è ridotto a una scommessa (e il creatore ha perso)

Idris Elba rivela che il suo casting in The Wire per il ruolo di Russell “Stringer” Bell è dovuto a una scommessa che il creatore David Simon ha fatto (e perso). In onda per 5 stagioni di successo e acclamate su HBO dal 2002 al 2008, The Wire segue gli spacciatori e le forze dell’ordine […]

Ciao domani!  La clip vede le bugie di Billy Crudup sgretolarsi [EXCLUSIVE]
Ciao domani! La clip vede le bugie di Billy Crudup sgretolarsi [EXCLUSIVE]

Screen Rant è orgoglioso di presentare una clip esclusiva del nuovo episodio di Hello Tomorrow!, appena uscito su Apple TV+. Il dramma fantascientifico si svolge in una realtà alternativa piena di valori degli anni ’50 nonostante l’accesso a robot e veicoli galleggianti. In mezzo al consumismo dilagante della società, un team di vendita che lavora […]