Notizie FilmJane Fonda afferma che un film ha aiutato a...

Jane Fonda afferma che un film ha aiutato a riavviare la sua carriera dopo le polemiche

-


Jane Fonda si apre su come un film, Monster-in-Law del 2005, abbia contribuito a riavviare la sua carriera dopo il suo controverso ritiro negli anni ’90. La commedia romantica ruotava attorno a Charlie Cantilini, lavoratrice temporanea e aspirante stilista, Jennifer Lopez, che incontra e si innamora del medico di Michael Vartan, Kevin Fields. Dopo alcuni mesi di appuntamenti e un annuncio di fidanzamento a sorpresa, Charlie crede che il suo futuro sia luminoso, solo per rendersi conto che deve vedersela con la madre prepotente di Kevin, Fonda’s Viola, un’ex conduttrice di talk show che è uscita di recente da una riabilitazione dopo aver aggredito un ospite in onda.

Oltre a Lopez, Fonda e Vartan, il cast di Monster-in-Law includeva Wanda Sykes, Adam Scott, Monet Mazur, Annie Parisse, Will Arnett, Elaine Stritch e Stephen Dunham. Guidata da Robert Luketic di Legally Blonde su una sceneggiatura di Anya Kochoff, la commedia romantica ha ricevuto recensioni in gran parte negative dalla critica per la sua scrittura poco brillante, la performance deludente di Lopez e i personaggi secondari poco interessanti. Nonostante ciò, la stessa Fonda avrebbe ricevuto recensioni entusiastiche per la sua interpretazione e Monster-in-Law sarebbe diventato un successo al botteghino, incassando oltre $ 154 milioni contro il suo budget di produzione di $ 43 milioni.

Prima della premiere dell’ultima stagione di Grace e Frankie, Jane Fonda ha incontrato Vanity Fair per analizzare la sua cronologia della carriera. L’attrice ha ripensato al suo tempo con Monster-in-Law, attribuendo al film il merito di aver contribuito a riavviare la sua carriera dopo che si è ritirata in modo controverso per concentrarsi sul suo matrimonio. Guarda cosa ha condiviso Fonda di seguito:

“Monster-In-Law è stata probabilmente la carriera più strategica che abbia mai fatto. Avevo lasciato l’attività perché ho sposato Ted Turner, e tu non lavori, non puoi fare entrambe le cose in una volta, quindi ho lasciato l’attività, non l’ho perso, nemmeno per un momento. Ted e io ci siamo lasciati, ho scritto un libro e poi, quando l’ho finito, ho pensato: “Oh, mi piacerebbe tornare a recitare”. È arrivata una sceneggiatura chiamata Monster-In-Law e la mia parte è stata davvero eccitante ed era con Jennifer Lopez e la gente l’avrebbe vista grazie a Jennifer Lopez. E poi avrebbero scoperto o riscoprito Jane Fonda ed è quello che è successo ed è stato un film di enorme successo che è ancora amato dalla gente. Quando vedo alcune ragazze camminare verso di me e mi riconoscono e iniziano, lo so esattamente: dimentica Klute e Julia e tutto il resto, Monster-In-Law, è quello che amano. [Laughs] Ed è stato fantastico, è stato davvero divertente lavorare con Jennifer e siamo andati d’accordo”.

Molto prima che Monster-in-Law uscisse nei cinema, Fonda si era fatta un nome sia a Broadway che nel cinema negli anni ’60 e ’70 con ruoli acclamati in film come Cat Ballou, Barefoot in the Park e Barbrella. La celebrità di Fonda aumenterebbe ulteriormente con il dramma psicologico del 1969 They Shoot Horses, Don’t They?, il suo primo passo nel mondo dei drammi e ottenendo la sua prima nomination all’Oscar, seguito da due vittorie per il suo lavoro in Klute e Coming Home. Gli anni ’80 si sarebbero rivelati un successo per Fonda poiché ha recitato in una serie di successi, tra cui Fun with Dick and Jane, Julia, On Golden Pond e 9 a 5 con Lily Tomlin e Dolly Parton.

Il ritiro di Fonda dalla recitazione nel 1991 è arrivato in un momento in cui ha recitato nei due fallimenti Old Gringo e Stanley & Iris e aveva sposato il magnate dei media miliardario Ted Turner, con il quale era stata sposata per un decennio prima del loro divorzio. Anche se Monster-in-Law potrebbe non essere stato un tesoro critico, il film è stato in gran parte considerato un successo finanziario all’epoca e ha riportato Fonda sulla strada della recitazione, culminando infine nel suo lavoro più recente, Grace e Frankie di Netflix, per il quale è ha ottenuto ampi consensi e ha ottenuto una nomination ai Primetime Emmy nel 2017. Mentre il pubblico attende l’ultima stagione della serie comica, ora può rivisitare lo streaming di Monster-in-Law su Netflix.

Fonte: Vanity Fair

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Una differenza chiave di AEW ha reso possibile il promo Dynamite di Ricky Starks

Ricky Starks e MJF hanno avuto un promo-off sull'episodio più recente di Dynamite di All Elite Wrestling, e...

Avatar 3 e oltre esploreranno nuove culture in Pandora, afferma il produttore

Il produttore di Avatar: The Way Of Water Jon Landau rivela che i sequel di Avatar esploreranno ciascuno...

Il supervisore degli effetti visivi di Batman interrompe un inseguimento in auto sorprendentemente pratico

Il supervisore degli effetti visivi di Weta FX Dan Lemmon, che ha lavorato a The Batman, analizza la...

Rita Moreno dà saggi consigli nella seconda stagione di Puppy Place [EXCLUSIVE CLIP]

Screen Rant è lieta di presentare un primo sguardo esclusivo alla seconda stagione di Puppy Place, con un'apparizione...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te