Asiatica Film Mediale

James Gunn svela un punto chiave della trama di GOTG3 che ha fatto predisporre a Marvel in Infinity War.

James Gunn svela un punto chiave della trama di GOTG3 che ha fatto predisporre a Marvel in Infinity War.
Erica

Di Erica

13 Maggio 2023, 15:57



Un punto chiave della trama di Guardians of the Galaxy Vol. 3 è stato creato in Avengers: Infinity War, secondo James Gunn. Si tratta della fine di un’era per una delle franchise più iconiche di Marvel Studios, poiché Guardians of the Galaxy Vol. 3 segna l’ultimo film di James Gunn nell’Universo Cinematografico Marvel. Per la conclusione della trilogia, la storia vedeva i protagonisti impegnati nella lotta contro l’Evolutionary, colui che era responsabile dell’esistenza di Rocket Racoon. Gunn, che ha ora terminato la sua esperienza con l’UCM, si è dedicato completamente alla sua collaborazione con la DC Studios, lasciando ai Guardiani un adeguato saluto nell’ultimo film.

In una nuova intervista con The New York Times, Gunn ha parlato della semina di idee per Guardians of the Galaxy Vol. 3 attraverso altri film dell’UCM. Secondo Gunn, la scena del bacio tra Star-Lord e Gamora era qualcosa che inizialmente voleva mettere in Guardians of the Galaxy Vol 2, ma a causa dell’evoluzione della trama, Gunn ha convinto Marvel Studios a includere la scena del bacio in Avengers: Infinity War, diventata ovviamente importante in seguito per Peter quando ha cercato di convincere l’altra Gamora attraverso Guardians of the Galaxy Vol. 3 che avevano avuto una relazione speciale.

Con il completamento della trilogia dei Guardiani della Galassia, la grande domanda è il futuro dei personaggi. Nonostante abbiano preso parte alla Fase 5, il film non ha approfondito ulteriormente la saga del Multiverso, concentrandosi maggiormente sulle sue trame centrali. Ma con così tanti Guardiani ancora in circolazione, sorge la domanda se faranno parte di altri film degli Avengers.

Dato l’ampio spettro di Avengers: The Kang Dynasty e Avengers: Secret Wars, sarebbe sorprendente se i Guardiani della Galassia non facessero parte di questi film. Sono il tipo di film in cui gran parte dell’UCM si unisce e l’assenza dell’equipaggio dei Guardiani sarebbe un grande stravolgimento, nonché potenzialmente fuori dal personaggio. Nessuno dei due film degli Avengers ha ancora iniziato le riprese, il che significa che il tempo dirà se i personaggi dei Guardiani della Galassia ci saranno o meno.

Dato che i personaggi dei Guardiani della Galassia sono così popolari tra i fan dell’UCM, è solo questione di tempo prima che ritornino, piuttosto che se lo faranno. Potrebbero già esserci delle apparizioni in altri progetti dell’UCM che Marvel Studios sta tenendo segrete per il momento. Speriamo che, con l’avanzare della Fase 5, non passi troppo tempo prima che si ripresentino dopo il terzo capitolo di Guardians of the Galaxy.

Fonte: The New York Times


Potrebbe interessarti

Perché John Wick 5 potrebbe non accadere dopo tutto, secondo il regista.
Perché John Wick 5 potrebbe non accadere dopo tutto, secondo il regista.

Avviso: ATTENZIONE, CONTIENE SPOILER per John Wick: Chapter 4! Dopo aver precedentemente mostrato apertura per un altro episodio, il regista Chad Stahelski pensa che John Wick 5 potrebbe non accadere. La saga guidata da Keanu Reeves ha avuto il suo momento più grande questo anno con John Wick: Chapter 4, in cui ha trovato la […]

Mark Wahlberg riunisce con Mel Gibson per il prossimo film da regista dopo una pausa di 7 anni.
Mark Wahlberg riunisce con Mel Gibson per il prossimo film da regista dopo una pausa di 7 anni.

Dopo una pausa di sette anni dalla regia, Mel Gibson sarà il regista del nuovo film dal titolo Flight Risk, con Mark Wahlberg nel ruolo principale. Dopo essersi trasferito dalla recitazione alla regia nel 1993 con il dramma L’uomo senza volto, Gibson sarebbe poi diventato il vincitore del premio Oscar per il miglior film e […]