Asiatica Film Mediale

James Gunn spiega l’esatto momento TSS che ha generato il Peacemaker Show

James Gunn spiega l’esatto momento TSS che ha generato il Peacemaker Show
Erica

Di Erica

22 Febbraio 2022, 13:36


James Gunn ricorda il momento esatto in cui ha avuto l’idea per una serie Peacemaker durante la produzione di The Suicide Squad. HBO Max è diventata un’altra destinazione per la Warner Bros.’ Proprietà DC, con film originali e programmi TV in fase di sviluppo per la piattaforma. Mentre Titans e Doom Patrol sono arrivati ​​​​da DC Universe dopo la chiusura del servizio, Peacemaker è diventato il primo spettacolo HBO Max DCEU, fungendo da spin-off di The Suicide Squad. Ambientato dopo gli eventi del film del 2021, Peacemaker ruota attorno a Christopher Smith di John Cena mentre si unisce a un team ARGUS per aiutare a fermare Project Butterfly.

Nonostante sia basato su uno dei personaggi meno conosciuti della DC, non ci è voluto molto perché i critici e i fan si innamorassero di Peacemaker poiché è diventato un enorme successo per HBO Max. Prima del finale della prima stagione, lo spettacolo è stato ripreso per la seconda, con Gunn che scriverà e dirigerà ogni singolo episodio. Tuttavia, Peacemaker è solo l’inizio, poiché Gunn e Warner Bros. stanno cercando di realizzare più spin-off di The Suicide Squad. Finora è stata confermata una serie derivata, senza specificare a quale personaggio ruoterà.

Mentre altri spinoff DCEU arriveranno su HBO Max, Gunn ha avuto l’idea per il primo durante la produzione di The Suicide Squad. In una nuova intervista con Vulture, il regista impegnato parla di come Peacemaker sia stato concepito come una serie solista per Cena. Secondo Gunn, è stato durante un momento cruciale tra Peacemaker di Cena e Ratcatcher 2, interpretato da Daniela Melchior, in cui il primo ha quasi ucciso il secondo. Ecco cosa dice Gunn del momento in cui si è reso conto che Peacemaker avrebbe dovuto avere la sua serie:

C’è un momento davvero specifico con me e John a cui posso risalire all’origine di questo spettacolo. È il momento in The Suicide Squad in cui Peacemaker tiene la pistola su Ratcatcher 2 e sta per ucciderla. Sono entrato in questo stretto primo piano dei suoi occhi. Sul set, sono sempre al microfono a parlare di tutto mentre giriamo. Quindi sto parlando con John al God Mic di quello che sta provando, e vedo i suoi occhi scambiarsi. Lo vedo andare in questo luogo incredibilmente triste e vulnerabile. Ci rendiamo conto che questo personaggio è un ragazzo che sta facendo qualcosa che non vuole fare affatto, ma che farà comunque, ovvero sparare a una ragazza. Quando ho visto quel momento in lui, ho capito che John non era solo un artista divertente, motivo per cui l’ho assunto, ma un ragazzo che aveva quest’altro livello. […] Una parte importante di me che volevo fare Peacemaker era scolpire via tutte le altre cose, tutto il giocoleria e l’intrattenimento che fa John, e concentrarmi su quel settore vulnerabile.

Come ha sottolineato Gunn, The Suicide Squad ha prefigurato presto che c’era più di quanto sembri quando si trattava di Peacemaker. Quello che avrebbe potuto essere un personaggio vuoto ha invece avuto l’opportunità di essere trasformato in un “supereroe” tridimensionale. Durante la prima stagione di Peacemaker, Gunn ha esplorato il trauma più grande nella vita di Christopher, come la perdita di suo fratello e la quantità di abusi che ha dovuto subire da suo padre durante l’infanzia. Con l’aiuto del suo cast di supporto, il dramma DC è stato in grado di aggiungere livelli a Peacemaker che non sono stati mostrati pesantemente in The Suicide Squad.

Dopo una prima stagione di successo, sarà emozionante vedere dove Peacemaker stagione 2 prenderà il personaggio di Cena mentre il suo viaggio DCEU continua. Finora, HBO Max non ha indicato quando la produzione inizierà nella stagione 2, anche se probabilmente sarà qualche tempo dopo che Gunn avrà completato Guardiani della Galassia Vol. 3. Si spera che, mentre finirà la sua trilogia MCU, Gunn inizierà anche a lavorare sul secondo spin-off, ancora da svelare. Con altre avventure di Peacemaker in arrivo, sarà interessante vedere cosa ha pianificato Gunn per il personaggio titolare di Cena e altri giocatori di The Suicide Squad.

Fonte: avvoltoio

Date di uscita chiave The Batman (2022)Data di uscita: 04 marzo 2022 DC League of Super-Pets (2022)Data di uscita: 20 maggio 2022 Black Adam (2022)Data di uscita: 29 luglio 2022 The Flash (2022)Data di uscita : 04 novembre 2022 Aquaman and the Lost Kingdom (2022)Data di uscita: 16 dicembre 2022 Shazam! Fury of the Gods (2023)Data di uscita: 02 giugno 2023 Blue Beetle (2023)Data di uscita: 18 agosto 2023


Potrebbe interessarti

Encanto: La Casita del Madrigal ricreata in una splendida street art 3D
Encanto: La Casita del Madrigal ricreata in una splendida street art 3D

La Casita Madrigal di Encanto Disney è stata ricreata in un’impressionante forma di street art 3D. Dopo Mirabel Madrigal e la sua magica famiglia, il film d’animazione di successo è stato inizialmente distribuito nelle sale lo scorso novembre per una finestra di 30 giorni. Sebbene Encanto abbia ricevuto recensioni ampiamente positive, ha sottoperformato al botteghino […]

Il seguito di Encanto della Disney copia Spider-Verse per correggere un’occasione persa
Il seguito di Encanto della Disney copia Spider-Verse per correggere un’occasione persa

Dopo il successo di Encanto, il prossimo film d’animazione della Disney copia aspetti da Spider-Man: Into the Spider-verse, che risolve un’occasione mancata per lo studio legacy. Chip ‘n’ Dale: Rescue Rangers, diretto da Akiva Schaffer con John Mulaney nei panni di Chip e Andy Samberg nei panni di Dale, riprende tre decenni dopo il successo […]