Asiatica Film Mediale

James Earl Jones dà la voce a Vader di Obi-Wan? Il produttore audio AI risponde

James Earl Jones dà la voce a Vader di Obi-Wan?  Il produttore audio AI risponde
Debora

Di Debora

17 Giugno 2022, 14:44


Un produttore audio di intelligenza artificiale risponde alla domanda se James Earl Jones sia tornato a doppiare Darth Vader in Obi-Wan Kenobi. L’ultima serie televisiva di Star Wars vede Ewan McGregor riprendere il suo ruolo di eroe titolare. Ambientato 10 anni dopo gli eventi di Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith, la sequenza temporale consente ai personaggi della trilogia prequel e della trilogia originale di fare la loro comparsa. Uno di questi personaggi è Darth Vader, ora interpretato da Hayden Christensen, che ha interpretato Anakin Skywalker, lo Jedi che ha tradito il suo popolo e si è unito al malvagio Imperatore come il terrificante signore oscuro.

Con il ritorno di Darth Vader in Star Wars, Jones doveva anche prestare la sua voce per nuovi dialoghi per il cattivo. Quando il braccio destro dell’imperatore è stato scelto per il film originale del 1977, David Prowse è stato assunto a causa della sua altezza e corporatura. Tuttavia, il regista George Lucas non ha trovato la sua voce abbastanza imponente, quindi ha assunto Jones per applicare il suo modo di parlare unico per dare al personaggio un fascino spaventoso. Tuttavia, poiché l’attore ora ha 91 anni, molti si sono chiesti se la voce di Jones fosse applicata al personaggio con mezzi artificiali.

In una recente intervista con Inverse, il produttore audio e fondatore della società tecnologica ucraina Respeecher, Alex Serdiuk, ha discusso di come la loro tecnologia di sintesi vocale AI è stata utilizzata in Obi-Wan Kenobi. Nei titoli di coda dell’episodio 3, Respeecher è elencato tra i titoli di coda. Per coincidenza, quell’episodio è il primo in cui Darth Vader appare correttamente nello show. Alla domanda sul lavoro svolto dalla compagnia ucraina nello show, i Serdiuk sono rimasti timidi riguardo al loro coinvolgimento. Leggi cosa ha detto il produttore audio di seguito.

“Non posso dire sì o no su James Earl Jones.”

“[There are] ancora molti segreti con Obi-Wan Kenobi. Ma stavamo caricando pacchetti di dati [for Obi-Wan Kenobi] a Skywalker Sound quando è iniziata l’invasione.”

La vaga risposta dell’azienda è significativa, in quanto implica che l’ipotesi che la voce di Jones sia stata sintetizzata da ore e ore di registrazioni audio potrebbe essere vera. Obi-Wan Kenobi non sarebbe il primo spettacolo di Star Wars a utilizzare Respeecher per ricreare la voce di un personaggio di spicco. Lucasfilm si è rivolto alla compagnia due volte in precedenza quando ha aggiunto dialoghi convincenti per il ritorno di Luke Skywalker in The Mandalorian e The Book of Boba Fett. Attraverso il processo di intelligenza artificiale, la riproduzione della voce di Mark Hamill era quasi accurata poiché il personaggio suonava come la versione molto più giovane dell’attore di oltre 30 anni prima.

Sebbene Jones sia ancora disponibile per lavorare, l’utilizzo della tecnologia di sintesi vocale di Respeecher è comprensibile. A causa dell’età avanzata dell’attore, la sua voce è cambiata in modo significativo dalla sua prima interpretazione di Darth Vader nel film originale di Star Wars del 1977. Ciò era evidente per il suo ritorno al ruolo in Rogue One: A Star Wars Story. L’uso di Respeecher sarà necessario per ripulire la sua voce per ricreare un Darth Vader più giovane che è simile per età a quello della trilogia originale di Star Wars. Indipendentemente da come è stata ottenuta la voce, il pubblico è stato felice di sentire ancora una volta la voce di Jones riverberare dal personaggio iconico mentre Darth Vader affronta ancora una volta il suo maestro in Obi-Wan Kenobi.

Fonte: Inverso

Date di rilascio chiave

  • Rogue Squadron (2023) Data di uscita: 22 dicembre 2023


Potrebbe interessarti

Oscar Isaac è stato commosso dalle reazioni alla storia sulla salute mentale di Moon Knight
Oscar Isaac è stato commosso dalle reazioni alla storia sulla salute mentale di Moon Knight

Oscar Isaac rivela che coloro che convivono con il Disturbo Dissociativo dell’Identità sono stati favorevoli nelle loro reazioni alla storia della salute mentale di Moon Knight. La serie Marvel Cinematic Universe ha segnato il debutto in franchising sia di Isaac che di Marc Spector, un mercenario che vive con DID che diventa il condotto umano […]

Il dettaglio nascosto della stanza dell’arcobaleno di Stranger Things è più profondo di quanto pensi
Il dettaglio nascosto della stanza dell’arcobaleno di Stranger Things è più profondo di quanto pensi

Questo articolo contiene spoiler per Stranger Things stagione 4, volume 1. Stranger Things stagione 4, il volume 1 ha regalato ai fan un’abbondanza di paure ed emozioni, ma un dettaglio nella Rainbow Room di Hawkins Lab ha un’importanza maggiore di quanto appaia all’inizio. Alla fine della terza stagione di Stranger Things, Undici (Millie Bobby Brown) […]