Asiatica Film Mediale

James Cameron risponde alle affermazioni che la moda del 3D è finita

James Cameron risponde alle affermazioni che la moda del 3D è finita
Erica

Di Erica

14 Settembre 2022, 16:55


Il regista di Avatar 2 James Cameron non è d’accordo con le persone che dicono che il 3D è finito. Cameron ha notoriamente contribuito a lanciare una nuova ondata di film in 3D con il suo blockbuster del 2009 Avatar. Ma i film in 3D erano già un’idea vecchio stile già nel 2009.

Gli anni ’50 in effetti sono stati il ​​primo decennio che ha visto una grande ondata di uscite in 3D, poiché gli studi cinematografici hanno inventato nuovi modi ingannevoli per attirare il pubblico lontano dalla nuova forma di intrattenimento nota come televisione. La seconda ondata di 3D è poi arrivata negli anni ’80, quando franchise come Friday the 13th, Jaws e Amityville Horror hanno sfruttato la tecnologia per aggiungere valore extra a sequel altrimenti stanchi. Ma il 3D sembrava di nuovo morto quando Cameron e altri registi hanno rilanciato il concetto negli anni 2000, con Avatar che ha aperto la strada come esempio all’avanguardia.

Il 3D ovviamente è ancora un’opzione nel 2022 per i fan che vogliono qualcosa di più della solita esperienza di successo quando escono nei multiplex. In effetti, il 3D è diventato così comune che sembra solo un’altra caratteristica dell’esperienza cinematografica moderna, come diverse opzioni di cibo e sedili reclinabili. È per questo motivo infatti che Cameron, regista di Avatar e pioniere del 3D, si oppone a chi sostiene che il 3D non sia più trendy (tramite JoBlo):

Alla maggior parte delle persone il 3D sembra essere “finito”. Ma non è proprio finita. È stato appena accettato. È solo ora una parte delle tue scelte quando vai a teatro a vedere un grande film campione d’incassi… lo paragono al colore. Quando i film a colori sono usciti per la prima volta, è stato un grosso problema. La gente andava a vedere i film perché erano a colori. Penso che all’epoca di “Avatar” le persone andassero a vedere i film perché erano in 3D… Penso che abbia avuto un impatto sul modo in cui i film venivano presentati che ora è semplicemente accettato e parte dello spirito del tempo e di come è fatto.

L’aspetto 3D di Avatar è stato davvero un grande punto di forza per il film quando è uscito nel 2009, contribuendo a spingere il film a registrare incassi al botteghino mondiale. E presumibilmente, il 3D sarà di nuovo un grande punto di forza per il tanto atteso sequel Avatar: The Way of Water quando arriverà nei cinema più tardi nel 2022. Ma secondo i calcoli di Cameron, l’esperienza 3D non significa tanto quanto ha significato quando ha lanciato Avatar per la prima volta, poiché il pubblico ora accetta semplicemente il 3D come una scelta in più in un menu che è diventato sempre più ricco negli ultimi dieci anni di evoluzione del cinema.

Naturalmente c’è una differenza tra un film che utilizza davvero il 3D per raccontare una storia e uno che lo utilizza semplicemente come espediente. Si potrebbe obiettare che l’uso della tecnologia da parte di Cameron su Avatar ha mostrato cosa si può davvero fare con essa per creare un’esperienza coinvolgente, e quindi è andato ben oltre i film in 3D che semplicemente la dispiegano come un trucco per attirare il pubblico. Data la reputazione di Cameron come uno spacciatore di buste, è quasi certo che La via dell’acqua raggiungerà un fattore wow che supera la maggior parte dei film in 3D di oggi, che includono la dimensione extra quasi come un ripensamento. E forse Avatar 2 sarà così impressionante, in realtà inaugura una nuova era di film 3D che abbracciano sinceramente la tecnologia come strumento di narrazione e non una semplice opzione di menu per andare al cinema.

Fonte: JoBlo

Date di rilascio chiave

  • Avatar: La via dell’acqua Data di rilascio: 16-12-2022
  • Data di rilascio di Avatar 3: 20-12-2024
  • Data di rilascio di Avatar 4: 18-12-2026
  • Data di rilascio di Avatar 5: 22-12-2028


Potrebbe interessarti

Killer Santa di David Harbour rivelato nella locandina del film Violent Night
Killer Santa di David Harbour rivelato nella locandina del film Violent Night

Il poster ufficiale della commedia d’azione natalizia Violent Night rivela il sanguinoso e malvagio Babbo Natale di David Harbour. Harbour è meglio conosciuto per aver interpretato lo sceriffo Hopper nella serie Netflix di grande successo Stranger Things, ma mentre quella serie volge al termine con la sua prossima quinta stagione, sembra che l’attore stia cercando […]

Il creatore di Shang-Chi rivela la sua unica delusione per il film MCU
Il creatore di Shang-Chi rivela la sua unica delusione per il film MCU

Il co-creatore di Shang-Chi, Jim Starlin, ha recentemente rivelato la sua unica delusione per il film del MCU. Con una produzione ritardata e un’uscita nel 2021, Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli era un fattore sconosciuto per il pubblico prima della sua uscita. A causa della scarsa familiarità del pubblico con il personaggio e […]