Asiatica Film Mediale

Jake Gyllenhaal ricorda la stella originale di Road House con un commovente omaggio

Jake Gyllenhaal ricorda la stella originale di Road House con un commovente omaggio
Erica

Di Erica

03 Marzo 2024, 21:55


Sommario

  • Jake Gyllenhaal rende omaggio a Patrick Swayze, la stella originale di Road House, con un toccante tributo.
  • Polemiche circondano il remake di Gyllenhaal a causa della sua uscita in streaming su Prime Video.
  • Gyllenhaal rende omaggio alla sua co-star di Donnie Darko, Swayze, in un sincero post su Instagram.

Jake Gyllenhaal rende omaggio a Patrick Swayze, la stella originale di Road House, con un toccante tributo. Il remake di Road House di Gyllenhaal si trova al centro della polemica dopo che il film è stato negato un’uscita cinematografica e verrà distribuito direttamente in streaming su Prime Video. Diretto da Doug Liman, il film vede Gyllenhaal nei panni di un lottatore UFC sfortunato che lavora come buttafuori in un locale sperduto delle Florida Keys.

Sono passati 35 anni da quando Swayze ha recitato nell’iconico originale di Road House, e la star del remake Gyllenhaal ha appena reso omaggio all’attore con un toccante post su Instagram. Ecco il tributo:

Gyllenhaal ricorda di aver lavorato accanto al suo predecessore di Road House in un altro film cult, Donnie Darko del 2001, che vedeva Swayze nel ruolo del motivatore Jim Cunningham.

Perché Road House 2024 potrebbe essere migliore dell’originale sopravvalutato

I critici non potranno vedere Road House 2024 fino alla sua presentazione al SXSW l’8 marzo. Solo a quel punto il mondo saprà se Elwood Dalton di Gyllenhaal può essere paragonato al buttafuori rude e sfidante interpretato da Swayze, James Dalton. L’originale Road House potrebbe godere oggi dello status di cult movie, ma al momento del suo rilascio non fu un successo critico, come dimostra il suo punteggio del 41% su Rotten Tomatoes. Pertanto, non sarà difficile per il remake superare l’originale.

Il fatto che Road House 2024 non otterrà una distribuzione cinematografica non è un buon segno per il film. Tuttavia, il regista Liman crede abbastanza in esso da boicottare la sua première al SXSW in protesta per la decisione di Amazon MGM Studios di distribuire Road House direttamente in streaming. La presenza dell’indiscutibile Gyllenhaal come protagonista è una ragione per credere che lo studio abbia commesso un errore nell’eliminare il film dai cinema. La sicura mano di Liman dietro la macchina da presa è un’altra ragione per pensare che il film possa essere migliore del previsto.

Road House sarà disponibile su Prime Video a partire dal 21 marzo 2024.

I fan dell’originale Road House, molto probabilmente, non accetteranno mai il remake o Gyllenhaal. Se Swayze fosse ancora vivo, molto probabilmente avrebbe appoggiato il suo co-protagonista di Donnie Darko e potrebbe anche essere apparso nel remake. Solo il tempo dirà se Road House 2024 riuscirà a conquistare gli scettici devoti di Swayze, ritagliandosi un posto nella storia del cinema d’azione cult.

Fonte: Jake Gyllenhaal/Instagram

Road House (2024)

Road House è un remake dell’originale film del 1989, che seguiva il protagonista Dalton, un buttafuori con un dottorato di ricerca nel bar più brutale del sud, conosciuto come Double Deuce. Jake Gyllenhaal interpreta Dalton, con due importanti cambiamenti, tra cui il fatto che Dalton sia un ex lottatore UFC e che il locale del bar sia situato nelle Florida Keys.

Regista: Doug Liman

Data di uscita: 21 marzo 2024

Studio: Metro-Goldwyn-Mayer, Silver Pictures

Distributore: Prime Video

Sceneggiatori: Anthony Bagarozzi, Charles Mondry, David Lee Henry

Cast: Jake Gyllenhaal, Daniela Melchior, Billy Magnussen, Jessica Williams, Joaquim De Almeida, Conor McGregor, Lukas Gage, Arturo Castro, B.K. Cannon, Beau Knapp, Darren Barnet, Dominique Columbus, Bob Menery


Potrebbe interessarti

Revenues globali di Dune 2 già superano il guadagno di vari blockbuster del 2023
Revenues globali di Dune 2 già superano il guadagno di vari blockbuster del 2023

Sommario Dune: Parte Due ha superato molti blockbusters del 2024 in soli 3 giorni. L’apertura globale al botteghino nel weekend di Dune: Parte Due ha raggiunto i 178,5 milioni di dollari, diventando così il film numero 1 dell’anno in tutto il mondo. Il film ha già superato l’intera durata di numerosi blockbusters del 2023, compresi […]

Dune 2: Perché il pianeta degli Harkonnen è in bianco e nero spiegato da Denis Villeneuve
Dune 2: Perché il pianeta degli Harkonnen è in bianco e nero spiegato da Denis Villeneuve

Avviso: l’articolo seguente contiene lievi spoiler per Dune: Parte Due. Astratto L’uso del bianco e nero per il pianeta Giedi Prime da parte di Villeneuve mette in evidenza il mondo distante e inquietante degli Harkonnen. Questa scelta offre una visione della psiche e della cultura dei personaggi, migliorando la narrazione. La singolare lotta introspettiva di […]