Asiatica Film Mediale

“It’s A Jambalaya”: il direttore di Secret Invasion rivela le ispirazioni per la serie Marvel

“It’s A Jambalaya”: il direttore di Secret Invasion rivela le ispirazioni per la serie Marvel
Debora

Di Debora

20 Giugno 2023, 17:55



Anche se ha a disposizione una vasta gamma di opzioni, il regista di Secret Invasion, Ali Selim, rivela le sue ispirazioni decisamente non legate ai fumetti per la serie Marvel Cinematic Universe. Basata sulla trama dei fumetti Marvel dello stesso nome, lo spettacolo vede Nick Fury di Samuel L. Jackson tornare finalmente sulla Terra dopo aver appreso di un gruppo di Skrull ribelli che complottano per prendere il controllo di posizioni di potere e reclamare il pianeta come proprio. Fury si unisce a Talos di Ben Mendelsohn, Maria Hill di Cobie Smulders ed Everett K. Ross di Martin Freeman per salvare l’umanità.

Screen Rant ha recentemente parlato in esclusiva con Ali Selim di Secret Invasion per discutere del prossimo capitolo di Disney+ dell’MCU. Mentre rifletteva sullo sviluppo della serie, il regista ha parlato delle sue più grandi ispirazioni per lo show incentrato sull’espionaggio, tutte lontane dal genere dei fumetti, in particolare The Conversation di Francis Ford Coppola e Unforgiven di Clint Eastwood, tra gli altri. Ecco cosa ha spiegato Selim:

“Ero davvero entusiasta del Nick Fury che invecchia e che doveva guardarsi dentro per rivelare e ritrovare il suo spirito e tutte quelle cose. Ero davvero interessato ai temi della fiducia, del sospetto e dell’identità, e questo mi ha portato al film noir. Quindi, il team creativo ed io abbiamo parlato molto di Il Terzo Uomo e The Conversation di Coppola, che è un ottimo film sul sospetto e la paranoia. Nick si evolve in questa serie in un tipico solitario e pistolero americano del selvaggio West. Abbiamo parlato molto de Gli invasori e Unforgiven di Clint Eastwood e abbiamo applicato molto di tutto questo, è un jambalaya.”

Oltre alla sua vasta gamma di ispirazioni per lo show, il lavoro di Selim alla regia di Secret Invasion segna il ritorno ai primi giorni dell’MCU su Disney+ in quanto dirige tutti e sei gli episodi della serie. I primi show, WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier e Loki, sono stati tutti portati alla vita sotto l’occhio di un solo regista, mentre i successivi show Hawkeye, Moon Knight, Ms. Marvel e She-Hulk: Attorney at Law avevano diversi registi.

Anche se è ancora accolto positivamente dalla critica, la risposta del pubblico agli ultimi show è diventata sempre più divisiva con ogni titolo successivo, soprattutto per She-Hulk: Attorney at Law, sebbene gran parte di questa risposta mista fosse dovuta al suo CGI talvolta inquietante usato per creare l’eroina di Tatiana Maslany. Si può argomentare che la divisione sia stata il risultato della scrittura piuttosto che della regia, ma avere una voce coerente in entrambi i campi può aiutare Secret Invasion a emergere sopra questa divisione.

L’altro elemento importante a favore di Secret Invasion è il tono presentato nei trailer dello show, che sembra molto più oscuro e paranoico rispetto alla maggior parte degli altri titoli dell’MCU, sia nella recente conclusione della Fase 4 che nell’intera saga. Dato che l’ultima volta che l’universo dei fumetti si è tuffato nel mondo dell’espionaggio è stato con il tanto acclamato Captain America: The Winter Soldier nella Fase 2, sarà interessante vedere se lo show riuscirà a raggiungere quelle stesse vette.

Secret Invasion inizia a essere trasmesso su Disney+ il 21 giugno.


Potrebbe interessarti

Pistola ad acqua a forma di pene: Star di Breaking Bad ricorda uno scherzo unico di Bryan Cranston
Pistola ad acqua a forma di pene: Star di Breaking Bad ricorda uno scherzo unico di Bryan Cranston

La stella di Breaking Bad, Aaron Paul, che interpreta Jesse, ricorda un momento sul set in cui Bryan Cranston gli ha fatto uno scherzo molto particolare. Trasmesso per la prima volta su AMC nel 2008, Breaking Bad di Vince Gilligan è stato un successo per cinque stagioni prima di concludersi nel 2013. Lo show segue […]

L’uscita di Morgan da Fear The Walking Dead confermata dopo la finale di metà stagione della stagione 8
L’uscita di Morgan da Fear The Walking Dead confermata dopo la finale di metà stagione della stagione 8

Attenzione: l’articolo contiene SPOILER per la stagione 8, episodio 6 di Fear the Walking Dead. Lennie James, star di Fear the Walking Dead, ha confermato che il finale di metà stagione della stagione 8 è stata la sua ultima apparizione nel ruolo di Morgan Jones nella serie spin-off. Alla fine dell’episodio 6 di Fear the […]