Notizie FilmIron Man's Endgame Death ha impostato perfettamente Spider-Man: No...

Iron Man’s Endgame Death ha impostato perfettamente Spider-Man: No Way Home’s Ending

-


Attenzione: questo post contiene spoiler per Spider-Man: No Way Home.

La tragica fine di Avengers: Endgame, che ha visto Iron Man sacrificarsi per salvare l’universo da Thanos, ha preparato perfettamente il finale di Spider-Man: No Way Home. Il film dell’evento della Fase 3 dell’MCU ha visto Tony Stark di Robert Downey Jr uscire dal gigantesco franchise della Marvel, offrendo la sua vita per usare il Guanto dell’Infinito per fermare il Titano Pazzo di Josh Brolin prima che potesse cancellare tutta l’esistenza per il suo senso distorto del Bene Superiore. E in quel momento, Iron Man è finalmente all’altezza del ruolo di mentore di Spider-Man.

Per la maggior parte, la relazione di Iron Man con Peter Parker di Tom Holland è stata riduttiva: Spider-Man dell’MCU è stato costretto a vivere all’ombra di Stark, anche se la sua tecnologia ha fornito aggiornamenti istantanei alle tute Spidey fatte in casa di Parker. Nonostante le preoccupazioni che Spider-Man non fosse in grado di pilotare la sua storia MCU, Stark ha anche sostituito lo zio Ben, offrendo saggi consigli sulle responsabilità di Peter e cercando di tenerlo in riga. Sfortunatamente, a causa delle carenze di Stark, ha bilanciato gli istinti quasi paterni che nutriva per Peter con il suo marchio brevettato di volatilità e alcune scelte profondamente inappropriate. Non solo ha adattato la tuta di Spider-Man con una modalità di uccisione istantanea, ma lo ha anche spinto troppo presto a diventare un Vendicatore.

Fu solo con la morte di Iron Man che Spider-Man fu in grado di uscire dall’ombra di Tony Stark, ma anche allora il suo ex mentore ebbe un ruolo importante nella vita di Peter, portando all’intera trama di Mysterio di Spider-Man: Far From Home. Non solo, ma a Peter è stato assegnato l’etichetta di “prossimo Iron Man”. Resta da vedere se lo diventerà o meno in futuro, ma l’isolamento autoimposto di Spider-Man alla fine di No Way Home lo rende probabilmente più simile a Iron Man di quanto non sia mai stato. Ancora più cruciale, la decisione altruistica di Peter Parker di cancellarsi completamente dalla memoria dei suoi cari in nome della protezione dell’universo sembra l’ultima, preziosa lezione della vita di Tony Stark. Ed è nato dai momenti finali di Iron Man in Avengers: Endgame: nella morte, Tony Stark ha dato a Peter la guida del mentore di cui aveva bisogno per salvare il mondo in No Way Home.

Sebbene l’olandese Peter Parker non abbia mai incontrato la prima e più rude versione di Tony Stark, come modello, le più grandi lezioni che Iron Man avrebbe offerto attraverso le sue esperienze di vita sarebbero state sul sacrificio e sul fare tutto il necessario per il Bene Superiore. Iron Man si era quasi sacrificato per porre fine alla Battaglia di New York del MCU, era disposto a morire per impedire a Thanos di mettere in atto il suo piano in Infinity War e aveva volontariamente sottoposto i suoi compagni Vendicatori agli Accordi di Sokovia in nome del “quadro più ampio” . Potrebbe essere stato avventato e le sue scelte di vita personale (prima di permettersi di sistemarsi) non sono state il più grande esempio per un adolescente, ma Iron Man del MCU ha vissuto una vita incredibilmente vicina al motto più famoso di Spider-Man: “con grande potere deve venire una grande responsabilità.”

Mentre il sacrificio di Tony alla fine di Avengers: Endgame è stato il suo morso contro Capitan America che metteva in dubbio il suo altruismo in The Avengers, serviva anche allo scopo più alto di ispirare Peter Parker a fare la cosa più difficile che poteva. La decisione di Spider-Man di strapparsi il cuore in No Way Home è stata proprio come la volontà di Iron Man di mettere da parte la sua famiglia in Endgame per fermare Thanos, o di rinunciare alla sua vita le altre volte in cui aveva cercato volontariamente di sacrificarsi nel MCU. Sì, potrebbe essere stato doloroso per Peter, ma fare quel tipo di sacrificio estremo era una testimonianza di ciò che Iron Man aveva significato per lui e di quanto avesse impresso la sua morale al giovane Vendicatore.

Date di uscita principali Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di rilascio: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023)Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023

Latest news

In che modo Archive 81 utilizza i filmati trovati per creare un orrore coinvolgente

La showrunner dell'Archivio 81, Rebecca Sonnenshine, spiega come la nuova serie Netflix utilizza tecniche diverse per creare un'esperienza...

I personaggi di Spider-Man giocano alla faida familiare in Hysterical Fan Edit

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene spoiler per Spider-Man: No Way Home. Sulla scia dell'uscita di dicembre di Spider-Man: No...

L’assistente di Betty White condivide una delle ultime foto scattate al compianto attore

Betty White sorride in una delle ultime foto conosciute della defunta attrice. L'iconica attrice ha iniziato la...

I creatori di Yellowjackets confermano che il destino di Jackie potrebbe essere colpa di Shauna

Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per Yellowjackets. I creatori di Yellowjackets, Ashley Lyle e Bart Nickerson, discutono di come...

I fan della Justice League supportano Ray Fisher dopo le critiche di Joss Whedon

Dopo un'intervista bomba in cui Joss Whedon ha criticato il cast e la troupe di Justice League, i...

Il poster di Moon Knight mostra l’arma a mezzaluna di Marc Spector

Il primo poster della serie Disney+/Marvel Moon Knight mostra l'arma a mezzaluna precisa nei fumetti di Marc Spector....

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you