Asiatica Film Mediale

In che modo la stagione 7 del SEAL Team sarà influenzata dalla morte di Clay nella sesta stagione

In che modo la stagione 7 del SEAL Team sarà influenzata dalla morte di Clay nella sesta stagione
Debora

Di Debora

27 Novembre 2022, 04:44


Lo showrunner del SEAL Team, Spencer Hudnut, sta rivelando come la stagione 7 sarà influenzata dalla morte di Clay. La serie drammatica militare è stata presentata per la prima volta su CBS nel 2017, dove è andata in onda per quattro stagioni prima di passare a Paramount+. Segue Bravo Team, parte dell’élite United States Naval Special Warfare Development Group, mentre pianificano e si addestrano per svolgere missioni pericolose mentre gestiscono la pressione associata alla loro unità. Max Thieriot ha interpretato Clay Spencer, un Navy SEAL di seconda generazione che è entrato a far parte di Bravo all’inizio della serie. Un personaggio importante per lo spettacolo e uno dei preferiti dal pubblico, molti sono rimasti scioccati nello scoprire che è morto nella sesta stagione e ora i fan si chiedono come la sua assenza influirà sul futuro del SEAL Team.

In una recente intervista con TV Insider, Hudnut ha discusso dei piani successivi alla sesta stagione del SEAL Team e di com’è stato dire addio al personaggio di Thieriot. Lo showrunner ha rivelato che sta ancora mappando la stagione 7, ma ha affermato che mentre ci saranno sempre difficoltà, “vogliamo mostrare speranza”. Ha condiviso quanto sia stata dura questa stagione per gli spettatori e ha aggiunto che gli piacerebbe vedere gli altri personaggi dello show in “posti migliori”. Leggi la citazione di Hudnut riguardo alla stagione 7 del SEAL Team e alla morte di Clay di seguito:

“Siamo così all’inizio del processo. A causa dell’incertezza intorno a Max, abbiamo iniziato la stagione con Clay che perdeva una gamba. Sfortunatamente, abbiamo ucciso Clay nell’ottavo episodio. C’era una nuvola oscura sulla stagione in molti modi “Ovviamente, ci saranno sempre avversità, ci saranno sempre traumi. Questo è uno spettacolo sulla guerra e il suo impatto sugli uomini e le donne che la combattono e sulle loro famiglie. Ma penso che andando avanti, vogliamo mostrare speranza. Questi ragazzi ne hanno passate così tante. Vogliamo sottolineare le loro vittorie. Questa è stata una stagione molto difficile, non solo dal punto di vista della produzione ma anche per il pubblico. E la mia speranza è che forse una stagione 7 possa essere un po’ più leggera, avere un po’ più di sperare e vedere i nostri personaggi continuare a lavorare per entrare in posti migliori”.

Tutto ciò che sappiamo sulla stagione 7 del SEAL Team

Clay Spenser è morto nella stagione 6, episodio 8, intitolato “Aces and Eights”, dopo aver trovato Ben che tentava di farsi del male e distruggere un edificio di reclutamento dell’Air Force. Quando Clay lo ha convinto e ha afferrato il suo fucile, è finito per essere colpito da una guardia che ha interpretato male la situazione. I fan del SEAL Team e del personaggio di Thieriot sono rimasti rattristati dalla sua partenza inaspettata, ma Hudnut ha spiegato che Clay farà sempre parte della serie. In aggiunta a ciò, molti potrebbero essere curiosi di vedere se Thieriot tornerà in qualche modo, e lo showrunner ha notato che potrebbe essere possibile. Forse la domanda più grande dopo la morte di Clay e il suo effetto sulla settima stagione ha a che fare con sua moglie, Stella (Alona Tal), e suo figlio, Brian, e come continueranno a far parte della serie andando avanti.

Nel finale della sesta stagione, il pubblico ha visto per l’ultima volta Jason (David Boreanaz), mentre riceveva una Navy Cross, ha rivelato la sua lesione cerebrale agli altri e ha commentato i suoi tentativi di nasconderla, con il risultato che è stato rimproverato. Alla fine, altri Navy SEAL vennero in aiuto di Jason e condivisero le proprie lotte con varie afflizioni. Sebbene non ci siano notizie sul futuro del SEAL Team, le idee di Hudnut per una stagione 7 più promettente sarebbero probabilmente accolte con favore dal pubblico. Il dramma che circonda Jason e il problema delle lesioni cerebrali non trattate, il disturbo da stress post-traumatico e altro ancora sono tutte aree che la serie può continuare a esplorare anche con nuovi episodi.

Sarà interessante vedere come Stella sarà incorporata nella stagione 7, se lo spettacolo dovesse essere rinnovato e se sarà curata da altri Navy SEAL o dalle loro famiglie. Perdere Clay è stata sicuramente una sorpresa per il pubblico, ma con Thieriot attualmente protagonista di Fire Country della CBS, una serie che ha anche co-creato, la sua uscita potrebbe essere comunque imminente. Gli ascolti del SEAL Team potrebbero essere in calo, ma il dramma militare ha una base di fan forte e leale desiderosa di scoprire cosa succederà dopo, e proprio come Evil di Paramount+, il supporto vocale per continuare è presente. Coloro che sperano di vedere di più sul Bravo Team possono aspettarsi aggiornamenti sul SEAL Team man mano che arrivano.

Fonte: insider televisivo


Potrebbe interessarti

Mark Hamill risponde alle voci sul cameo dello speciale natalizio GOTG
Mark Hamill risponde alle voci sul cameo dello speciale natalizio GOTG

Mark Hamill ha solo sollevato altre domande sul suo presunto cameo in The Guardians of the Galaxy Holiday Special. Diretto dal regista del franchise dei Guardiani della Galassia James Gunn, lo speciale natalizio ha segnato la seconda presentazione speciale del Marvel Cinematic Universe. Il gioco stagionale, che ha riportato in vita i membri del team […]

Pitch Perfect: Bumper In Berlin Stagione 2 Dettagli della storia presi in giro da EP
Pitch Perfect: Bumper In Berlin Stagione 2 Dettagli della storia presi in giro da EP

Megan Amram, produttrice esecutiva di Pitch Perfect: Bumper in Berlin, sta già anticipando i dettagli della storia della seconda stagione. La serie comica, uno spin-off della popolare serie di film di grande successo Pitch Perfect, è stata presentata in anteprima su Peacock il 23 novembre. Segue Bumper Allen di Adam DeVine, 10 anni dopo il […]