Asiatica Film Mediale

In che modo il rifiuto di Doctor Strange di Joaquin Phoenix ha influenzato il processo di assunzione di MCU

In che modo il rifiuto di Doctor Strange di Joaquin Phoenix ha influenzato il processo di assunzione di MCU
Erica

Di Erica

11 Luglio 2022, 21:29


Anche se alcuni potrebbero avere difficoltà a vedere qualcun altro nel ruolo, Joaquin Phoenix ha quasi recitato in Doctor Strange, ma il suo rifiuto per il film ha influenzato il processo di assunzione del Marvel Cinematic Universe. Il film del 2016 ha segnato il vero e proprio debutto al MCU di Stephen Strange, un neurochirurgo arrogante che si rivolge al mondo nascosto della magia e delle dimensioni alternative nella speranza di guarire le sue mani gravemente danneggiate da un incidente d’auto. Strange si ritroverebbe coinvolto in una battaglia per mantenere il mondo al sicuro dalle forze del male mentre il Maestro delle Arti Mistiche Kaecilius tenta di aprire un portale per la Dimensione Oscura e invitare Dormammu a nutrirsi del mondo.

Lo sviluppo di un film di Doctor Strange è languito per oltre 30 anni, con Stan Lee che ha persino co-scritto una sceneggiatura alla fine degli anni ’80, mentre problemi di diritti tra Marvel e Warner Bros. e altri studi hanno portato alla cancellazione di varie versioni. Quando la Marvel ha iniziato a mettere insieme il suo universo interconnesso di film basati su personaggi meno conosciuti, gli ingranaggi hanno lentamente iniziato a girare per portare Doctor Strange sul grande schermo, con Scott Derrickson di Sinister che è stato scelto per dirigere e co-scrivere la sceneggiatura con il suo frequente collaboratore C. Robert Cargill e Jon Spaihts di Dune nel 2014. Il casting sarebbe iniziato poco dopo con la Marvel, Derrickson e Spaihts che immaginavano tutti Benedict Cumberbatch per interpretare il dottor Strange, anche se un altro celebre attore ha quasi assunto il ruolo.

In una recente intervista con The Direct, Paul Sarker ha parlato di come il rifiuto di Doctor Strange di Joaquin Phoenix abbia influenzato il processo di assunzione del MCU. L’ex avvocato della Marvel spiega che il futuro vincitore dell’Oscar aveva un accordo in atto per il film che era “abbastanza lontano”, ma che quando ha rifiutato l’accordo, ha cambiato l’approccio della Marvel alla creazione di contratti a lungo termine con le star per il MCU . Guarda cosa ha spiegato Sarker di seguito:

“Ma ad essere assolutamente onesti, la cosa di Joaquin Phoenix era unica per me, perché c’era un accordo e perché era abbastanza lontano. E speravamo che si chiudesse, ma non è successo. E questo succede. E quello per riportarlo al punto di partenza, cose del genere potrebbero essere il motivo per cui Kevin sta dicendo che non vogliamo fare questi accordi a lungo termine perché vogliamo vedere cosa funziona e se funziona, e le persone vogliono fare più di noi’ mi piacerebbe avere [them]. Non vogliamo che qualcuno si senta costretto”.

Come suggerisce Sarker, il rifiuto di Doctor Strange di Phoenix derivava in gran parte dalle sue preoccupazioni sul fatto che ci fossero “troppi requisiti” per il personaggio che avrebbero influenzato la sua performance. Gli ultimi anni hanno visto la Marvel allontanarsi dagli accordi a lungo termine per i membri del cast dei loro progetti, con Oscar Isaac in particolare che ha firmato solo per recitare in Moon Knight, nonostante i piani principali di Kevin Feige per il personaggio nel MCU vadano avanti. Inoltre, mentre le voci girano su una nuova trilogia di Spider-Man MCU in sviluppo con Sony, la star Tom Holland ha confermato che l’accordo comporta una “conversazione aperta” tra lui e gli studi su come può tornare come il giovane webslinger.

Anche se potrebbe aver rifiutato l’opportunità di recitare nel MCU, il rifiuto di Doctor Strange di Phoenix non lo terrà del tutto fuori dal genere dei film a fumetti. Phoenix otterrebbe ampi consensi per il suo ruolo da protagonista nel Joker di Todd Phillips, che gli è valso la sua prima vittoria all’Oscar, e tornerà per il Joker 2, recentemente confermato, che vede anche Lady Gaga in trattative per interpretare Harley Quinn. Il pubblico può rivisitare il ruolo di Doctor Strange di Benedict Cumberbatch con i suoi vari progetti MCU in streaming su Disney+ ora.

Fonte: Il diretto

Date di rilascio chiave

  • Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022
  • Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 17 febbraio 2023
  • Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023
  • The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Riavvio di House Party su HBO Max rimosso dal programma
Riavvio di House Party su HBO Max rimosso dal programma

Il riavvio HBO Max di House Party è stato rimosso dal programma ufficiale di questo mese. Diretto dal vincitore del Grammy Calmatic, il film in programma è stato annunciato nel 2018 con LeBron James e Maverick Carter incaricati di produrre insieme a SpringHill Entertainment e New Line Cinema. Basato sull’acclamata commedia del 1990 con lo […]

Taika Waititi rivela una sorprendente ispirazione per Screaming Goats di Thor 4
Taika Waititi rivela una sorprendente ispirazione per Screaming Goats di Thor 4

Lo sceneggiatore/regista di Thor: Love and Thunder, Taika Waititi, rivela la sorprendente ispirazione dietro le capre urlanti del film Marvel: Taylor Swift. L’ultimo capitolo del Marvel Cinematic Universe è stato presentato in anteprima nelle sale lo scorso fine settimana, incassando 143 milioni di dollari, il terzo più grande weekend di apertura dell’anno dietro Jurassic World […]