Asiatica Film Mediale

Il trailer onesto di Matrix Resurrections critica ogni aspetto del film

Il trailer onesto di Matrix Resurrections critica ogni aspetto del film
Erica

Di Erica

12 Gennaio 2022, 04:52


Il nuovo Honest Trailer punta gli occhi su The Matrix Resurrections. The Matrix Resurrections è scritto e diretto da Lana Wachowski, che torna al franchise iniziato con sua sorella nel 1999. Keanu Reeves torna nel ruolo di Neo, il salvatore della razza umana nella lotta contro le macchine. È affiancato dalle colleghe di ritorno Carrie-Anne Moss e Jada Pinkett Smith e dai nuovi attori Neil Patrick Harris, Yahya Abdul-Mateen II e Jessica Henwick.

La meta-storia vede Neo di nuovo in Matrix, ancora una volta nella vita di Thomas Anderson. Questa volta, Anderson ha creato una trilogia di videogiochi, che contiene gli eventi dei primi tre film di Matrix. Quando scopre che la Warner Bros sta realizzando un quarto gioco con o senza di lui, è costretto a prendere il comando. Tuttavia, Anderson crede anche che stia perdendo la testa quando Bugs di Henwick si presenta per liberarlo dalla sua prigione mentale. Una volta libero, Neo sa che deve liberare Trinity, mettendo in moto eventi ricchi di azione che sono nuovamente supportati da un significato simbolico.

Il nuovo trailer onesto di Screen Junkies vede la trama di Matrix Resurrections ridotta a un semplice commento sulla semplice realizzazione del quarto film in primo luogo. Mentre il film parla della Warner Bros. che sta realizzando un quarto gioco di Matrix con o senza il coinvolgimento di Anderson, non si può fare a meno di vedere come la Wachowski stia probabilmente prendendo una possibilità contro WB per averle forzato la mano con il sequel. Come farebbe qualsiasi trailer onesto, non lasciano mentire, chiedendo se prendono la pillola blu per riavviare Matrix con Tom Holland nei panni di Neo, o prendono la pillola rossa e vedono “fino a che punto può arrivare la storia .” Dai un’occhiata al trailer onesto di seguito:

Clicca qui per vedere il trailer su YouTube.

Poiché il trailer mette in evidenza i personaggi che discutono di riavvii e remake, è stato notato che The Matrix Resurrections “tenta il raro double mind f**k al contrario”, poiché il film vede un personaggio costretto a fare una trilogia di follow-up mentre il pubblico sta guardando il seguito forzato di una trilogia che finisce per essere solo realtà. Il trailer poi critica il bullet-time di Matrix dicendo che hanno cercato di adattare la funzione per evitare critiche, seguito da Neo che schiva parole come “cash grab” e “non necessario”.

Mentre l’Honest Trailer riduce la trilogia originale a Neo che diventa “Gesù del computer”, sottolinea che Matrix è sempre stato incentrato sul “prendere pillole senza etichetta e poi rischiare tutto per impressionare una ragazza che hai incontrato online”. Mentre la natura della storia di Matrix Resurrections ha visto i fan divisi sulla qualità del film, anche i fan più accaniti possono godersi le risate evidenziate nel ridicolo di Honest Trailers.

Fonte: Screen Junkies

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

John Cena vuole ancora un film crossover DCEU Peacemaker e Black Adam
John Cena vuole ancora un film crossover DCEU Peacemaker e Black Adam

John Cena rivela di essere ancora interessato a un film crossover DCEU di Peacemaker e Black Adam con Dwayne Johnson. Introdotto per la prima volta in The Suicide Squad di James Gunn, Peacemaker (Cena), il cui vero nome è Christopher Smith, questo mese riceverà la sua serie spin-off HBO Max. La serie, prodotta esecutivamente, scritta […]

Matt Damon ha aiutato Ben Affleck a decidere di uscire dal ruolo Batman DCEU
Matt Damon ha aiutato Ben Affleck a decidere di uscire dal ruolo Batman DCEU

Matt Damon ha aiutato Ben Affleck a prendere la decisione di abbandonare il suo ruolo di Batman nel DC Extended Universe. I due attori sono amici intimi sin da quando erano bambini e le loro carriere sono state fortemente intrecciate da quando hanno ottenuto il successo dall’oggi al domani con Good Will Hunting nel 1997, […]