Asiatica Film Mediale

Il trailer di Final Killers Of The Flower Moon svela una cospirazione al cuore del “capolavoro” di Martin Scorsese.

Il trailer di Final Killers Of The Flower Moon svela una cospirazione al cuore del “capolavoro” di Martin Scorsese.
Erica

Di Erica

13 Settembre 2023, 16:16



Riassunto:

Un nuovo trailer è stato rilasciato per Killers of the Flower Moon, diretto da Martin Scorsese e interpretato da Leonardo DiCaprio e Robert De Niro. Il film si basa sul libro non fiction di David Grann sull’indagine sugli omicidi nella tribù degli Osage in Oklahoma. La data di uscita ufficiale del film è fissata per il 20 ottobre.

Un nuovo trailer è stato rilasciato per Killers of the Flower Moon. Il film in uscita, diretto da Martin Scorsese, vede come protagonisti Leonardo DiCaprio, Robert De Niro, Lily Gladstone, Jesse Plemons, Brendan Fraser, Tantoo Cardinal e John Lithgow. Basato sul libro non fiction del 2017 di David Grann con lo stesso titolo, il film segue un’indagine su una serie di omicidi di persone della tribù degli Osage in Oklahoma.

Apple TV ha svelato il nuovo trailer del film in vista della data di uscita ufficiale di Killers of the Flower Moon, prevista per il 20 ottobre. Eccolo qui di seguito:

Il trailer offre uno sguardo più approfondito al trama del film. Quando l’eroe di guerra Ernest Burkhart (DiCaprio) torna a casa, suo zio William Hale (De Niro) lo coinvolge in una cospirazione per sposare una membro della tribù Osage, proprietaria di un terreno ricco di petrolio che li renderebbe incredibilmente ricchi.

Killers of the Flower Moon potrebbe essere una grande vittoria per Apple

Il nuovo film di Scorsese sembra essere perfetto per suscitare l’interesse degli Oscar. Oltre al fatto che il regista stesso ha vinto un Oscar e ha diretto il miglior film vincitore L’Aviatore, il cast di Killers of the Flower Moon vede la presenza di molti attori e attrici che hanno ricevuto nomination e premi Oscar. Fraser ha vinto di recente per il suo ruolo ne La Balena, mentre DiCaprio ha vinto un Oscar per The Revenant, De Niro ne ha vinti due per Il Padrino Parte II e Toro Scatenato, e Lithgow e Plemons hanno ricevuto ulteriori tre nomination insieme.

Se riceverà una nomination come Miglior Film o soprattutto una vittoria, il film potrebbe essere una grande conquista per Apple Studios. La loro prima grande vittoria agli Oscar è stata CODA, che ha vinto il premio come Miglior Film nel 2022, anche se tecnicamente è stata una co-produzione tra Pathé Films e Vendôme Pictures che è stata poi acquisita e distribuita da Apple come originale di Apple TV+. Killers of the Flower Moon è un progetto a cui Apple è stata coinvolta fin dall’inizio, e questo nuovo trailer offre uno sguardo ancora più approfondito su ciò che lo rende una forte contendente per i premi.

Resta da vedere come Killers of the Flower Moon si comporta con il pubblico, ma potrebbe benissimo fare per Apple ciò che The Irishman ha fatto per Netflix. Quel film è stato un altro epico di Scorsese pieno di star che superava le tre ore di durata, e ha conquistato 10 nomination agli Oscar nel 2020, tra cui una per Miglior Film.

Fonte: Apple TV


Potrebbe interessarti

“Non è come Dune”: la possibilità di Wonka 2 e le storie inedite di Roald Dahl affrontate dal regista
“Non è come Dune”: la possibilità di Wonka 2 e le storie inedite di Roald Dahl affrontate dal regista

Il regista Paul King è aperto alla possibilità di un sequel di Wonka, basato sul lavoro inedito dell’autore Roald Dahl. Wonka fornirà una precedente storia originale sul personaggio di Willy Wonka, ma non creerà esplicitamente nessun sequel. Non è chiaro come il sequel continuerà la storia, ma le opzioni potrebbero includere un altro remake di […]

Clip bonus del campo teatrale esplora i metodi di improvvisazione della commedia [ESCLUSIVA]
Clip bonus del campo teatrale esplora i metodi di improvvisazione della commedia [ESCLUSIVA]

Screen Rant è entusiasta di presentare un esclusivo clip dei contenuti extra del film comico “Theater Camp”. Il film si svolge presso AdirondACTS, un campo teatrale nel nord dello stato di New York, dove giovani artisti emergenti si radunano nella speranza di raggiungere la grandezza. Quando Joan (Amy Sedaris), fondatrice del campo, cade in coma, […]