Notizie FilmIl terzo film di Stephen King diretto da Mike...

Il terzo film di Stephen King diretto da Mike Flanagan è stato completato, il regista ne svela i dettagli e l’importanza personale.

-


Riassunto

  • Le riprese di The Life of Chuck sono terminate, segnando la terza trasposizione di un’opera di Stephen King da parte di Mike Flanagan.
  • Flanagan esprime gratitudine per il cast e la troupe, sottolineando quanto il film sia speciale per lui.
  • Il film segna il ritorno alle origini del cinema indipendente di Flanagan, girato in Alabama dove ha realizzato alcuni dei suoi primi progetti.

Dopo aver seguito un accordo provvisorio con SAG-AFTRA per la produzione, Mike Flanagan rivela che The Life of Chuck ha terminato le riprese. Il film, che unisce horror e dramma, è la terza trasposizione di un’opera di Stephen King da parte del regista, dopo Gerald’s Game del 2017 e il sequel di Shining del 2019, Doctor Sleep. Basato su un racconto breve tratto dalla novella If It Bleeds, il film si concentra su un uomo in tre momenti della sua vita, iniziando dalla sua morte e tornando indietro per esplorare il suo passato cresciuto in una presunta casa infestata.

Pochi giorni dopo che Karen Gillan ha confermato di aver terminato il suo lavoro, Flanagan ha pubblicato un tweet per annunciare che The Life of Chuck ha finito le riprese.

Il regista ha elogiato il suo cast e la troupe, e ha approfondito in un lungo thread quanto fosse importante il film per lui.

Flanagan ha iniziato riconoscendo come il film rappresenti un ritorno ai suoi primi tempi nel cinema indipendente, girando nello stesso stato in cui ha realizzato alcuni dei suoi primi successi, in particolare Gerald’s Game.

Dopo aver elogiato il cast, Flanagan ha parlato dell’importanza personale del film per lui, desiderando che sia l’opera che “lascia nel mondo per i suoi figli” e ringraziando sia i produttori che King per avergli permesso di realizzare il film.

Flanagan ha concluso il thread confermando che sarebbe tornato a Los Angeles per il processo di postproduzione di The Life of Chuck.

Come The Life of Chuck continua la migliore tendenza di carriera di Flanagan

Dopo il suo lavoro su Gerald’s Game, ritenuto a lungo uno dei romanzi di King più “ingiocabili”, l’adattamento di Doctor Sleep da parte di Flanagan potrebbe essere stato una delusione al botteghino, ma ha riscosso molto successo sia con la critica che con il pubblico. Lo stesso King ha elogiato gli sforzi del regista nel mescolare il mondo dei suoi romanzi con quello dell’adattamento di Shining di Stanley Kubrick, esprimendo come ciò abbia contribuito a redimere ciò che lui considerava errori nel classico film horror del 1980.

Tra Doctor Sleep e il prossimo The Life of Chuck, Flanagan ha continuato a raccogliere consensi per il suo approccio unico nell’adattare le opere dei classici autori dell’orrore. Sia che si tratti di Shirley Jackson e Henry James nella serie antologica The Haunting, dei romanzi di The Midnight Club di Christopher Pike o, più recentemente, di Edgar Allen Poe ne La caduta della casa degli Usher, il regista ha dimostrato più volte la sua abilità nel mescolare una storia originale pur rimanendo fedele al materiale di partenza, sia attraverso i temi, i personaggi o l’atmosfera generale.

Il ritorno di Flanagan nel mondo di King non si ferma con The Life of Chuck, infatti sta attualmente sviluppando una serie televisiva basata su La torre nera. Ha anche da tempo il desiderio di adattare il romanzo di King del 2014, Revival, per il grande schermo. Una trasposizione cinematografica è stata però abbandonata a causa del costo troppo elevato della sua visione per gli studios, mentre la sua miniserie Netflix, Midnight Mass, è considerata come un’anima gemella spirituale del libro. Dato che l’autore e il regista si sono dimostrati molto compatibili nei loro lavori, sarà interessante vedere se Flanagan punterà a un altro adattamento di King in futuro.

Nonostante abbia un accordo di prima visione con Amazon Studios, al momento non è noto se The Dark Tower verrà prodotto per Prime Video.

Fonte: Mike Flanagan/Twitter

Erica
Erica
Sono Erica, una donna di mezza età per metà italiana e metà americana, appassionata di cinema americano. Scrivo articoli per Asiatica Film Mediale, ma il mio segreto è che amo scrivere anche poesie. I miei film preferiti sono Il Padrino, Schindler's List e Inception, e un aneddoto che mi riguarda è quando, da piccola, ho visto Jurassic Park al cinema e non ho smesso di urlare fino alla fine del film!

Ultime News

Law & Order: SVU Stagione 25, la foto del set mostra Benson che indossa la collana a bussola di Stabler

Sommario La serie Law & Order: SVU stagione 25 è tornata in produzione, diventando la serie più...

Tutti possono diventare un Jedi: lo showrunner di Ahsoka spiega come la trama dei Jedi di Sabine apre le porte alla Forza.

Riassunto Filoni esplora come le origini Jedi di Sabine Wren, trovate nella prima stagione di Ahsoka,...

Charlie Cox pensava che Vincent D’Onofrio fosse delirante riguardo a Daredevil e al ritorno dello show di Kingpin.

Riassunto Charlie Cox credeva che un ritorno di Daredevil nell'Universo Cinematografico Marvel fosse improbabile e pensava che...

Le proiezioni del botteghino di apertura di Wonka aumentano, segno promettente per il film di Timothée Chalamet.

Riassunto Proiezioni del primo weekend di Wonka in aumento, segnalando un potenziale successo per il film...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te