Notizie FilmIl Sorriso 2 potrebbe accadere? Il regista Parker...

Il Sorriso 2 potrebbe accadere? Il regista Parker Finn dà una risposta allettante

-


Il regista di Smile Parker Finn discute la possibilità di un sequel del suo film horror del 2022, accennando a ciò che Smile 2 potrebbe presentare ed esplorare. Il debutto alla regia dell’horror psicologico di Finn è stato adattato dal suo cortometraggio del 2020 e vede protagonisti Sosia Bacon, Jessie T. Usher, Kyle Gallner, Caitlin Stasey, Kal Penn e Rob Morgan. Smile segue la stressata psichiatra di Bacon, Rose Cotter, afflitta da inquietanti allucinazioni e atti orribili mentre scopre di essere perseguitata da un’entità misteriosa che si sostiene sulla disperazione e sul trauma delle sue vittime.

In un’intervista con ComicBook.com, Finn chiede se prenderebbe in considerazione lo sviluppo di un sequel di Smile dopo il suo successo al botteghino, suggerendo quale potenziale seguito potrebbe presentare nonostante il film sia stato originariamente sviluppato come una storia a sé stante. Anche se Finn non sta cercando di iniziare immediatamente uno Smile 2, sembra essere aperto all’idea. Dai un’occhiata alla risposta completa di Finn di seguito:

“Ho realizzato Smile, ovviamente, per essere autosufficiente, per raccontare tutta la sua storia. Non pensavo che in un milione di anni ci sarebbe stata una tale richiesta per un sequel. Ma detto questo, penso che ci siano sicuramente cose all’interno del film che rimangono volutamente inesplorate in cui sarebbe molto eccitante immergersi, e anche cose che non ho avuto la possibilità di fare nel primo film per vincoli di budget o se non si adattava perfettamente alla storia che penso sarebbe davvero eccitante.

“Sento ancora che non voglio mai ripetere apertamente me stesso o fare la stessa cosa che ho appena fatto, ma penso che potrebbe esserci un modo davvero eccitante per esserci di più nel mondo di Smile, ma qualcosa di molto inaspettato e sorprendente per un pubblico con molti trucchi per le maniche”.

A Smile 2 sarebbe una grande vittoria per l’horror originale

Ispirato da Laura Hasn’t Slept di Finn, Smile ha adattato gran parte del cortometraggio in un lungometraggio. Questo è stato visto nei temi del trauma di Smile, le visioni surreali e inaffidabili che fanno dubitare sia Rose che il pubblico della realtà del film, e il sorriso misterioso e inquietante che le entità in entrambe le produzioni indossano. In entrambi i film, Finn ha creato un essere completamente nuovo per terrorizzare gli spettatori che, pur ricordando i mostri di film tra cui The Ring, ha portato anche un’esplorazione più profonda di temi più maturi come il trauma e i cicli che può creare. In quanto tale, Smile è diventato un successo a sorpresa mentre inizialmente veniva promosso come qualcosa che il pubblico potrebbe trovare familiare, distinguendosi rapidamente da altre uscite horror contemporanee e avvincendo gli spettatori con la sua sorprendente profondità.

Inoltre, il successo di Smile è arrivato in un anno che ha visto molteplici vittorie nel genere horror. Sebbene gran parte di questo successo possa essere attribuito a sequel ben accolti in franchise di lunga data tra cui Scream e Halloween Ends, molte delle uscite horror del 2022 sono state anche storie nuove e originali. Questi includono lungometraggi di registi acclamati, come Nope di Jordan Peele e The Black Phone di Scott Derrickson, e progetti diretti da registi più nuovi e meno noti, come Bodies Bodies Bodies e Smile di Halina Reijn. Con storie originali come Smile in grado di godere di un successo di critica e di botteghino che può eguagliare e persino superare franchise di lunga data, è chiaro che l’horror è un genere incredibilmente praticabile che può anche consentire ai cineasti di rimanere sperimentali senza fare affidamento su immagini familiari. e storie a cui il pubblico è abituato.

Con il pubblico ora in grado di guardare Smile in streaming, molti spettatori saranno sicuramente entusiasti di ciò che Finn spera di sviluppare dopo l’impressionante successo del suo debutto alla regia. Sebbene un potenziale sequel non sia attualmente in fase di sviluppo e il regista stia tenendo tutti i dettagli per sé, è chiaro che Finn ha idee su come espandere e sviluppare la narrazione. Anche se un sequel di Smile non entrerà mai in fase di sviluppo, il successo al botteghino del film e la calda accoglienza sono un inizio promettente per la futura carriera cinematografica di Finn che attirerà sicuramente l’attenzione degli studi

Fonte: ComicBook.com

Ultime News

Potenziale finestra di rilascio della stagione 5 di Stranger Things suggerita da Star

Mentre il pubblico attende con impazienza il capitolo finale dello show, Finn Wolfhard ha un'idea della finestra di...

Film biografico su Michael Jackson brutalmente condannato per aver lasciato il regista di Neverland

Dan Reed, regista del controverso documentario Leaving Neverland, condanna brutalmente l'imminente film biografico su Michael Jackson, Michael. ...

I cattivi di Terrifier 2 e Skinamarink si uniscono per inorridire nell’arte del film horror

Terrifier 2 e i cattivi di Skinamarink si sono uniti in un'inquietante fan art. Terrifier 2, presentato...

Il modo sottile in cui Gus di Breaking Bad è così terrificante secondo Esposito

La star di Breaking Bad e Better Call Saul, Giancarlo Esposito, spiega il modo attento in cui ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te