Asiatica Film Mediale

Il regista di Suicide Squad svela la promessa di James Gunn di pubblicare il Ayer Cut.

Il regista di Suicide Squad svela la promessa di James Gunn di pubblicare il Ayer Cut.
Erica

Di Erica

07 Agosto 2023, 16:10



Il regista David Ayer ha rivelato che James Gunn ha promesso di pubblicare la sua versione di Suicide Squad, conosciuta come la Ayer cut, in futuro. Nonostante le preoccupazioni, la pubblicazione dell’Ayer cut non danneggerebbe il riavvio dell’Universo DC, poiché è separato dal nuovo Universo DC di Gunn. La pubblicazione dell’Ayer cut non genererebbe la stessa richiesta di un sequel come ha fatto Zack Snyder’s Justice League.

David Ayer, regista di Suicide Squad, rivela la promessa di James Gunn sull’Ayer cut. Come nuovo capo creativo di DC Studios, Gunn ha il potere di decidere quali film saranno pubblicati dallo studio, e uno di questi potrebbe essere l’Ayer cut del Suicide Squad del 2016. La versione del film che è finita sul grande schermo è stata pesantemente modificata dallo studio, e Ayer ha fatto campagna per anni per vedere la sua visione diventare pubblica, con un lieto fine che sembra ormai all’orizzonte.

Su Twitter, Ayer ha rivelato la promessa di Gunn riguardo alla pubblicazione dell’Ayer cut di Suicide Squad.

Secondo il regista, Gunn ha promesso che un giorno sarà pubblicata la sua versione del film, con Ayer che dice: “Gunn mi ha detto che avrà il suo momento per essere condiviso”. Il regista di Suicide Squad ha anche detto che capisce che ci vorrà del tempo per pubblicare l’Ayer cut, in quanto Gunn è attualmente concentrato sul lancio del suo nuovo Universo DC, con il capo creativo di DC che scrive e dirige Superman: Legacy del 2025, il primo film del DCU.

Perché l’Ayer cut di Suicide Squad non danneggerebbe il riavvio dell’Universo DC

La pubblicazione dell’Ayer cut di Suicide Squad al momento non danneggerebbe in alcun modo il riavvio dell’Universo DC. Dopo l’uscita di Aquaman and the Lost Kingdom a dicembre, l’ultimo film del DCEU, la precedente continuità dei film live-action DC sarà in gran parte conclusa, a parte l’annuncio di Wonder Woman 3 con Gal Gadot.

Con i film ambientati nel mondo immaginato dal regista Zack Snyder che giungono al termine, la pubblicazione dell’Ayer cut di Suicide Squad non creerebbe gravi danni al nuovo Universo DC. Gunn ha già pubblicato un seguito amato al Suicide Squad di Ayer, The Suicide Squad del 2021, che ha funzionato come un riavvio leggero dell’originale. Quel film ha portato alla creazione di Peacemaker, e con Gunn che conferma che la serie passerà al nuovo Universo DC per la seconda stagione, i fan sanno che qualsiasi legame con il Suicide Squad del DCEU in futuro sarà legato a The Suicide Squad di Gunn, anche se l’Ayer cut sarà pubblicato.

Per questo motivo, la pubblicazione dell’Ayer cut di Suicide Squad genererebbe meno richieste affinché Ayer diriga un sequel del suo film rispetto a come la versione di Zack Snyder’s Justice League ha portato a una campagna per vedere Snyder completare la sua trilogia di Justice League. Con l’attenzione di Gunn focalizzata sul riavvio del DCU del 2025, è probabile che l’Ayer cut di Suicide Squad arrivi solo in home video o su Max tra qualche anno.

Fonte: Ayer/Twitter

Date di uscita chiave:
– Blue Beetle: 18 agosto 2023
– Aquaman and the Lost Kingdom: 20 dicembre 2023
– Joker: Folie a Deux: 4 ottobre 2024
– Superman: Legacy: 11 luglio 2025
– The Batman – Part II: 3 ottobre 2025


Potrebbe interessarti

Oppenheimer diventa il film sulla Seconda Guerra Mondiale con il maggior incasso di tutti i tempi, spingendo Saving Private Ryan al terzo posto.
Oppenheimer diventa il film sulla Seconda Guerra Mondiale con il maggior incasso di tutti i tempi, spingendo Saving Private Ryan al terzo posto.

Oppenheimer è diventato il film sulla Seconda Guerra Mondiale con il maggior incasso di tutti i tempi, superando sia Dunkirk che Saving Private Ryan. L’incasso mondiale di Oppenheimer ha raggiunto un impressionante totale di 559,2 milioni di dollari e non mostra segni di rallentamento. Il film ha ricevuto alcune delle migliori recensioni della carriera del […]

Aqua rompe il silenzio sull’uso della loro canzone nel film di Barbie dopo la storia della causa legale di Mattel
Aqua rompe il silenzio sull’uso della loro canzone nel film di Barbie dopo la storia della causa legale di Mattel

Aqua rompe il silenzio sull’uso creativo della loro canzone “Barbie Girl” da parte di Barbie. La band danese di Europop ha pubblicato per la prima volta “Barbie Girl” nel 1997 nel loro album di debutto, Aquarium. È diventata estremamente popolare e molti fan si aspettavano che fosse utilizzata nel film di Barbie di Greta Gerwig. […]