Notizie FilmIl regista di Smile spiega il deprimente finale del...

Il regista di Smile spiega il deprimente finale del film horror di successo

-


Attenzione: SPOILER ci aspettano per Smile.

Mentre il film va in streaming, lo sceneggiatore/regista di Smile Parker Finn spiega il processo decisionale dietro il cupo finale del film. Il film horror di successo del 2022 ruota attorno alla psichiatra di Sosie Bacon, Rose Cutter, mentre il brutale suicidio di una paziente di fronte a lei passa su una maledizione che coinvolge un’entità terrificante e sconosciuta, portandola in una tana di follia nella sua speranza di spezzare la maledizione fatale. Sfortunatamente, per coloro che speravano che lei uscisse vittoriosa, rimasero con il cuore spezzato quando gli sforzi di Rose fallirono, e alla fine fu posseduta dall’entità di Smile, dandosi fuoco di fronte a Joel di Kyle Gallner, e trasmettendogli così la maledizione. .

Parlando con Slash Film per discutere dell’uscita digitale del film, Parker Finn ha parlato del cupo finale di Smile. Lo sceneggiatore/regista ha rivelato che il piano era sempre quello di chiudere il film con una nota tragica, ritenendo che la “trama” e i “temi del film” rendessero più sensato optare per un finale più oscuro piuttosto che più felice. Guarda cosa ha spiegato Finn di seguito:

Sapevo fin dall’inizio che il film sarebbe finito alla sua peggiore conclusione possibile. Questo è sempre stato inserito nel DNA della storia perché sembrava che ci fosse solo una possibilità di non fare necessariamente la cosa che forse il pubblico sperava, che sembrava fosse stata guadagnata attraverso la trama e attraverso i temi del film. [T]qui c’erano molti modi diversi in cui il film sarebbe potenzialmente arrivato. Ho preso in considerazione alcuni percorsi diversi all’inizio, ma a un certo punto si è in qualche modo consolidato e questo era sicuramente qualcosa che era nella sceneggiatura sin dall’inizio.

Il desolante finale di Smile è stata la scelta giusta

Come osserva Finn, molti film horror prodotti da Hollywood si ritrovano a offrire finali più felici per saziare il pubblico dopo averlo tenuto terrorizzato per il resto dei rispettivi tempi di esecuzione. Piuttosto che attingere dalla formula di altri film horror con maledizioni a catena, come It Follows, The Ring o la trilogia di Fear Street prima di esso, Smile ha invece preso una pagina dai playbook di Drag Me to Hell e The Grudge, lasciando il pubblico a pensare che stavano ottenendo un finale più felice, solo per tirare fuori il tappeto da sotto di loro all’ultimo minuto. A differenza dell’amata commedia horror di Sam Raimi, tuttavia, l’approccio più diretto di Finn al genere si è rivelato più adatto a un risultato più tragico rispetto al fatto che Rose abbia superato l’entità terrificante al centro del film.

Gran parte di Smile ruotava attorno all’incapacità di Rose di elaborare il suo trauma passato in modo sano e al modo in cui ha cercato un lavoro nella sua professione per consentirle di aiutare gli altri dove non può aiutare se stessa. Sebbene possa aver finalmente affrontato il demone del suo passato nell’ardente atto finale del film, il suo non riuscire ancora a sconfiggere il male alla fine si è allineato con il fatto che il suo arrivo a realizzazioni importanti è troppo tardi, sia per la sua incapacità di provare a salvarla. madre nel bel mezzo della sua overdose, o rendersi conto che Joel era una persona migliore con cui stare rispetto al suo fidanzato controllante Trevor. Come indica Finn, la morte di Rose e il cupo finale di Smile sembrano molto più guadagnati attraverso questo sviluppo del personaggio, o la sua mancanza, piuttosto che il suo semplice superamento dell’entità e andare avanti con la sua vita.

A Smile 2 accadrà?

Per quanto cinico possa sembrare, un altro forte ragionamento per il cupo finale di Smile è lasciare la porta aperta per un inevitabile sequel, con Joel che ora è il possessore della maledizione. Gallner ha confermato il suo interesse a vedere cosa verrà dopo per il suo personaggio in un potenziale sequel, mentre Finn ha anche preso in giro idee per Smile 2, inclusa una trama inesplorata tagliata dal primo film a causa sia di vincoli di budget che di preoccupazioni per la storia. Con Smile che ha già illuminato il botteghino con oltre $ 210 milioni contro il suo budget di $ 17 milioni, ottenendo anche recensioni ampiamente positive, sarà interessante vedere se Finn e Gallner si riuniranno per un altro capitolo nell’universo horror.

Fonte: Slash Film

Ultime News

Kevin Bacon risponde alle richieste di tremori 8

Kevin Bacon offre una risposta positiva alle richieste di Tremors 8. Bacon ha recitato nell'originale Tremors del 1990...

Guillermo del Toro ha già trovato il suo prossimo progetto Stop Motion

Guillermo del Toro, fresco del suo successo con Pinocchio di Guillermo del Toro, ha già trovato il suo...

Sarah Michelle Gellar di Buffy denuncia il sessismo nel pubblico dei supereroi

Sarah Michelle Gellar, star di Buffy the Vampire Slayer, parla del sessismo rivolto alle donne nel genere dei...

Il cattivo di John Wick 4 prende in giro perché ha bisogno di uccidere il personaggio di Keanu Reeves

John Wick: la star del capitolo 4 Bill Skarsgård prende in giro la rivalità del suo personaggio con...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te