Asiatica Film Mediale

Il regista di RoboCop spiega l’esilarante motivo per cui la trama di Love Affair è stata tagliata

Il regista di RoboCop spiega l’esilarante motivo per cui la trama di Love Affair è stata tagliata
Erica

Di Erica

16 Maggio 2022, 23:39


Il regista di RoboCop Paul Verhoeven ha spiegato il motivo esilarante per il taglio della trama amorosa del film. Il film d’azione del 1987 su un ufficiale di polizia futuristico trasformato in cyborg è stato un grande successo per Verhoeven e ha presentato per la prima volta il regista olandese al pubblico americano. Sebbene siano seguiti altri due sequel, una serie TV e un riavvio del 2014, Verhoeven non è tornato al franchise dall’uscita del film originale.

Invece, Verhoeven ha continuato ad affrontare Hollywood a modo suo. La fine degli anni ’80 è diventato un periodo di grande successo per il regista, che ha poi diretto Arnold Schwarzenegger nel film campione d’incassi Richiamo totale prima di scioccare il pubblico con Istinto primitivo. È stato l’ultimo film in cui Verhoeven è tornato a concentrarsi sul thriller romantico, un genere che non era sconosciuto in America all’epoca, ma con il quale si era fatto un nome in Europa. L’istinto di base scene di sesso sfacciato si sono rivelate particolarmente controverse in America, ma è stata una scena specifica che coinvolge un interrogatorio della polizia del personaggio di Catherine Tramell di Sharon Stone che è passata alla storia del cinema. Negli ultimi anni, Stone ha rivelato di essere stata indotta con l’inganno a recitare la scena, un’affermazione che Verhoeven nega.

Eppure, a causa della violenza o del sesso, Verhoeven è sempre stato il tipo di regista che conserva la capacità di suscitare polemiche. Allo stesso tempo, tuttavia, c’è sempre stata una certa dose di umorismo ironico anche nei suoi film più controversi. Ma l’assurdità intrinseca di RoboCop avrebbe potuto essere ancora più pronunciata se Verhoeven fosse andato con la sua idea iniziale di introdurre una relazione amorosa tra RoboCop e la sua compagna di polizia Anne Lewis (Nancy Allen). Parlando di recente con The Guardian sull’eredità duratura di RoboCop, Verhoeven ha respinto il suo desiderio iniziale per la storia d’amore, definendolo “molto olandese da parte mia”:

“Inizialmente pensavo che Nancy Allen, che interpretava la partner di RoboCop, Anne, avrebbe dovuto avere una relazione segreta con lui, il che era molto olandese da parte mia. Ed ha scritto una nuova bozza, ma non ha funzionato. Sembrava così non americano. Se se guardi il costume di RoboCop, non c’è molto in termini di genitali comunque.”

Considerando che Verhoeven rivela anche che la tuta di RoboCop era così pesante e ingombrante che Peter Weller (che interpretava l’omonimo combattente del crimine) ha dovuto imparare di nuovo come camminarci dentro, una qualità amorosa per RoboCop probabilmente non sarebbe stata la scelta migliore. Per quanto divertente sia il pensiero che RoboCop abbia una relazione amorosa, Verhoeven probabilmente ha salvato il film non includendolo. Gli elementi futuristici di Robocop richiedono una certa sospensione dell’incredulità che non è poi così difficile da gestire. Ma vedere un poliziotto cyborg impegnarsi in una relazione amorosa con un collega, sembra che sarebbe stato sufficiente per far deragliare l’intera trama.

Oggi l’umorismo ironico di RoboCop potrebbe essere troppo per rendere credibile il film, ma c’è da aspettarselo 35 anni dopo la sua uscita iniziale. La verità è che Verhoeven è arrivato in America in un momento in cui c’erano ancora molti argomenti controversi da esplorare. È difficile dire se un cyborg che ha una relazione amorosa con un collega poliziotto avrebbe suscitato polemiche o risate, ma considerando i meccanismi di una tale relazione, la sottotrama sarebbe stata probabilmente memorabile solo come sollievo comico.

Fonte: Il Guardiano

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Guarda Nightmare on Elm Street Star’s New Horror Short Cottonmouth
Guarda Nightmare on Elm Street Star’s New Horror Short Cottonmouth

Un incubo su Elm Street la star Heather Langenkamp recita in un nuovo cortometraggio horror chiamato Bocca di cotone, ed è ora disponibile per la visione online. La carriera di attrice di Langenkamp è iniziata nel 1984 quando ha recitato nel film per la TV Passioni. Nello stesso anno, ha recitato in Wes Craven’s Un […]

Val Kilmer condivide l’immagine originale di Top Gun di ritorno al passato con Tom Cruise
Val Kilmer condivide l’immagine originale di Top Gun di ritorno al passato con Tom Cruise

Val Kilmer condivide una nuova foto di ritorno al passato con Tom Cruise durante i giorni delle riprese di Top Gun. Tra meno di due settimane, Top Gun: Maverick uscirà finalmente nei cinema dopo diversi ritardi. Diretto da Joseph Kosinski, il sequel di Top Gun ha avuto più di 30 anni di lavoro. Pubblicato nel […]