Asiatica Film Mediale

Il regista di John Wick attribuisce alla sua carriera di regista il merito di un film su Speed ​​Racer

Il regista di John Wick attribuisce alla sua carriera di regista il merito di un film su Speed ​​Racer
Erica

Di Erica

17 Agosto 2022, 20:44


Ripensando alla sua carriera, il regista di John Wick Chad Stahelski attribuisce la sua carriera di regista al film Speed ​​Racer. Basato sull’omonimo manga e anime degli anni ’60, il film del 2008 era incentrato sul personaggio adolescente titolare che vive in una società futuristica che gareggia con auto high-tech con l’aiuto del padre allenatore Pops, del suo meccanico Sparky e della sua ragazza Trixie, così come il supporto della matriarca Racer Mom, suo fratello Spritle e il loro scimpanzé Chim Chim. Quando Speed ​​rifiuta l’opportunità di collaborare con un malvagio conglomerato di corse, Speed ​​si ritrova nel mezzo di una pericolosa gara di rally di fondo con implicazioni più grandi.

Emile Hirsch ha guidato il cast di Speed ​​Racer nel ruolo del protagonista insieme a Christina Ricci, John Goodman, Susan Sarandon, Matthew Fox, Roger Allam, Benno Fürmann, Hiroyuki Sanada di Mortal Kombat, Rain e Richard Roundtree. Scritto e diretto dal duo The Matrix, i Wachowski, il film ha ottenuto recensioni in gran parte contrastanti da parte di critica e pubblico ed è stato un flop al botteghino, incassando solo 93 milioni di dollari contro il suo budget di produzione di 120 milioni di dollari. Mentre alcuni da allora hanno rivalutato il film, un regista sta ricordando come Speed ​​Racer abbia cambiato positivamente la loro carriera.

Mentre parlava con Collider per discutere della commedia d’azione horror di Netflix Day Shift, Chad Stahelski ha riflettuto sul suo rapporto di lavoro con i Wachowski. Guardando in particolare al film Speed ​​Racer, il regista di John Wick ha attribuito all’adattamento anime dal vivo la sua carriera di regista grazie alla sua enorme scala. Guarda cosa ha detto Stahelski di seguito:

Stai scherzando? Sì, una tonnellata. […] avevamo appena finito con tutte le ‘Matrix’ ea quel punto avevamo fatto ‘V for Vendetta’, [and] i Wachowski hanno detto: “Ehi, vogliamo fare la versione live-action di “Speed ​​Racer”. […] Stiamo pensando di farlo in un look molto anime. Quasi con livelli diversi, come questi scatti di grande composizione, ma potremmo aver bisogno di una vera guida. […] useremo sistemi basati sul movimento perché volevamo spostare anche lo sfondo e le cose. […]’ Quindi, è diventato un film molto diverso, più tecnologico che pratico, il che è molto interessante per noi in quel momento perché avevamo fatto così tante cose pratiche [effects]. Quindi, c’è la prima unità che fa tutte le cose principali direttamente in faccia. C’è la seconda unità, lo sfondo o il livello di cast di secondo livello, o mentre il cast stava tornando indietro, a seconda di chi sarebbe stato nel blocco. Il terzo livello sarebbe il cane, lo scimpanzé, gli animali, tutta la roba d’azione. Quindi avrebbero inserito il quarto livello, che è la roba ambientale dello schermo blu VFX.

Quindi, quattro livelli, quattro diverse versioni di composizioni a seconda di dove sarebbe andato il cast, chi era in quale livello, quattro registi diversi per gestire tutto. E un fantastico reparto VFX di John Gaeta e Dan Glass che avrebbe messo tutto insieme. [I was] abbastanza fortunato da lavorare su un budget molto grande e produzioni molto grandi che utilizzavano effetti visivi migliorati in combinazione con pratiche, [but ‘Speed Racer’ was a whole other level]. Perché ora, dovevi pensare in modo molto tridimensionale a come ci stiamo avvolgendo e anticipare che dovevi fare i compiti ogni mattina mentre le altre unità stavano girando. Grazie, ‘Speed ​​Racer’, [I don’t think I’ve] mai imparato tanto in così poco tempo.

Al momento dell’uscita di Speed ​​Racer, Chad Stahelski e il collega veterano di John Wick e futuro regista di Deadpool 2 David Leitch erano il talento ideale per le Wachowski quando si trattava di acrobazie per i loro film, avendo collaborato con i due nella trilogia di Matrix e V per Vendetta. Sebbene il primo fosse noto per le sue sequenze pesanti di effetti visivi nel secondo e nel terzo film, il film Speed ​​Racer è spesso accreditato come il più grande Wachowski per quanto riguarda la CGI, con l’unico vero lavoro pratico visto nella manciata di scene di combattimento per tutta la sua durata di 135 minuti. Questa enfasi sugli effetti visivi ha in gran parte diviso i critici quando Speed ​​Racer è uscito nei cinema, con alcuni ritenendo che il film si basasse eccessivamente su di loro e molti erano troppo distratti, mentre altri hanno elogiato lo sforzo di recuperare la natura colorata del materiale originale

Nonostante la scarsa accoglienza al suo debutto iniziale, il film Speed ​​Racer da allora ha raccolto un grande seguito di culto tra il pubblico, molti dei quali da allora lo hanno descritto come sottovalutato e lodando l’adattamento dell’anime. Sebbene Stahelski non abbia ancora affrontato un blockbuster ad alto budget al livello di Speed ​​Racer, il suo attaccamento a un riavvio di Highlander e all’adattamento di Ghost of Tsushima potrebbe vederlo tornare nella stessa scala del passato. Mentre il pubblico attende il prossimo capitolo del franchise di John Wick, ora può rivisitare il film Speed ​​Racer in streaming su Kanopy.

Fonte: Collider


Potrebbe interessarti

Peter Parker Clone Ben Reilly apparentemente rivelato in Spider-Verse 2 Toy
Peter Parker Clone Ben Reilly apparentemente rivelato in Spider-Verse 2 Toy

Spider-Man: Across the Spider-Verse sembra aggiungere un altro Spider-Man preferito dai fan al cast di personaggi del film sotto forma del clone di Peter Parker, Ben Reilly. Il sequel del film vincitore del premio Oscar 2018 Spider-Man: Into the Spider-Verse è già impostato per presentare molte altre incarnazioni del popolare lanciatore di ragnatele con Miles […]

Zac Efron porta la birra alla guerra del Vietnam nel trailer di Greatest Beer Run di sempre
Zac Efron porta la birra alla guerra del Vietnam nel trailer di Greatest Beer Run di sempre

Apple TV+ ha rilasciato un nuovissimo trailer del film drammatico sulla guerra del Vietnam The Greatest Beer Run Ever, con Zac Efron. Basato sull’omonimo libro di Joanna Molloy e John “Chickie” Donohue, The Greatest Beer Run Ever è ambientato nel 1967 e racconta la storia dello stesso Donohue, un veterano di 26 anni del Corpo […]