Asiatica Film Mediale

Il regista di Halloween Ends spiega come il suo esorcista sarà diverso

Il regista di Halloween Ends spiega come il suo esorcista sarà diverso
Erica

Di Erica

11 Ottobre 2022, 03:35


Il regista David Gordon Green si apre su come la sua trilogia di revival pianificata per L’esorcista sarà diversa dai suoi recenti film di Halloween. Green ha riportato in grande stile il franchise di Halloween con una trilogia di film, a partire da Halloween del 2018, che ha visto Jamie Lee Curtis tornare come una versione precedente di Laurie Strode. Dopo la seconda puntata, Halloween Kills del 2021, la trilogia di Green sta volgendo al termine con l’imminente Halloween Ends, che si dice concluda la storia tra Michael Myers e Laurie.

Green è anche al lavoro su un’altra trilogia di film horror con i suoi seguiti pianificati per L’esorcista. L’esorcista ha spaventato il pubblico per la prima volta al momento della sua uscita nel 1973, dove si è rapidamente consolidato come un classico del genere. Il film è stato scritto da William Peter Blatty, che ha adattato il suo romanzo, e diretto da William Friedkin, con un cast che includeva Ellen Burstyn, Max von Sydow, Jason Miller e Linda Blair. Ora, Green sta cercando di portare il terrore demoniaco di The Exorcist al pubblico moderno.

Mentre parla con Perri Nemiroff di Collider, Green discute le differenze chiave nel suo approccio alla realizzazione dei suoi film di Halloween rispetto alla sua prossima trilogia di esorcisti. Ci sono elementi contrastanti che hanno Green che adotta un approccio diverso a The Exorcist, con lui che ammette che richiede qualcosa di creativamente distinto. Dai un’occhiata ai commenti di Green sulle differenze creative tra Halloween e L’esorcista di seguito:

“Non sono per niente simili. Halloween è un film dell’orrore, è un film slasher, è una follia di mezzanotte, ci si diverte al cinema, si mangia un po’ di popcorn. L’esorcista è un dramma molto ricercato su cose incasinate: spiritualità, religione, salute mentale, famiglia – ed è… puoi sovrapporre questi due in questi diversi sottogeneri dell’orrore, ma l’approccio tecnicamente, creativamente, è molto diverso”.

Cosa aspettarsi dai piani dell’esorcista di David Gordon Green

Green ha dimostrato con i suoi film di Halloween che può aggiornare un franchise per il pubblico moderno pur continuando ad abbracciare gli elementi che i fan amano, e sembra fare lo stesso con The Exorcist. La trilogia di Halloween di Green ha ignorato tutti i sequel precedenti, con il film del 2018 che è un sequel diretto dell’originale del 1978 di John Carpenter. Tuttavia, si dice che i suoi film di Exorcist non ignorino i film precedenti, inclusi i precedenti sequel, con una storia che secondo il regista rientra nella mitologia consolidata del franchise.

Green sta prendendo una pagina dalla sua trilogia di riavvio di Halloween in quanto una delle star originali sta tornando per il nuovo film di Exorcist, con Burstyn che riprende il ruolo di Chris MacNeil, la madre di Blair’s Regan nel film originale. Il regista ha anche chiarito che comprende The Exorcist come un diverso tipo di horror, dimostrando di conoscere il genere e come lavorare con le aspettative dei fan, essendo lui stesso un fan. Resta da vedere cosa hanno in serbo i film di Green’s Exorcist, ma il primo dovrebbe uscire nell’ottobre 2023, giusto in tempo per la prossima stagione di Halloween.

Fonte: Collider


Potrebbe interessarti

Black Adam Image rivela il ritorno del personaggio DCEU di Peacemaker
Black Adam Image rivela il ritorno del personaggio DCEU di Peacemaker

Il film Black Adam di Dwayne Johnson presenterà uno dei principali personaggi di Peacemaker, come rivelato in una nuova immagine BTS della loro ultima apparizione nel DC Extended Universe. Dopo anni in cui è stato bloccato nell’inferno dello sviluppo, il DCEU è a settimane dall’introduzione di Black Adam, con Johnson che finalmente riesce a portare […]

Star Wars rivela il modo sorprendente in cui Yoda è sopravvissuta a Dagobah
Star Wars rivela il modo sorprendente in cui Yoda è sopravvissuta a Dagobah

Un imminente libro di Star Wars rivela nuovi dettagli su come Yoda è sopravvissuto a Dagobah. Yoda è stato introdotto per la prima volta nel sequel del 1980 The Empire Strikes Back come un Maestro Jedi che si nascondeva da solo sul pianeta Dagobah. Il pubblico vede Luke Skywalker volare con il suo X-Wing sul […]