Notizie Serie TVIl regista di Borat 2 ha un nuovo spettacolo...

Il regista di Borat 2 ha un nuovo spettacolo sui pavoni (ed è davvero strano)

-


Borat Successivo Il regista del film Jason Woliner ha un prossimo spettacolo di Peacock, Paul T. Goldman, ed è davvero bizzarro. Woliner è noto per aver diretto l’acclamato sequel di Borat insieme a episodi di spettacoli come The Last Man on Earth e Parks and Recreation. Tuttavia, data la stranezza di Paul T. Goldman, è particolarmente degno di nota il fatto che Woliner abbia lavorato con Nathan Fielder in Nathan For You di Comedy Central. Da allora Fielder ha continuato a creare e recitare in The Rehearsal per HBO, l’ibrido di realtà e finzione che è diventato una delle serie più discusse del 2022 per il modo in cui ha offuscato i confini del dramma sceneggiato e del documentario.

Il nuovo trailer di Peacock per Paul T. Goldman potrebbe essere ancora più bizzarro di The Rehearsal. La serie, che debutta il 1 gennaio con tre episodi, con i restanti tre in anteprima settimanale ogni domenica, sembra raccontare una storia familiare di un uomo comune che viene coinvolto in una situazione straordinaria dopo essersi innamorato della persona sbagliata e aver scritto un libro a proposito. Ma il trailer, incluso di seguito, insieme a un’utile nota esplicativa di Woliner, diventa più imprevedibile man mano che procede. In parte una parodia di tropi di documentari sul vero crimine e apparentemente anche un thriller d’azione, non si sa cosa farà il titolare Goldman.

Nel 2012, un uomo di nome Paul T. Goldman mi ha twittato.

Ha detto che aveva una storia incredibile da raccontare e aveva scritto un libro – e una sceneggiatura – a riguardo. Ha chiesto il mio aiuto per portarlo sullo schermo. Quando ho cliccato sul suo Twitter, ho visto che aveva twittato la stessa identica cosa a centinaia di altre persone. Ho cliccato sul suo sito web e ho guardato un video che si era girato da solo: era un ragazzo di mezza età e nebbioso che recitava un monologo su come fosse stato vittima di uno scioccante tradimento che lo aveva portato a una trasformazione “da debole a guerriero”. e metterlo in missione per abbattere un (presunto) giro criminale internazionale. Ho comprato subito il libro.

È diventato immediatamente il mio libro preferito che abbia mai letto. La storia è in parti uguali affascinante, divertente, scioccante e spesso stranamente commovente. Ha infinite svolte bizzarre e Paul stesso è la persona più accattivante che abbia mai incontrato. Mi ha ricordato i miei soggetti documentari preferiti: Mark Borchardt di American Movie, Timothy Treadwell di Grizzly Man, o il tipo di persone che appaiono nei film di Errol Morris come Tabloid e Mr. Death. Sono sorprendenti, stravaganti, passionali, un po’ “fuori”; individui con un forte senso dello scopo ma forse una forma atipica di autocoscienza. Dopo alcuni mesi di tranquilla osservazione, ho risposto a Paul e gli ho detto che ero dentro.

La serie che ne è risultata – il culmine di oltre un decennio di riprese – è diventata il progetto concettualmente più ambizioso e personale su cui abbia mai lavorato. È per molti versi uno spettacolo sperimentale e sono ancora grato incredulo che Peacock mi abbia permesso di farlo. Il formato, che combina elementi documentari familiari con scene drammatizzate che Paul ha scritto sulla sua storia – con Paul che interpreta se stesso – e intreccia tutto ciò con filmati dietro le quinte della realizzazione di questo spettacolo (non preoccuparti, avrà senso quando lo guardi, lo prometto) era essenzialmente il mio modo di portare una telecamera all’interno del cervello di questa persona davvero unica. A volte Paul si presenta comprensivo e altre volte è sconcertante – e sarà davvero eccitante osservare la risposta sui social media e la conversazione che questo creerà mentre il pubblico discute su cosa pensano di lui e della sua storia.

Sono sempre stato attratto da progetti esilaranti, sorprendentemente commoventi, innovativi nella forma e che utilizzano persone reali per raccontare storie in modi rivoluzionari. Dal mio lavoro su Nathan for You ai due anni trascorsi a dirigere Sacha Baron Cohen in Borat Successive Moviefilm, non posso negare che amo esistere in momenti scomodi e affascinanti e capire come catturarli con la telecamera. Questo è un progetto che non ha mai smesso di evolversi e di rivelare nuove rughe e, dopo averci lavorato per oltre dieci anni, la mia eccitazione per esso continua a crescere. Non vedo l’ora di coinvolgere il resto del mondo e spero sinceramente che vi piaccia questa serie davvero unica.

Cosa aspettarsi da Paul T. Goldman di Peacock

Da quello che si può ricavare dall’imminente serie Peacock, Paul T. Goldman racconta la storia del personaggio titolare. È un autore che ha scritto un libro, intitolato “Duplicity: A True Story of Crime and Deceit”, e una sceneggiatura su un’esperienza folle che gli accade, che è piena di colpi di scena. Goldman sembra essere un ragazzo normale che si connette con una donna di nome Audrey. Poco dopo essersi incontrati, si è reso conto che lei gli stava rubando i soldi e che aveva più identità. Quella scoperta, a sua volta, portò a una cospirazione più grande che ancora oggi lascia perplessi gli investigatori. Goldman ha realizzato un libro e una sceneggiatura sul calvario, che ora è stato apparentemente adattato al prossimo spettacolo in streaming.

Paul T. Goldman è prodotto esecutivamente da Seth Rogen ed Evan Goldberg, proprietari della società di produzione Point Grey Studios. Nel cast anche Melinda McGraw, Christopher Stanley, Dennis Haysbert, Josh Pais, Rosanna Arquette e Frank Grillo. Mentre lo spettacolo invita un intero stuolo di domande, mettendo i meta strati uno sopra l’altro, Woliner ha detto che preferisce che il pubblico guardi sapendo il meno possibile. Ha detto a Vulture, in parte: “Mi piacerebbe che le persone lo sperimentassero nello stesso modo in cui l’ho fatto io, che è solo una specie di andare alla cieca”.

Borat 2 non era esattamente ciò che i fan del primo film avrebbero potuto aspettarsi, ancora oltraggioso ma forse più sentimentale. Per quanto riguarda The Rehearsal, si è rivelato essere qualcosa di completamente diverso da quanto inizialmente pubblicizzato. È probabile che Paul T. Goldman funzionerà come un’esperienza altrettanto sbalorditiva, in tutti i sensi, quando debutterà.

Fonte: Pavone

Ultime News

In che modo infrangere una regola televisiva segreta ha aiutato il successo dei Soprano

Il rifiuto di David Chase di aderire a una regola non detta in TV ha contribuito a garantire...

L’addestramento del cacciatore dei Winchester ha bisogno di un altro personaggio soprannaturale

Sebbene l'addestramento da cacciatore di John Winchester sia in corso da tempo in The Winchesters, stagione 1, manca...

Come Star Trek sta ispirando la prossima fase di Doctor Who su Disney+

Star Trek sta ispirando la prossima fase della serie Doctor Who su Disney+. Sebbene Doctor Who sia...

Jane Fonda condivide le preoccupazioni per il remake di Sydney Sweeney Barbarella

Jane Fonda condivide le sue preoccupazioni per l'imminente remake di Barbarella di Sydney Sweeney. Diretto da Roger...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te