Notizie FilmIl regista del fuggitivo riflette sulla improvvisa corsa di...

Il regista del fuggitivo riflette sulla improvvisa corsa di Harrison Ford nel corteo di San Patrizio.

-


Riassunto

  • La Fuga è stata una produzione frenetica con molti elementi improvvisati, tra cui la memorabile scena dell’inseguimento durante la parata di San Patrizio.
  • Il regista Andrew Davis riflette sull’inseguimento, ricordando che c’erano telecamere nascoste nella folla e che la città di Chicago non sapeva che si sarebbe girato.
  • La Fuga ha subito continui cambiamenti di sceneggiatura durante la produzione e presenta anche diverse linee improvvisate.

Il regista di La Fuga, Andrew Davis, riflette sulla sua esperienza nel girare l’inseguimento improvvisato di Harrison Ford durante la parata di San Patrizio. Uscito nel 1993, il film di Davis ha come protagonista Ford nel ruolo del dottor Richard Kimble, un uomo ingiustamente accusato di omicidio che fugge da un maresciallo degli Stati Uniti interpretato da Tommy Lee Jones. Il film, ormai considerato un classico, è stato prodotto in modo frenetico, e presenta numerose scene iconiche, tra cui un inseguimento a piedi per le strade di Chicago, durante il quale Ford si mescola nella folla della parata di San Patrizio per sfuggire alla polizia.

In una recente intervista con THR per celebrare l’uscita in Blu-ray 4K de La Fuga, Davis riflette su come sia stato realizzato il sequenza della parata di San Patrizio. Il regista spiega come molte persone coinvolte nella parata non sapevano che si stavano girando delle scene, confermando ancora una volta che molti elementi del film sono stati improvvisati. Ecco il commento completo di Davis:

“Volevo inserire la parata di San Patrizio nel mio primo film, Stony Island, che sarà rilanciato anche [il 17 novembre]. Ma non ho potuto farlo perché è morto il sindaco [Richard J.] Daley, e quindi ho girato il suo funerale. Ora, [in La Fuga], abbiamo avuto un inseguimento attraverso il municipio, e non potevo farlo finire solo con Tommy [Lee Jones, nel ruolo di Gerard] che diceva ‘Oddio, è scappato’.

Dovevo continuare [la sequenza], e non potevamo fare un inseguimento in macchina come in The French Connection. Così sapevo che la parata di San Patrizio stava arrivando e sarebbe stata un modo perfetto e meraviglioso per perdersi nella trama di Chicago. Abbiamo quindi ottenuto il permesso dal sindacato dei tubisti per potervi partecipare, e penso che la città non sapesse realmente cosa stessimo facendo.

Erasmo così invisibili. Avevamo una Steadicam e un paio di telecamere nascoste qua e là, quindi ci siamo uniti alla folla e Harrison ha preso un cappello e l’ha messo. È stato molto, molto attuale e anche molto freddo. E mi piace il fatto che Harrison si perda nella folla e poi la telecamera ritorni su Tommy che salta su e giù, ancora alla sua ricerca. È stato meraviglioso, e sentire il vero suono di quei cornamuse è stato fantastico.”

Quanto è stato reinventato al volo in La Fuga?

“È stato un girato un po’ selvaggio”, ha riferito Davis in un recente intervista a Screen Rant, “perché la sceneggiatura è stata modificata molte volte, e stavamo cercando di renderla rilevante e aggiornata fino all’ultimo minuto, quindi è stata un’esperienza meravigliosa. Mi è piaciuto essere a Chicago, sia Harrison che io siamo di Chicago, ci siamo divertiti a gustare hot dog nelle viscere della città, e sono molto orgoglioso del film.”

Anche se La Fuga è ampiamente considerato uno dei migliori film degli anni ’90 e uno dei migliori ruoli della carriera di Ford, la produzione è stata famosamente una vera montagna russa. La sceneggiatura del film è stata costantemente riscritta e modificata durante le riprese, e alcune delle scene e delle battute più iconiche del film, come la battuta “Non me ne frega niente” di Jones, sono state improvvisate o ideate all’ultimo minuto.

Anche altri elementi di La Fuga sono stati cambiati all’ultimo minuto, come la sottotrama riguardante Provasic. Secondo Davis, l’intera sottotrama della droga è stata ideata durante le riprese. “È stato un girato un po’ selvaggio”, ha dichiarato Davis in un’intervista recente a Screen Rant, “perché la sceneggiatura è stata modificata molte volte, e stavamo cercando di renderla rilevante e aggiornata fino all’ultimo minuto, quindi è stata un’esperienza meravigliosa. Mi è piaciuto essere a Chicago, sia Harrison che io siamo di Chicago, ci siamo divertiti a gustare hot dog nelle viscere della città, e sono molto orgoglioso del film.”

Anche il cattivo principale di La Fuga ha subito cambiamenti importanti. Sebbene inizialmente era previsto che l’attore Richard Jordan interpretasse il ruolo principale dell’antagonista del film, l’attore dovette abbandonare la produzione a causa di problemi di salute, e il ruolo andò a Jeroen Krabbé. Nel film era inizialmente incluso anche una sottotrama sentimentale tra Ford e il personaggio interpretato da Julianne Moore, che alla fine fu tagliata. Sebbene una produzione frenetica piena di riscritture e cambiamenti dell’ultimo minuto potrebbe normalmente risultare in un film mediocre, è evidente che La Fuga ha prosperato dal caos, emergendo infine come uno dei migliori thriller degli anni ’90.

In una bozza precedente della sceneggiatura de La Fuga, Gerard, interpretato da Jones, era il principale antagonista, il personaggio responsabile dell’omicidio della moglie di Kimble.

Fonte: THR

  • Titolo: La Fuga
  • Data di uscita: 6 agosto 1993
  • Regista: Andrew Davis
  • Cast: Joe Pantoliano, Sela Ward, Julianne Moore, Tommy Lee Jones, Harrison Ford
  • Valutazione: PG-13
  • Durata: 130 minuti
  • Generi: Azione, Thriller, Drammatico, Crime, Mistero
  • Sceneggiatori: David Twohy, Jeb Stuart
  • Riassunto: Il dottor Richard Kimble, ingiustamente accusato di omicidio della moglie, deve trovare il vero assassino mentre è braccato in tutto il paese da un esperto maresciallo degli Stati Uniti.
  • Costo: $44 milioni
  • Studi: Warner Bros. Pictures
  • Distributori: Warner Bros. Pictures
  • Sequel: U.S. Marshals

Erica
Erica
Sono Erica, una donna di mezza età per metà italiana e metà americana, appassionata di cinema americano. Scrivo articoli per Asiatica Film Mediale, ma il mio segreto è che amo scrivere anche poesie. I miei film preferiti sono Il Padrino, Schindler's List e Inception, e un aneddoto che mi riguarda è quando, da piccola, ho visto Jurassic Park al cinema e non ho smesso di urlare fino alla fine del film!

Ultime News

Il nuovo film di Ethan Coen ha un disastroso incasso al botteghino, si piazza all’ottavo posto nel primo weekend.

Riassunto Drive-Away Dolls ha avuto un deludente weekend di apertura di $2,5 milioni, posizionandosi all'ottavo posto al...

Charlie Cox’s Matt Murdock ottiene un importante potenziamento del costume nel MCU in Daredevil: Born Again Fan Art.

Riassunto Daredevil: Born Again sta ricevendo un grande rinnovamento creativo e un nuovo showrunner, indicando dei cambiamenti positivi nella...

Doctor Who Art Paga un bellissimo omaggio all’episodio più straziante del Dodicesimo Dottore.

Sommario Nuova fan art rappresenta la tragedia della morte di Clara e il dolore eterno del Dottore in "Heaven...

Stupore: Successo al botteghino animato del 2023 supera una pietra miliare nazionale, supera TMNT: Mutant Mayhem.

Riassunto La Migrazione ha raggiunto un incasso di $120 milioni nel decimo weekend. Ha superato il successo animato del...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te