Notizie Serie TVIl regista del finale della stagione 4 di Atlanta...

Il regista del finale della stagione 4 di Atlanta spiega se Darius sta sognando

-


Avvertimento! SPOILER per il finale della stagione 4 di Atlanta Il regista della stagione 4 di Atlanta, Hiro Murai, discute se Darius abbia sognato per tutta la serie. Rimanendo fedele a se stessa, la serie FX è rimasta deliziosamente assurda fino alla sua ripresa. Nel finale della serie, Atlanta divide i quattro personaggi principali: Earn (Donald Glover), Vanessa (Zazie Beetz) e Alfred (Brian Tyree Henry) hanno pianificato di mangiare in un ristorante fusion di sushi di proprietà di Black, con Darius (LaKeith Stanfield), l’obiettivo principale del finale, per incontrarli più tardi. In primo luogo, ha un appuntamento in una vasca di deprivazione sensoriale. È qui che le cose si fanno davvero strane, portando a un’inquadratura finale che ha acceso molte discussioni tra i fan.

L’ambientazione, incentrata sul personaggio principale più strano di Atlanta, culmina con un finale ambiguo della serie. Nell’ultima scena dello show, Darius dice a Earn, Vanessa e Alfred che sono tutti personaggi di un sogno che sta facendo. Il trio cerca di rassicurarlo che sta vivendo nella realtà, ma la storia si conclude senza conferme in una direzione o nell’altra. In un’intervista a Vanity Fair, Murai ha fatto luce sul finale e su ciò che spera che gli spettatori ne traggano fuori:

VF: Se fosse stato un episodio normale, l’avrei visto diversamente. Ma poiché era il finale di serie, non ho potuto fare a meno di dare peso all’immagine del cassetto chiuso. Sembrava appartenesse a un obitorio piuttosto che a una vasca termale di privazione sensoriale, quindi mi sono chiesto: Darius è morto piuttosto che sognare? Il nostro spettacolo è sempre stato ossessionato dall’angoscia esistenziale, sai? Quindi, per quanto ridicolo sia il concetto, si tratta anche di: qualcosa di tutto ciò significa qualcosa a lungo termine? È tutto effimero, come un sogno, o è qualcosa di cui possiamo fare tesoro e avere un significato nelle nostre vite? Penso che questo sia sempre stato l’equilibrio dello show: fare qualcosa di un po’ sciocco e forse semi-significativo allo stesso tempo. VF: Sembrava anche che facesse riferimento a classici tropi televisivi, come il finale da sogno di Newhart o il notoriamente ambiguo dei Soprano fine. Ci viene da chiedersi, è lui o no? Sicuramente. Il finale sta facendo tutte quelle cose di cui stiamo parlando. Spero sia un test di Rorschach! Penso che le persone lo prenderanno con diversi livelli di serietà. VF: Se Atlanta fosse stato un tipo diverso di spettacolo, avresti piantato tutti i tipi di uova di Pasqua e indizi lungo la strada. Ridefinivamo sempre com’era il nostro mondo siamo andati d’accordo. Abbiamo sempre vissuto a pochi centimetri dalla realtà. E quindi cosa significa tutto questo: è un universo parallelo, è assurdismo soggettivo, o è tutto all’interno del sogno di Dario? Quindi stiamo giocando anche con queste aspettative.

Cosa significa davvero il colpo finale di Atlanta

L’episodio, diretto da Murai e scritto da Donald Glover, è intitolato sfacciatamente “Era tutto un sogno”. Il pubblico è libero di prenderlo nel modo che preferisce, come indica Murai. Darius di solito ricorda di essere in realtà guardando il giudice Judy (che le ha dato il permesso di essere incluso nel finale). Se il giudice televisivo sembra più tozzo del solito, spiega a un certo punto, se il suo corpo ha un aspetto diverso, significa che sta sognando. Ma se ha il solito aspetto, significa che Darius è nella realtà. Come spesso accade, Atlanta evita una risposta facile. La telecamera diventa nera con Darius che sorride, anche se in realtà non vediamo cosa c’è in televisione.

Per i fan che hanno bisogno di una spiegazione per l’inspiegabile stranezza in cui a volte si immergeva la serie vincitrice dell’Emmy, come le auto invisibili o l’episodio di “Teddy Perkins” o le deviazioni dell’antologia, ora possono essere scacciate con la mano come parte dei sogni di Darius . Gli spettatori hanno notato come sia stato detto che Darius trascorre circa trenta minuti nella vasca, una volta alla settimana. È convenientemente la durata di un tipico episodio di Atlanta. Quindi, in una lettura, Darius potrebbe aver immaginato tutto ciò che è strano su Atlanta.

Ma c’è un’altra lettura. È possibile, e in effetti abbastanza probabile, che Darius sorrida perché il giudice Judy ha l’aspetto che ha normalmente. Si rende conto che il momento felice e discreto che sta condividendo con Earn, Alfred e Vanessa è reale come qualsiasi altra cosa. Anche se ognuno di loro ha preso strade diverse, lui è bravo e loro sono bravi. Questo varrebbe sicuramente un ultimo sorriso ad Atlanta.

Fonte: Vanity Fair

Ultime News

La rivincita delle bionde 3 non si realizzerà senza una star importante, promette Witherspoon

Legally Blonde 3 non potrebbe realizzarsi senza la partecipazione di una stella di ritorno, afferma Reese Witherspoon. ...

Ashton Kutcher vuole che lo show degli anni ’90 abbia più stagioni di quello degli anni ’70

Ashton Kutcher vuole che That '90s Show abbia più stagioni rispetto al suo predecessore. Ambientata 15 anni...

Il titolo del finale della stagione 4 di The Boys rivela che è in lavorazione un assassinio

Il finale della stagione 4 di The Boys è destinato a presentare un grave assassinio, come anticipato dallo...

Knock At The Cabin, la scioccante scena di Dave Bautista spiegata dall’attore

Questo articolo contiene spoiler per Knock At The Cabin.Dave Bautista spiega la sua scioccante scena di Knock At...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te