Asiatica Film Mediale

Il prossimo film di James Bond dovrebbe essere diretto da una donna, afferma Sam Mendes di Skyfall

Il prossimo film di James Bond dovrebbe essere diretto da una donna, afferma Sam Mendes di Skyfall
Erica

Di Erica

14 Settembre 2022, 15:16


Secondo il regista di Skyfall e Spectre Sam Mendes, il prossimo film di James Bond dovrebbe essere diretto da una donna. Dopo essere uscito per la prima volta sul grande schermo negli anni ’60, il franchise di Bond ora è composto da 25 film in totale. Dopo che Pierce Brosnan ha recitato nel ruolo della gentile superspia per quattro film tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, Daniel Craig è subentrato nel 2006 con Casino Royale. L’attore sarebbe apparso come Bond per cinque film, salutando il ruolo in No Time To Die dell’anno scorso, che ha visto il personaggio morire per la prima volta nella storia del franchise.

Con l’era Craig di Bond ora definitivamente alla fine, molti fan sono curiosi di sapere dove andrà il franchise dopo. I produttori Barbara Broccoli e Michael G. Wilson hanno già affermato che la prossima iterazione del personaggio sarà una reinvenzione totale, e resta da vedere quale attore indosserà lo smoking dopo. Tom Hardy, Tom Hiddleston e Idris Elba sono stati scelti dai fan per interpretare Bond per anni, ma non è chiaro se ciò si tradurrà in qualcuno di loro che otterrà la parte. Mentre il prossimo attore a interpretare Bond è spesso al primo posto per i fan, non si sa nemmeno chi dirigerà il film dopo che Cary Joji Fukunaga ha diretto No Time To Die.

In una nuova intervista con Deadline, Mendes sostiene una regista donna per la prossima puntata di Bond. Il regista di Skyfall spiega che dal momento che lo stesso Bond si sta evolvendo, sia come personaggio che in termini di attori considerati per interpretarlo, anche il regista dovrebbe farlo. Dai un’occhiata al commento completo di Mendes qui sotto:

“Non invidio Barbara dover seguire quella di Daniel [Craig] cinque film. Ha rinvigorito il franchise, ma il franchise è così grande che è molto difficile per un attore più giovane entrare in quello. Lascia che lo riformuli. Penso che l’attore che interpreta Bond si evolverà, il regista deve evolversi. Penso che sarebbe meraviglioso vedere una donna dirigere Bond. Penso che sarebbe meraviglioso”.

Sebbene il franchise di Bond sia andato forte per quasi 60 anni, i film sono stati diretti solo da uomini. No Time To Die ha scosso la formula di Bond in diversi modi, con il primo regista non britannico con Fukunaga e la prima donna nera ad assumere il ruolo di 007 con Nomi di Lashana Lynch. Con alcune precedenti incarnazioni di Bond ora ampiamente viste come sessiste e misogine, e con i film più recenti di Craig che tentano di ridurre alcune di queste critiche, una regista donna potrebbe essere in grado di offrire una nuova prospettiva sul personaggio che sarebbe in linea con le speranze di Broccoli reinventare il franchising.

Resta da vedere come si evolverà il franchise di Bond dopo l’uscita di Craig in No Time To Die, ma assumere una regista donna sembra sicuramente una possibilità. Mentre il franchise di Bond ha visto scrittrici in passato, anche negli anni ’60, sembra che una donna sieda sulla sedia del regista per la prima volta da tempo. Skyfall è ampiamente considerato uno dei migliori film di Bond moderni, suggerendo che vale sicuramente la pena prendere in considerazione le sue opinioni su come dovrebbe evolversi il franchise.

Fonte: Scadenza


Potrebbe interessarti

Il più grande crimine di Scarlet Witch della Marvel non può essere risolto
Il più grande crimine di Scarlet Witch della Marvel non può essere risolto

I Marvel Studios non possono riparare il suo più grande crimine di Scarlet Witch da Doctor Strange nel Multiverse of Madness, sfortunatamente. Wanda Maximoff, alias Scarlet Witch, è sempre stata la pecora nera dei Vendicatori, ed è stata dipinta come una cattiva alcune volte prima di aiutare i più potenti eroi della Terra a sconfiggere […]

In che modo Captain America 4 è diverso dai precedenti film MCU
In che modo Captain America 4 è diverso dai precedenti film MCU

Il regista di Captain America 4 Julius Onah spiega come il film sia diverso dai precedenti film di Captain America. Chris Evans ha reso l’eroe dei fumetti Steve Rogers un personaggio del film MCU a partire da Captain America: The First Avenger del 2011. Ora il franchise continuerà con Sam Wilson di Anthony Mackie che […]