Asiatica Film Mediale

Il produttore esecutivo di The Night Agent rivela di aver contemplato l’ordine delle morti scioccanti.

Il produttore esecutivo di The Night Agent rivela di aver contemplato l’ordine delle morti scioccanti.
Debora

Di Debora

08 Aprile 2023, 21:41



Avviso: l’articolo contiene spoiler per la prima stagione di The Night Agent. Lo showrunner di The Night Agent, Shawn Ryan, rivela che c’è stata molta discussione su come gestire le morti scioccanti nella serie di Netflix. Un thriller politico basato sul romanzo omonimo di Matthew Quirk, si concentra su Peter Sutherland (Gabriel Basso), un agente di basso livello dell’FBI, e su come cambia la sua vita dopo avere accettato una chiamata che lo tuffa in una teoria del complotto paranoica che coinvolge la Casa Bianca. Questa formula ha portato molto successo, incluso un rapido rinnovo per la seconda stagione di The Night Agent.

In un’intervista con TVLine, Ryan ha rivelato che c’è stata una discussione significativa su come ordinare le morti. Ryan, che ha anche creato la famosa serie di Netflix, ha dichiarato che c’erano conversazioni su chi dovesse morire tra Ellen (Eve Harlow) e Dale (Phoenix Raei). Lo showrunner ha menzionato che c’erano sensazioni contrastanti sull’uccisione di Erik (D.B. Woodside). Ecco le sue dichiarazioni:

“Oh, ragazzi… C’è stata molta discussione su chi dovesse andare per primo, Dale o Ellen, e abbiamo scritto alcune pagine in cui era Ellen a morire alla fine dell’episodio 6 e Dale a sopravvivere, ma alla fine siamo tornati a quell’idea. È sempre stata una questione di: “Qual è la storia migliore per Peter e Rose?” Quindi, c’è stata qualche discussione in merito.

Sì. In definitiva, siamo arrivati a quella conclusione, ma è stata una questione. Direi che c’erano molti sentimenti contrastanti riguardo all’uccisione di Erik alla fine dell’episodio 8 – tipo, “Deve morire?” E così abbiamo parlato di questo. Abbiamo anche discusso su “Diane Farr vive o muore quando viene colpita nell’episodio 10?” Avevamo alcune cose del libro che volevamo mantenere. Come la morte di Hawkins, che è una grande svolta nel libro, e l’abbiamo preservata per la fine dell’episodio 2″.

Perché i cattivi in The Night Agent funzionano così bene

The Night Agent ha avuto un buon inizio, guadagnando recensioni positive per un tipo di spettacolo che spesso è piacevole ma raramente porta a raccomandazioni entusiastiche. Parte di ciò che ha aiutato la serie a distinguersi è stata la sua focalizzazione non solo su Peter, la sua missione, paranoie e le sue lealtà contrastanti, ma anche su Ellen e Dale, i cattivi della storia, a cui è stato dato un senso di interiorità e qualcosa da perseguire. Questo è un lusso narrativo tipicamente concesso ai protagonisti.

The Night Agent fa cambiamenti, ma è notevole in quanto fa uno sforzo conscio nell’umanizzare la coppia di antagonisti. Ellen può essere una pistola infallibile, ma desidera altrettanto stabilirsi con la persona che ama. Dale può essere spietato quando si tratta del suo lavoro, ma ha un debole per Ellen. Questo è una deviazione dagli altri thriller politici, molto tradizionali nella scelta dei personaggi da umanizzare. Ciò fa sì che le loro morti siano ancora più importanti.

The Night Agent è anche unico, come Ryan afferma nella stessa intervista, poiché non presenta grandi stelle. Hong Chau, che interpreta Diane, è molto più conosciuta oggi grazie alla sua nomination all’Oscar per The Whale e alla sua esibizione ruba-scena in The Menu, ma non era così quando è stata scelta. Anche se sia Harlow che Raei sono presenze televisive familiari, sono state in grado di scomparire nei loro rispettivi ruoli. Con lo show che diventa un grande successo per Netflix, sarà interessante vedere se eventuali grandi nomi riempiranno il vuoto dei personaggi che dovevano morire nella prima stagione.

Fonte: TVLine


Potrebbe interessarti

“Not An Active Development”: Aggiornamento sulla stagione 2 di Obi-Wan Kenobi dal capo di Star Wars.
“Not An Active Development”: Aggiornamento sulla stagione 2 di Obi-Wan Kenobi dal capo di Star Wars.

Anche se la sua stella principale è pronta per altro, Kathleen Kennedy, la capo di Star Wars, ha detto che la seconda stagione di Obi-Wan Kenobi non è in sviluppo attivo presso Lucasfilm. Lo show di Disney+ ha visto il ritorno del Jedi eponimo interpretato da Ewan McGregor a distanza di un decennio dal film […]

“Si dice che il cast di Jet’s Freedom Fighters per la live-action di ATLA sia stato scelto con altri 3 attori.”
“Si dice che il cast di Jet’s Freedom Fighters per la live-action di ATLA sia stato scelto con altri 3 attori.”

Quasi un anno dopo la conclusione delle riprese, sembra che la serie live-action Avatar: The Last Airbender di Netflix abbia scelto tre nuovi attori per interpretare i membri dei Freedom Fighters di Jet. Lo show ambientato in un mondo devastato dove alcuni individui possono piegare l’acqua, la terra, il fuoco e l’aria. Aang, l’ultimo Airbender […]