Notizie FilmIl produttore disincantato difende l'uscita in streaming Disney+ del...

Il produttore disincantato difende l’uscita in streaming Disney+ del film

-


Il produttore disincantato Barry Josephson difende la decisione di dare al film un’uscita in streaming esclusiva su Disney+. Disenchanted è il tanto atteso sequel della commedia romantica di successo del 2007 Enchanted, che ha ottenuto il plauso della critica per la sua interpretazione satirica dei film d’animazione Disney. Amy Adams, Patrick Dempsey, James Marsden e Idina Menzel torneranno tutti per riprendere i loro ruoli nel sequel. Il film seguirà la coppia sposata Giselle (Adams) e Robert (Dempsey) mentre decidono di trasferirsi dalla loro casa di Manhattan alla periferia, e un desiderio di un’infelice Giselle sconvolge inconsapevolmente sia il loro mondo che l’Andalasia.

In un’intervista con Deadline, Josephson difende la decisione di dare a Disenchanted un’uscita in streaming piuttosto che nelle sale. La decisione è in linea con altre uscite recenti che hanno optato per la via dello streaming, ma non tutti si sono ancora avvicinati all’idea. Tuttavia, per Josephson, con Disney+ che segna uno dei migliori streamer al mondo, aveva senso rendere Disenchanted un’esclusiva per lo streaming. Inoltre, assicura ai fan che l’uscita in streaming non significa che il film sia stato realizzato in modo diverso da quello destinato ai cinema. Dai un’occhiata alla sua dichiarazione qui sotto:

Questa era una cosa situazionale. Il film è stato sviluppato come un film al botteghino. Il mio sviluppo verso l’ottenimento del via libera, è avvenuto proprio nel bel mezzo di Covid, e mentre tutto il nostro mondo stava cambiando e dove lo streaming è diventato più importante. Quando ho ricevuto la chiamata, ‘Cosa ne pensi di questo essere un film in streaming?’, per me, ero eccitato. Ho anche capito che ci sono tutti questi servizi di streaming, e affinché la Disney sia il principale servizio di streaming per famiglie, perché non fare le cose esclusivamente in streaming? Due più due per me faceva quattro. Mi hanno detto: “Farai questo film come se l’avessi fatto come lungometraggio per il botteghino”. Questo mi ha emozionato. Non significava che stessimo riducendo la nostra idea. Il servizio sta spendendo una notevole quantità di denaro per i propri abbonati. È un periodo di adattamento a cui le persone devono abituarsi: ci saranno queste cose esclusivamente per lo streaming.

Disincantato è l’ultimo di una tendenza in crescita

Disincantato è tutt’altro che l’unico film per un’uscita in streaming esclusiva. È un fenomeno che si sta verificando nei servizi di streaming, in particolare da quando la pandemia ha reso i cinema meno praticabili. Anche con la riapertura dei cinema, molti streamer stanno cercando di dare una spinta alle loro piattaforme con contenuti originali. Film come Hocus Pocus 2, Glass Onion: A Knives Out Mystery, Secret Headquarters e My Policeman hanno tutti ricevuto uscite in streaming esclusive o hanno avuto una corsa teatrale limitata destinata ad aumentare il loro debutto in streaming. Sebbene stia diventando più comune, ciò non significa che non sia ancora controverso.

La causa intentata da Scarlett Johansson contro Disney+ per l’uscita in streaming di Black Widow ha suscitato interessanti discussioni sul fatto che un’uscita in streaming potesse danneggiare la performance di un film. Nel frattempo, anche i cinema hanno espresso preoccupazione per i servizi di streaming che portano via dalla loro attività. Indipendentemente da ciò, è probabile che la tendenza al rilascio in streaming rimanga qui. Come accennato da Josephson, lo streaming sta solo diventando più importante e la piattaforma fornita da alcuni dei servizi più competitivi potrebbe sembrare ancora più allettante del botteghino per alcuni registi.

Mentre alcuni di questi film potrebbero aver ottenuto buoni risultati al botteghino, aziende come la Disney stanno facendo un calcolo finanziario diverso quando li inviano direttamente al digitale. Certo, è più difficile valutare le prestazioni in streaming di un singolo film rispetto ai guadagni cinematografici, soprattutto perché le aziende tendono a tenere i dati sugli spettatori vicino al petto. Ma, come sottolinea Josephson, queste uscite hanno spesso gli stessi budget dei film cinematografici, quindi teoricamente non dovrebbero esserci differenze di qualità. Per i consumatori, la differenza è davvero l’esperienza visiva e per i film per famiglie come Disenchanted, il percorso di streaming sembra sempre più allettante.

Fonte: Scadenza

Ultime News

Come Hannibal è diventato un importante punto di riferimento LGBTQ + e femminista spiegato da Star

La star di Hannibal, Caroline Dhavernas, spiega come lo spettacolo sia diventato un punto di riferimento femminista e...

Ryan Gosling si vociferava per un ruolo nel film I Fantastici Quattro del MCU

Si dice che Ryan Gosling si unisca al Marvel Cinematic Universe per un ruolo nel film I Fantastici...

Mercedes Mone (FKA Sasha Banks) getta un po’ di ombra alla WWE

Mercedes Mone, che ha lottato in WWE sotto il nome di Sasha Banks, ha recentemente avuto la sua...

Bryan Cranston lavora al sequel del film del 2017 nonostante il casting

The Upside sta ottenendo un sequel nonostante abbia ricevuto un contraccolpo sul casting. Il film – che...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te