Asiatica Film Mediale

Il più grande dibattito finale di Cloverfield è finalmente risolto (dopo 15 anni)

Il più grande dibattito finale di Cloverfield è finalmente risolto (dopo 15 anni)
Erica

Di Erica

23 Gennaio 2023, 14:13


Un enorme dibattito su Cloverfield è rimasto ambiguo dall’uscita del film di mostri nel 2008, ma Matt Reeves, regista di Cloverfield, ha finalmente dissipato il dubbio. Cloverfield è notoriamente vago sullo sfondo del suo mostro, con la storia principale che offre pochi preziosi dettagli sulla provenienza della creatura resistente alle armi nucleari e che odia le statue. Poiché Cloverfield è raccontato in stile found-footage, il film termina con una clip di Rob e Beth che visitano Coney Island prima dell’attacco. Sullo sfondo di questo video, si può vedere un oggetto non identificato cadere dal cielo e precipitare direttamente nell’oceano.

La natura precisa di questo oggetto nel finale del film originale di Cloverfield è stata oggetto di molti dibattiti. Inizialmente, l’ipotesi ovvia era che il video casalingo di Rob e Beth mostrasse il mostro di Cloverfield che cadeva sulla Terra per la prima volta, dal momento che il viaggio a Coney Island avvenne poco prima del disastro che colpì New York City. La campagna di marketing ARG di Cloverfield ha offerto una spiegazione alternativa, identificando l’oggetto in caduta come il satellite Tagruato ChimpanzIII, che si era schiantato nell’Atlantico. Il paradosso di Cloverfield ha innescato una terza teoria, suggerendo che l’oggetto in caduta fosse Ava ed Ernst che tornavano sulla Terra.

Matt Reeves finalmente conferma cosa è caduto sulla terra nel finale di Cloverfield

Parlando con Syfy per il 15° anniversario di Cloverfield, Matt Reeves ha dichiarato apertamente:

Alla fine del film, puoi vedere il momento in cui [the monster] viene a [Earth]… Quando rivediamo quel filmato in cui sono sulla ruota panoramica alla fine, puoi vedere la meteora che vola giù e colpisce l’oceano. Questo è in realtà l’inizio del bambino sulla Terra.

Come regista della scena in questione, Matt Reeves è ben posizionato per chiarire la confusione che circonda il finale di Cloverfield. La sua risposta non lascia dubbi sul fatto che il mostro del film di Cloverfield stesso sia ciò che cade vicino a Rob e Beth nella scena finale di Coney Island, potenzialmente tramite una piccola meteora. Il mostro di Cloverfield iniziò nello spazio, in qualche modo si schiantò nell’Oceano Atlantico, e poi si imbarcò in una furia frenetica e in preda al panico intorno a New York City.

La spiegazione di Reeves, ovviamente, rappresenta una contraddizione diretta con la spiegazione del satellite ChimpanzIII della campagna Cloverfield ARG. Ciò potrebbe indicare che le principali rivelazioni della storia trovate nell’ampio marketing online di Cloverfield non sono canoniche, almeno per quanto riguarda il regista del film. In alternativa, la spiegazione di ChimpanzIII potrebbe essere stata una copertura, con Tagruato riluttante a rivelare una forma di vita non identificata caduta sulla Terra dallo spazio. Ciò consente sia a Cloverfield che ai suoi media più ampi di lavorare in armonia, più o meno.

Perché la spiegazione di Matt Reeves per il finale di Cloverfield è migliore

Il problema con il finale del satellite Cloverfield ChimpanzIII è che ha una connessione trascurabile con la storia principale. Il satellite non significa nulla per i personaggi principali e condivide solo un legame minimo con il mostro di Cloverfield. Il satellite sarebbe poco più di un uovo di Pasqua per coloro che hanno seguito l’ARG del film, il che sembra deludente considerando l’importanza della scena nel finale di Cloverfield. L’interpretazione di Matt Reeves secondo cui l’oggetto che cade è il mostro di Cloverfield che arriva sulla Terra ha molta più rilevanza.

C’è un’amara ironia nel fatto che Rob e Beth abbiano una “buona giornata” a Coney Island mentre i semi della loro distruzione, insieme alla maggior parte di quella di New York, vengono seminati sullo sfondo. Il fatto che Rob catturi l’arrivo del mostro in video rende anche più rilevante il formato del filmato trovato di Cloverfield, con la risposta al più grande mistero del film sulla sua videocamera da sempre. Come finale pungente emotivo finale, funziona molto meglio di un semplice satellite.


Potrebbe interessarti

Quentin Tarantino chiamato a realizzare Kill Bill 3 di Original Star
Quentin Tarantino chiamato a realizzare Kill Bill 3 di Original Star

La star originale Vivica A. Fox chiama il leggendario sceneggiatore e regista di Hollywood Quentin Tarantino per realizzare Kill Bill: Volume 3. Rilasciato nel 2003, Kill Bill: Volume 1 ha visto Tarantino rendere omaggio al cinema giapponese e al Kung-Fu con Uma Thurman nei panni di Beatrix “The Bride” Kiddo, una donna che intraprende una […]

Avatar: Way Of Water Concept Art Versione scambiata di genere del cattivo chiave
Avatar: Way Of Water Concept Art Versione scambiata di genere del cattivo chiave

Il concept art di Avatar: The Way of Water presenta una versione scambiata di genere di uno dei principali cattivi del sequel. Rilasciato 13 anni dopo il film originale da record, l’attesissimo film successivo di James Cameron continua la storia di Jake (Sam Worthington), Neytiri (Zoe Saldaña) e dei loro nuovi figli. Avatar: The Way […]