Asiatica Film Mediale

Il momento del trono di ferro di Daemon e Viserys peggiora il loro primo combattimento HOTD

Il momento del trono di ferro di Daemon e Viserys peggiora il loro primo combattimento HOTD
Debora

Di Debora

12 Ottobre 2022, 17:35


AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per House of the Dragon stagione 1, episodio 8, “Il Signore delle Maree”. serie. Dopo che Rhaenyra dice a suo padre che deve difenderla se vuole che sia la sua erede, il morente re Viserys Targaryen raccoglie tutte le sue forze e siede sul Trono di Spade per la prima volta dopo anni. A malapena in grado di camminare, il viaggio di Viserys su per i gradini è estenuante, con la corona che gli cade tristemente dalla testa. Viserys non permetterà a nessuno tranne suo fratello minore di aiutarlo a salire sul Trono di Spade, dove Daemon gli prende la mano e pone la corona sulla testa di Viserys. Considerando che è stato Daemon ad aiutare Viserys piuttosto che il Primo Cavaliere del re Otto Hightower, l’episodio 8 di House of the Dragon dimostra che Daemon ha sempre meritato di essere il secondo in comando di Viserys.

La toccante scena dell’episodio 8 di House of the Dragon tra i fratelli Targaryen ricorda un altro momento emozionante dell’episodio 1. Dopo la morte del principe Baelon, l’indeciso re Viserys esiliò Daemon per la sua mancanza di rispetto e disse che non poteva più difenderlo. Daemon ha espresso che la sua rabbia e le sue esplosioni erano basate sul fatto che nei 10 anni da quando Viserys è diventato re, non gli ha mai chiesto di essere il suo Primo Cavaliere, l’unico lavoro che avesse mai voluto. Viserys presumeva che Daemon avesse ambizioni per il Trono di Spade, ma in realtà desiderava solo stare in piedi accanto a suo fratello, aiutarlo a salire i gradini e mettergli una corona in testa. Invece, Viserys ha scelto la via facile e ha scelto Otto Hightower come suo Primo Cavaliere, non una, ma due volte. Daemon si sta dimostrando nel giusto per tutti questi anni dopo la loro grande lotta nella sala del trono dall’episodio 1 di House of the Dragon, poiché era lì in “Il Signore delle Maree” quando Viserys aveva bisogno di una mano mentre la vera Mano del Re se ne stava imbronciata.

HOTD dimostra che Daemon avrebbe sempre dovuto essere la mano di Viserys

Il più grande errore iniziale di Viserys è stato fare di Otto Hightower il Primo Cavaliere del Re su Daemon. Otto – che ha deliberatamente cercato di rovinare il nome di Rhaenyra, ha manipolato Alicent per sedurre il re e ha incessantemente sostenuto la pretesa di Aegon in tutta la Casa del Drago – ha approfittato della debolezza di Viserys, mentre Daemon voleva difendere il nome e la statura di suo fratello. Laddove Viserys era debole, Daemon era forte; i fratelli erano del tutto dissimili, ma House of the Dragon indica che i loro punti di forza e di debolezza combinati avrebbero potuto evitare meglio il risultato manipolato da Otto Hightower. Forse l’intera questione dell’erede al Trono di Spade sarebbe stata risolta se Viserys avesse fatto di Daemon la sua Mano e lo avesse sposato con Rhaenyra all’inizio, cosa che ha soddisfatto il suo desiderio di promuovere la linea dei Targaryen con puro sangue Valyriano.

Nel momento più cruciale del mandato di Viserys come Re del Continente Occidentale, è stato Daemon a riprenderlo e a farlo sedere sul Trono di Spade nell’episodio 8 di House of the Dragon. Otto Hightower, la mano di Viserys, tuttavia, scese semplicemente i gradini del Trono di Spade quando si rese conto che Viserys sarebbe stato effettivamente al potere e avrebbe di nuovo il controllo. Otto era sempre alla ricerca di un modo per aumentare il proprio potere e governare il regno, con la malattia e la debolezza di Viserys che hanno effettivamente reso Lord Hightower il re in tutto tranne che nel nome. Daemon serve letteralmente come mano di Viserys mentre lo aiuta a salire sul Trono di Spade, mentre Otto si risente del potere di Viserys e permette al re di lottare impotente davanti alla corte. Otto è stata la scelta facile per Primo Cavaliere del Re dopo l’ascensione di Viserys, e Daemon può essere imprevedibile e spietato, ma il fratello di Viserys è colui che ha dimostrato di essere l’uomo giusto per il lavoro.

Perché Viserys non ha mai fatto daemon la mano del re

I re di Westerosi scelgono i loro familiari come Primo Cavaliere, quindi se Daemon avesse servito Viserys come suo consigliere principale, sarebbe stato adatto alla tradizione dei Targaryen. Tuttavia, Viserys era giovane e inesperto quando fu nominato successore del re Jaehaerys I Targaryen, quindi voleva una Mano ancora più esperta che lo aiutasse a governare. Dato che Otto era già il Primo Cavaliere di Jaehaerys, Viserys decise che era meglio mantenere Lord Hightower nella sua posizione. Tuttavia, questo è diventato un affronto per Daemon dopo un decennio di servizio di Otto, che è stato pieno di sottili tradimenti e manipolazioni. Allo stesso tempo, Otto stava avvelenando Viserys con l’idea che Daemon fosse incapace e troppo volubile per far parte del consiglio, con Viserys che si fidava ingenuamente del giudizio di Otto. Dal momento che Daemon ha continuato a essere all’altezza di questa reputazione grazie alla sua natura impetuosa e al disprezzo delle riunioni del consiglio nella Casa del Drago, Viserys non ha più preso in considerazione l’idea di fare di Daemon la sua Mano, se mai l’avesse fatto.

Dal momento che Viserys ha scelto di esiliare Daemon in diverse occasioni prima del grande salto temporale della Casa del Drago, probabilmente pensava che suo fratello fosse una scelta troppo rischiosa. Tuttavia, Daemon si era sostanzialmente calmato nei 10 anni trascorsi a Pentos, suggerendo che avrebbe potuto dare una mano migliore al suo ritorno nell’episodio 7 di House of the Dragon. Ma, solo pochi giorni prima, Viserys aveva reintegrato Otto Hightower come suo Mano dopo la morte di Lord Lyonel Strong. Dato che Otto si era già dimostrato inaffidabile in House of the Dragon, questo era il momento in cui Daemon aveva le migliori possibilità di diventare Primo Cavaliere, anche se non interagiva veramente con suo fratello da un decennio. Quando Daemon Targaryen si è dimostrato un degno Primo Cavaliere del Re nell’episodio 8 di House of the Dragon, Viserys era già sul letto di morte.

Cosa significa la morte di Viserys per Daemon in House Of The Dragon

AVVERTIMENTO! Spoiler avanti per il libro Fire & Blood di George RR Martin. La maggior parte delle azioni di Daemon nella prima stagione di House of the Dragon sono state guidate dal suo desiderio di ricevere l’approvazione da Viserys e rendere suo fratello orgoglioso di lui. In quanto tale, Daemon rischia di essere completamente distrutto come Rhaenyra quando ricevono la notizia della morte di re Viserys Targaryen. Considerando che l’episodio 8 di House of the Dragon ha già sottolineato quanto addolora Daemon nel vedere il suo amato fratello in uno stato così debole e malaticcio, lo farà a pezzi nel sentire che suo fratello è morto.

Viserys è idolatrato sia da Daemon che da Rhaenyra in House of the Dragon, con il re che li difende sempre e li invita a tornare anche quando il resto del regno è contro di loro. Dal momento che Daemon e Rhaenyra hanno entrambi considerato le Hightowers e i verdi “vipere” che si approfittano di Viserys, i marito e la moglie Targaryen sono probabilmente ancora più intenti a cercare vendetta durante la Danza dei Draghi. In qualità di marito della regina Rhaenyra Targaryen, Daemon potrà finalmente provare come si sarebbe comportato essendo il consigliere più fidato e il secondo in comando di Viserys.

Nuovi episodi di House of the Dragon in uscita la domenica su HBO/HBO Max.


Potrebbe interessarti

Serena & Junes Handmaid’s Tale Stagione 5 Episodio 6 Momento spiegato da EP
Serena & Junes Handmaid’s Tale Stagione 5 Episodio 6 Momento spiegato da EP

L’intensa svolta per June Osborne e Serena Waterford che ha lasciato i fan scioccati alla fine della sesta stagione, l’episodio 5 di The Handmaid’s Tale è stato analizzato da Bruce Miller, uno dei produttori esecutivi dello show. June (Elisabeth Moss) e Serena (Yvonne Srahovski) hanno offerto agli spettatori una delle relazioni più complesse in The […]

Gli episodi finali di Walking Dead hanno bisogno di più colpi di scena come quello di Sebastian
Gli episodi finali di Walking Dead hanno bisogno di più colpi di scena come quello di Sebastian

Attenzione: Spoiler per The Walking Dead stagione 11, episodio 18 The Walking Dead stagione 11 parte 3 ha bisogno di più colpi di scena simili alla morte di Sebastian. Sebastian non è riuscito a durare quanto la sua controparte comica quando ha incontrato una fine macabra nell’episodio 18 di The Walking Dead, stagione 11, intitolato […]