Notizie FilmIl mito urbano del titolo di Aliens è confermato...

Il mito urbano del titolo di Aliens è confermato da James Cameron

-


Secondo il regista di Aliens James Cameron, un mito urbano riguardante il titolo del film è in realtà completamente vero. Dopo che Alien di Ridley Scott ha colto di sorpresa il pubblico nel 1979, introducendo lo xenomorfo e un nuovo tipo di terrificante narrazione di fantascienza, James Cameron ha preso le redini del sequel del film. Aliens è stato seguito da Alien 3, Alien: Resurrection, Prometheus e, più recentemente, Alien: Covenant, oltre a una serie di crossover con l’universo di Predator.

Gli alieni hanno abbandonato la suspense e l’approccio horror del primo film e, invece di presentare un solo xenomorfo, hanno fatto affrontare Ripley (Sigourney Weaver) contro un’intera orda di loro. Mentre il primo film di Scott si è rivelato di successo, Cameron, che era fresco del successo di Terminator, è stato ingaggiato non solo per dirigere ma anche per scrivere la sceneggiatura. Una leggenda metropolitana di lunga data che descriveva in dettaglio l’idea di Cameron per il titolo del sequel prevedeva che lo scrittore/regista scrivesse la parola “Alien” su una lavagna, aggiungendo una “S” alla fine e quindi tracciando due linee attraverso la “S” per creare una simbolo del dollaro.

Fino ad ora, si pensava che la storia non fosse altro che una leggenda metropolitana, ma, in una nuova intervista con CinemaBlend, Cameron conferma in realtà che la storia è, in effetti, vera. Mentre alcuni dettagli più fini rimangono confusi, Cameron spiega che il suo titolo alla 20th Century Fox (ora 20th Century Studios) è stato semplice, ma efficace. Dopotutto, è finito per essere il titolo del film finale. Dai un’occhiata al commento completo di Cameron qui sotto:

“Sì, è vero. Mi è venuto in mente solo in questo momento. In realtà era sul retro di un copione, o una specie di documento di presentazione. Potrebbe essere stato il trattamento. Non ricordo. Ero seduto con i tre produttori, ed eravamo nell’ufficio dell’allora capo della 20th Century Fox. E ho detto: “Ragazzi, ho avuto un’idea per il titolo. E va così”. E ho scritto “Alien” a caratteri cubitali. E ho messo una S alla fine. L’ho mostrato loro. Ho detto: “Voglio chiamarlo Alien, perché non ne abbiamo a che fare. Ora noi” ho a che fare con un esercito, e questa è la grande distinzione. Ed è molto semplice e molto grafico.’ E io ho detto: “Ma ecco in cosa si tradurrà”. E poi ho disegnato le due linee attraverso di esso per renderlo un simbolo del dollaro. E quello era il mio passo. E a quanto pare ha funzionato! Perché sono andati con il titolo. Non lo hanno mai messo in dubbio. “

Cameron è uno dei registi di maggior successo che lavorano oggi e il suo approccio alla narrazione ha ovviamente colpito il pubblico di tutto il mondo. Mentre Scott ha espresso il suo scontento per non essere stato chiesto indietro per il sequel del suo film del 1979, la decisione di Cameron di spingere le cose in una nuova direzione è stata probabilmente la mossa migliore per il franchise, dando ai fan due film diversi e tuttavia complementari. Alla fine, ovviamente, Cameron ha trasformato la “S” in “Aliens” in un segno di denaro, e Aliens ha finito per esibirsi meglio di Alien al botteghino, guadagnando oltre $ 85 milioni.

Per molti fan del franchise, Aliens è stato l’ultimo grande film del franchise. Alien 3 è ampiamente considerato un passo indietro e Alien: Resurrection è stato quasi universalmente stroncato. Sia Prometheus che Alien: Covenant hanno visto ancora una volta Scott prendere le redini, ma quei film si sono rivelati generalmente piuttosto divisivi tra il pubblico. Come evidenziato dalla sua idea del titolo sul momento, Cameron ha portato una certa energia e spavalderia al franchise di Alien che deve ancora essere riconquistato. È interessante notare che Cameron ha anche diretto Terminator 2: Il giorno del giudizio, un film che, insieme a Aliens, è ampiamente considerato uno dei migliori sequel cinematografici di tutti i tempi. Cameron ha apparentemente decifrato il codice del sequel, qualcosa che fa ben sperare per il suo prossimo Avatar 2 il prossimo anno.

Fonte: CinemaBlend

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Kanojo, la seconda stagione di Okarishimasu celebra il suo settimo episodio con illustrazioni

Sull'account Twitter ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto e disegnato da Reiji Miyajima, Kanojo, Okarishimasu (Affitta una ragazza),...

L’anime Bleach: Sennen Kessen-hen potrebbe cadere nelle mani della Disney

Una recente fuga di notizie dall'utente popolare Sugoy LITE assicurato che la distribuzione dell'anime Candeggina: Sennen Kessen-hen (Bleach:...

L’anime Blue Lock rivela la sua data di anteprima con un nuovo trailer

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto da Muneyuki Kaneshiro e illustrato da Yusuke Nomura, Blue Lock,...

I romanzi di Fate/Strange Fake potrebbero avere un adattamento anime

Diversi media hanno riportato la registrazione del dominio internet (http://fate-strange-fake.com/) e l'account Twitter (@Fate_SF_Anime), che indicherebbe un adattamento...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te