Asiatica Film Mediale

Il mio unico rimpianto: l’attore di Buffy rivela il cambiamento che farebbe alla famosa serie

Il mio unico rimpianto: l’attore di Buffy rivela il cambiamento che farebbe alla famosa serie
Debora

Di Debora

03 Luglio 2023, 21:28



L’attrice di Buffy l’ammazzavampiri Kristine Sutherland rivela il cambiamento che avrebbe apportato al rivoluzionario spettacolo, condividendo un aspetto che avrebbe voluto vedere di più. Sutherland interpretava Joyce Summers, la madre della protagonista, e è apparsa in ogni stagione del teen drama sovrannaturale. Sebbene sempre sostenitrice della figlia, Joyce inizialmente faticava ad accettare la chiamata della figlia prima di diventare una dei suoi sostenitori più forti.

Partecipando al podcast di Buffy, The Rewatcher, per commentare l’episodio della terza stagione intitolato “Band Candy”, a Sutherland è stato chiesto se avesse mai voluto apportare cambiamenti alla sceneggiatura o alla trama. Nella sua citazione, riportata di seguito, Sutherland inizia scherzosamente citando le occasionali scelte di moda di Joyce che non le piacevano. Ma l’attrice passa a una risposta più seria, dicendo che le sarebbe piaciuto vedere di più del lavoro di Joyce come responsabile di una galleria d’arte e affermando che era il suo unico rimpianto:

“Cosa, l’unica cosa che ho sentito mancare erano gli abiti da mamma che pensavo non riflettessero la mia professione. Mi sembrava che… pensavo che Joyce avrebbe potuto essere molto più potente nella sua vita lavorativa. Sì. Voglio dire, sai, le mie amiche che sono avvocate indossano pantaloni con doppie pinces. Io proprio non volevo indossare pantaloni con doppie pinces. Una donna in una galleria d’arte non indossa pantaloni con doppie pinces.

Ma sai, è come… e perché pensavo che fosse una parte importante della storia femminista, è che mi sarebbe piaciuto esplorare di più la vita lavorativa di Joyce. E averla approfondita di più. A volte sembrava che lavorasse solo in una galleria d’arte. C’era una scena, credo, quella con le maschere [nell’episodio “Dead Man’s Party” della terza stagione] nel mio posto di lavoro. Quello era il mio unico rimpianto.”

Joyce Summers era un personaggio estremamente importante

Sutherland ha il merito di essere il personaggio di Buffy con più apparizioni ricorrenti, comparendo in 58 degli 144 episodi dello show. È fondamentale per la serie in modi che vanno ben oltre la sua morte in “The Body”. Dopo la prima stagione, in cui appare abbastanza frequentemente in un ruolo di supporto, la serie inizia a utilizzare la maggior parte delle sue apparizioni in modo che definisce chi è. La seconda stagione di Buffy tratta principalmente delle difficoltà di Joyce nel confrontarsi con la vita segreta di Buffy come cacciatrice di vampiri, che non riesce a comprendere. La stagione successiva mostra l’accettazione sempre crescente di Joyce, ma anche la sua saggezza nel saper intervenire e fare ciò che è giusto per la figlia.

Le stagioni successive affrontano la colpa di Buffy nel partire per il college, con le due donne che diventano più vicine che mai di fronte alla malattia di Joyce che alla fine le strappa la vita. Sono proprio in quelle apparizioni nelle piccole scene che si suggerisce abilmente una potenziale relazione e un apprezzamento unico tra Giles e Joyce, che poi vengono utilizzati con un impatto devastante.

Per esempio, il finale della quarta stagione “Restless” vede il gruppo riunirsi a casa di Joyce dopo che la dinamica del gruppo aveva rischiato di rompersi negli episodi precedenti. Questo mostra, senza enfatizzarlo troppo, come il gruppo centrale si sentisse nei confronti di Joyce e cosa rappresentasse per loro. Sebbene sia vero che Buffy l’ammazzavampiri non abbia mai mostrato molto della vita interiore di Joyce, ha avuto successo nel renderla una presenza chiave e uno dei genitori più memorabili nel genere del teen drama in generale.

Fonte: The Rewatcher


Potrebbe interessarti

Data di uscita rivelata degli episodi speciali dell’anniversario di Naruto.
Data di uscita rivelata degli episodi speciali dell’anniversario di Naruto.

L’anime di Naruto è tornato con quattro nuovi episodi quest’anno e i fan hanno finalmente una data di uscita per questi speciali che celebreranno il 20° anniversario della cara serie. L’anime originale di Naruto ha iniziato la sua trasmissione nell’ottobre 2002, rimanendo in onda per cinque anni prima di passare a Naruto Shippuden, che è […]

Chicago Fire Stagione 11: Attore Ritter risponde emotivamente alla potenziale morte di Mouch dopo il cliffhanger
Chicago Fire Stagione 11: Attore Ritter risponde emotivamente alla potenziale morte di Mouch dopo il cliffhanger

Daniel Kyri rivela se il suo personaggio in Chicago Fire sarà in grado di gestire la morte di Mouch. Creato da Michael Brandt e Derek Haas, lo show ha debuttato su NBC nel 2012 e segue la vita personale e professionale di diversi pompieri e paramedici presso la caserma dei vigili del fuoco 51. Kyri […]