Asiatica Film Mediale

Il merchandising di Doctor Strange 2 rivela uno sguardo più da vicino al nuovo cattivo

Il merchandising di Doctor Strange 2 rivela uno sguardo più da vicino al nuovo cattivo
Erica

Di Erica

04 Gennaio 2022, 09:15


Il merchandising di Doctor Strange in the Multiverse of Madness rivela uno sguardo migliore su uno dei nuovi cattivi del film. Doctor Strange in the Multiverse of Madness vedrà Stephen Strange (Benedict Cumberbatch) collaborare con Scarlet Witch (Elizabeth Olsen), Wong (Benedict Wong) e America Chavez (Xochitl Gomez) per affrontare le conseguenze degli eventi di WandaVision, Loki e Spider-Man: Nessuna via di casa. Il primo trailer di Doctor Strange 2 è stato rilasciato online una settimana dopo essere stato allegato come scena post-credit di Spider-Man: No Way Home.

Il trailer ha rivelato molti nuovi dettagli, ma uno che ha attirato l’attenzione di molti è stato Doctor Strange che combatteva un mostro tattico con un occhio solo nelle strade di New York. Un mostro invisibile con tentacoli dello stesso colore è stato visto in due episodi di What If…?, incluso uno incentrato su Doctor Strange, suggerendo che potrebbe essere lo stesso nemico della serie animata. Si diceva che il personaggio fosse Shuma-Gorath, tuttavia, un set LEGO ha identificato il personaggio come Gargantos.

Ora sembra che Gargantos sia il nome ufficiale della creatura, poiché il merchandising di Doctor Strange in the Multiverse of Madness è stato rivelato su Amazon, tramite The Direct. Le varie mercanzie identificano il mostro come Gargantos e lo caratterizzano in modo molto prominente. Uno dei pezzi lo include insieme agli altri vari personaggi principali, suggerendo forse il ruolo principale del personaggio nel film. L’opera può essere vista di seguito:

Gargantos è apparso per la prima volta in Sub-Mariner #13 nel 1969 e ha stretti legami con Atlantide e Namor. Si dice che Namor e Atlantis faranno il loro debutto nel MCU in Black Panther: Wakanda Forever e l’apparizione di Gargantos in Doctor Strange 2 potrebbe piantare i semi per la comparsa di più tradizioni atlantiane nel MCU. La fase 4 del MCU ha caratterizzato un numero di mostri giganti, da Alioth in Loki a The Dweller in Darkness in Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli fino ai Celestiali in Eternals, quindi la presenza di Gargantos sembra adattarsi perfettamente .

Il design della creatura nell’opera d’arte sembra più vicino a Shuma-Gorath, suggerendo che la Marvel potrebbe mescolare i due personaggi in modo simile a come Ivan Vanko in Iron Man 2 ha tratto elementi sia da Whiplash che da Crimson Dynamo. Potrebbero usare il nome del personaggio Gargantos ma mantenendo il retroscena di Shuma-Gorath, come Lord of Chaos e nemico del Doctor Strange. È probabile che maggiori dettagli sul personaggio vengano rivelati in più trailer e materiale promozionale man mano che si avvicina la data di uscita di Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Fonte: Amazon (tramite The Direct)

Date di uscita principali Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di rilascio: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023)Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Resident Evil: Welcome To Raccoon City Concept Art mostra mostri inutilizzati
Resident Evil: Welcome To Raccoon City Concept Art mostra mostri inutilizzati

Le nuove immagini rilasciate dal team degli effetti visivi dietro Resident Evil: Welcome To Raccoon City mostrano una serie di design di mostri che non sono mai stati inseriti nel film finale. Basato sulla serie di videogiochi di successo di Capcom, iniziata nel 1996, Welcome to Raccoon City è sia il settimo film live-action della […]

Secondo quanto riferito, Keanu Reeves ha donato la maggior parte del suo stipendio Matrix alla ricerca sul cancro
Secondo quanto riferito, Keanu Reeves ha donato la maggior parte del suo stipendio Matrix alla ricerca sul cancro

Nuovi rapporti dicono che il bravo ragazzo di Hollywood, Keanu Reeves, ha donato la maggior parte del suo stipendio per il Matrix originale film per la ricerca sul cancro. Reeves, che è salito alla ribalta negli anni ’90 grazie alle sue interpretazioni in film come L’avventura eccellente di Bill e Ted, Point Break, Dracula di […]