Notizie Serie TVIl membro dell'equipaggio di Dahmer smentisce le condizioni di...

Il membro dell’equipaggio di Dahmer smentisce le condizioni di lavoro nello show Netflix

-


Un membro della troupe di Dahmer — Monster: The Jeffrey Dahmer Story ha parlato delle cattive condizioni di lavoro che ha vissuto durante le riprese dello show Netflix. Il serial killer di Milwaukee Jeffrey Dahmer è stato oggetto di interesse pubblico sin dal suo arresto nel 1991, quando si è scoperto che aveva ucciso, smembrato, violato e mangiato almeno 17 uomini e ragazzi dal 1978. Creato da Ryan Murphy e interpretato da American Horror L’attore della storia Evan Peters, Dahmer, presentato in anteprima lo scorso settembre su Netflix, è l’ultima drammatizzazione della vita e dei crimini di Dahmer, che è stato precedentemente interpretato dai media da Ross Lynch e Jeremy Renner.

A causa delle numerose esplorazioni della vita dell’assassino in passato, Dahmer, un successo per Netflix, è stato criticato da alcuni spettatori per essere ridondante e quindi sfruttare gli omicidi. La serie ha avuto anche un contraccolpo a causa della sua etichettatura originale su Netflix come visione “LGBTQ+”, dei suoi effetti traumatizzanti su un parente di una delle vittime di Dahmer, che ha dovuto vedere la sua testimonianza al processo di Dahmer ricreata sullo schermo, e la sua distorsioni di fatti storici secondo un giornalista originale sul caso. Un altro momento controverso per la serie è arrivato quando il membro della troupe Kim Alsup ha pubblicato un tweet in risposta al primo trailer dello show, dicendo “lavorando anche su questo tutto quello che avevo perché sono stato trattato in modo orribile”.

In un’intervista con il LA Times, Alsup ha approfondito il lavoro sull’equipaggio di Dahmer, riferendosi alla sua esperienza di essere stata chiamata il nome dell’unico altro membro dell’equipaggio nero nonostante non assomigliasse per niente al suo collega. Secondo Alsup, il tempo che ha trascorso su Dahmer è stato traumatizzante al punto che guardare il trailer dello spettacolo “ha dato [her] PTSD.” Guarda cosa ha da dire di seguito:

“Sento che mi riporterà alla mente troppi ricordi di averci lavorato. Non voglio avere questi tipi di situazioni PTSD. Il trailer stesso mi ha dato un disturbo da stress post-traumatico, motivo per cui ho finito per scrivere quel tweet e non pensavo che qualcuno avrebbe letto. [Dahmer] è stato uno dei peggiori spettacoli a cui abbia mai lavorato. Sono sempre stato chiamato con il nome di qualcun altro, l’unica altra ragazza nera che non mi assomigliava per niente, e ho imparato i nomi di 300 comparse di sfondo.

Cosa significa il successo di Dahmer per Netflix

In una serie che è stata presumibilmente creata per mettere in luce il razzismo sistemico che ha permesso a Dahmer di rimanere in libertà per così tanti anni, è deludente che, secondo Alsup, Dahmer fosse tutt’altro che inclusivo dietro le quinte. Il resoconto di Alsup delle condizioni di lavoro a cui era soggetta mette in evidenza un’ipocrisia intrinseca nella serie e, per estensione, in Netflix. Nonostante la storia di Alsup e i molti altri casi di contraccolpo, Dahmer è stato enormemente popolare su Netflix, diventando la quinta premiere più seguita della storia. A causa del notevole successo della serie, è sfortunatamente improbabile che Netflix cambi il modo in cui affronta il vero materiale criminale o chieda informazioni sul trattamento riservato da Alsup alla troupe. Tuttavia, se la storia di Alsup continua a essere condivisa, è possibile che Netflix prenda in considerazione.

L’enorme successo di Netflix come servizio di streaming, nonostante le numerose controversie nel corso degli anni, ha molto a che fare con il modo in cui operano. Poiché Netflix offre ai registi molta libertà creativa sui loro progetti, la cultura creata sul set così come il contenuto delle loro serie e film è spesso il prodotto dei singoli creatori coinvolti nei progetti, con Netflix che funge semplicemente da contenitore per i contenuti. Tuttavia, le decisioni esecutive come la scelta di sviluppare Dahmer, Monster: The Jeffrey Dahmer Story in primo luogo, o la demolizione di Grendel prima ancora di mandare in onda la stagione completata, spettano ancora a Netflix, quindi resta da vedere se il servizio di streaming dovrà affrontare una resa dei conti per queste critiche

Fonte: LA Times

Ultime News

Harrison Ford e Jason Segel recitano nel trailer Shrinking di Ted Lasso Team

Apple TV+ ha pubblicato il primo trailer di Shrinking, una nuova serie comica con protagonisti Harrison Ford e...

Gli sceneggiatori di Sonic The Hedgehog volevano scegliere Ben Schwartz fin dall’inizio

Lo sceneggiatore di Sonic The Hedgehog, Pat Casey, ha spiegato come lui e Josh Miller sapessero che Ben...

The Flash Movie rivela il nuovo logo

Gli account dei social media del film Flash hanno segretamente aggiornato il proprio profilo e le foto di...

L’attore Tara di Criminal Minds ha diretto l’episodio 7 di Evolution pieno di orrore

La star di Criminal Minds: Evolution Aisha Tyler ha diretto un prossimo episodio della serie alimentato dall'orrore. ...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te