Notizie FilmIl Maui Film Festival annuncia la lista dei film...

Il Maui Film Festival annuncia la lista dei film e i premiati del 2021

-


Il premiato “The Rumba Kings” di Alan Brain per il 2021 e “Broken Molds” di Jace Panebianco saranno tra i film presentati al Maui Film Festival, che ospiterà gli ospiti in un’area all’aperto, con posti a sedere in stile pod, dal 17 al 21 novembre al Maui Arts and Cultural Center di Kahului. Ci sono 13 anteprime tra i film in programma.

Anche se il festival ha disposto che gli ospiti mostrino una prova di vaccinazione, per coloro che desiderano partecipare virtualmente, 90 lungometraggi e cortometraggi sono disponibili per lo streaming. Questi includono le proiezioni del 17 novembre: “River” di Emily Sky, che esplora lo spazio e il tempo attraverso sei continenti; “Broken Molds” di Panebianco, che segue la storia delle origini del windsurf, e “Waterman” di Isaac Halasima, un documentario narrato da Jason Mamoa, che racconta la storia del cinque volte medaglia d’oro olimpica Paoa Kahanamoku.

Peggy Callahan e Louie Psihoyos “Mission Joy,” esplora l’amicizia tra l’arcivescovo Desmond Tutu e il Dalai Lama, e il documentario di Frauke Sandig, “Aware,” segue sei ricercatori che si avvicinano alla coscienza da prospettive diverse, si dipanerà il 18 novembre.

Il 19 novembre sarà proiettato “Coffee Wars” di Randall Miller, che segue un barista che cerca di rimanere a galla gestendo un’attività, e il documentario “The Rumba Kings”, che approfondisce la musica congolese e le sue origini rumba – combattendo l’oppressione del Belgio durante la colonizzazione della Repubblica Democratica del Congo. I film del 20 novembre includono “Sweetwater” di Chasing Bliss, che segue la grandezza dell’oceano e coloro che traggono la loro energia da esso; “Ma Belle, My Beauty” di Marion Hill, che segue una riunione tra due donne con un passato romantico nel sud della Francia; e “Summertime” di Carlos López Estrada, sulle vite intersecate di 25 Angelenos.

A chiudere il festival, il 20 novembre, ci sono “Ground Swell” di Paul Taublieb, che racconta i più famosi spot di grandi onde del pianeta; “To Which We Belong” di Pamela Tanner Boll e Lindsay Richardson, un documentario che segue agricoltori e allevatori che si lasciano alle spalle le pratiche tradizionali; e “Descent” di Nays Baghai, che segue gli effetti curativi dell’immersione in acqua fredda dopo un trauma.

“Le sfide della pandemia hanno portato all’anno più difficile e imprevedibile, non solo per il Maui Film Festival ma per il mondo intero”, ha detto Barry Rivers, direttore del festival. “Immaginate di costruire l’Empire State Building sulle sabbie mobili. Questo è più o meno l’atmosfera che si respira. Siamo grati per il sostegno di così tante persone che hanno condiviso il nostro impegno a riportare il nostro rocket di un festival del cinema. Siamo pronti ad abbracciare il momento, decollare e dirigerci verso le stelle”.

Il festival intende onorare Tiffany Shlain con il premio inaugurale Creating the Future il 18 novembre. Lei è la creatrice dei Webby Awards e co-fondatrice dell’Academy of Digital Arts & Sciences. Kate Nash sarà premiata con il Rising Star Award 2021 la sera seguente. La star di “Coffee Wars” è un’affermata cantautrice. Il produttore vincitore di Grammy Mark Johnson sarà premiato con il trofeo Music Moves Mountains il 20 novembre.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime News

Le prime reazioni di She-Hulk esaltano Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

Ezra Miller rompe il silenzio sulle recenti controversie e cerca un trattamento

La star di Flash Ezra Miller ha ufficialmente rotto il loro silenzio a seguito di molteplici controversie legali,...

Courteney Cox conferma di essere avvolta da Scream 6 con il video di Ghostface

Courteney Cox annuncia di aver completato le riprese di Scream 6 con un nuovo divertente video. Un...

Perché la colonna sonora dei ragazzi è intenzionalmente imperfetta spiegata dal co-compositore

Matt Bowen, co-compositore di The Boys, rivela che fa suonare intenzionalmente la colonna sonora imperfetta e spiega perché....

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te