Notizie Serie TVIl libro di Boba Fett mostra finalmente le persone...

Il libro di Boba Fett mostra finalmente le persone della sabbia come persone

-


Attento! Questo articolo contiene spoiler per Il libro di Boba Fett.

Il libro di Boba Fett offre una rappresentazione complessa e umanizzante del popolo della sabbia in Star Wars. I Tusken, conosciuti informalmente come Sand People, sono i nativi nomadi del pianeta Tatooine, il pianeta natale di Anakin e Luke Skywalker. Book Of Boba Fett punta i riflettori sulla loro cultura e umanità (nonostante non siano effettivamente umani), codificandoli come indigeni. In tal modo, prende uno degli aspetti più interessanti del videogioco Star Wars: Knights Of The Old Republic e lo riporta al canone di Star Wars.

Tatooine è stata la prima introduzione al mondo all’universo di Star Wars, nel film originale del 1977. Originariamente intitolato semplicemente come Star Wars prima di essere successivamente ribattezzato Una nuova speranza, il concetto iniziale era essenzialmente un mashup di fantascienza di vecchi film del 20° secolo, in particolare film americani di spaghetti western e film di samurai giapponesi, in particolare quelli di Akira Kurosawa — la parola ” Jedi” stesso derivava dalla parola jidai-geki (時代劇), il nome giapponese dei drammi storici. All’interno di questa idea, Tatooine è un mondo di città di frontiera e cowboy spaziali, con il Popolo della Sabbia che si inserisce come un’allegoria, intenzionale o meno, per i nativi americani – e i vecchi film western non sono noti per ritrarli favorevolmente. Book Of Boba Fett cerca di mostrare il lato della storia dei Sand People, inquadrandoli in una lente molto più comprensiva rispetto alla maggior parte dei media di Star Wars. Almeno per i primi due episodi, lo fa in modo eccellente.

Nonostante siano comunemente chiamati Sand People, la maggior parte del canone di Star Wars non li tratta affatto come persone, inquadrando i nativi di Tatooine come predoni barbari violenti e pericolosi con scarso riguardo per la vita. Respingendo questa caratterizzazione, Book Of Boba Fett mostra come i Tusken siano oppressi da persone di altri mondi, che fanno viaggiare i treni attraverso le loro terre ancestrali e li uccidono casualmente nell’impunità. In tal modo, li mette al centro di un’intera trama, dando finalmente a Star Wars una buona rappresentazione live-action dell’attuale cultura Tusken e rendendo la loro situazione profondamente comprensiva. In tal modo, Book Of Boba Fett fornisce anche accenni alla storia del pianeta Tatooine stesso, appoggiandosi pesantemente alle idee non più canoniche introdotte da Knights Of The Old Republic (popolarmente noto come KOTOR in breve). Ambientato migliaia di anni prima dei film, KOTOR presenta in primo piano sia Tatooine che il suo popolo Tusken, mostrando Tatooine come un mondo affascinante con una storia terribile.

Il retroscena delle leggende per il popolo della sabbia

Accanto a un esercito di Sith, i principali antagonisti di KOTOR includono una megacorporazione interstellare chiamata Czerka, che esiste anche nel canone di Star Wars. Il loro tipo di malvagità è puramente motivato dal profitto, essendo presente in diverse trame che esplorano temi come lo sfruttamento capitalista, la schiavitù, l’imperialismo e il colonialismo, e lo fa in un modo molto più profondo rispetto alla maggior parte dei media di Star Wars. Il gioco è anche la prima apparizione del drago Krayt, che ha fatto un’apparizione dal vivo in The Mandalorian. La storia di Tatooine di KOTOR spiega che Czerka è lì per cercare di sfruttare le risorse del pianeta e i Tusken stanno facendo del loro meglio per impedirlo. Racconta anche di come Tatooine sia stato apparentemente colonizzato e poi abbandonato da altri mondi molte volte prima. Giocare alla trama di Light Side implica parlare con i Tusken e dà l’opportunità di imparare tutto sul loro lato della storia.

KOTOR dipinge un’immagine dei cosiddetti predoni Tusken come tra le persone più vittimizzate nell’intera galassia di Star Wars. La storia racconta che, molto prima che esistessero la Repubblica oi Jedi, Tatooine era un mondo verdeggiante con oceani e foreste, e i Tusken avevano una civiltà tecnologica avanzata. La loro sfortuna è iniziata quando hanno iniziato a imparare a viaggiare nello spazio quando sono stati ridotti in schiavitù dalla prima superpotenza galattica, l’Impero Infinito, che ha ridotto in schiavitù molte persone in tutta la galassia e ha spogliato senza pietà i loro mondi di risorse. I Tusken alla fine riuscirono a ribellarsi ai loro rapitori ma, come punizione, l’Impero Infinito bombardò il loro pianeta natale con tale ferocia che la maggior parte della sua superficie fu trasformata in vetro, che in seguito fu eroso in sabbia. Questo importante evento nella storia di Tatooine non è stato altro che un’apocalisse globale, lasciando alcuni sopravvissuti che sono diventati i nomadi Sand People familiari da film e giochi. Questi sopravvissuti sono stati quindi sottoposti a estranei provenienti ripetutamente da altri mondi per cercare di sfruttare le risorse del loro pianeta ancora e ancora. Con Tatooine così devastato dallo sfruttamento e dal colonialismo, i Tusken hanno buone ragioni per odiare gli estranei. Dal loro punto di vista, gli extraterrestri non hanno portato loro altro che dolore e miseria.

Il narratore che spiega tutto questo in KOTOR sottolinea anche il legame che hanno con la terra in cui vivono, impiegando un tropo spesso usato nella narrativa con gruppi di persone indigeni codificati. I Tusken considerano le sabbie di Tatooine le loro terre ancestrali e detestano l’idea di allontanarsi dalla terra come fanno i coloni con le loro astronavi. Quando Boba Fett avverte il sindacato criminale Pyke che queste sono le terre ancestrali del Popolo della Sabbia, eleva questa idea completamente nel canone di Star Wars.

Come vengono trattate le persone della sabbia nei film

I film principali del franchise di Star Wars hanno una visione estremamente debole dei Tusken. A New Hope li mostra come poco più che bruti assassini e animaleschi. Obi-Wan Kenobi suggerisce che c’è di più in loro, ma sembra saperlo solo dal punto di vista di qualcuno che ha dovuto combattere contro di loro. Nella loro prima apparizione, sono a malapena persone, che agiscono puramente come decorazioni per sottolineare come Tatooine sia un luogo pericoloso e selvaggio. O almeno, questo è il punto di vista delle persone “civili” attorno alle quali ruota la storia.

Probabilmente la peggiore rappresentazione dei Tusken è stata in Star Wars: L’attacco dei cloni. Il gruppo di Sand People che ha imprigionato la madre di Anakin, Shmi Skywalker, è stato mostrato come indiscutibilmente malvagio, ma non è mai stato rivelato il motivo per cui l’hanno catturata. Nel testo del film, stanno semplicemente infliggendo un’inutile crudeltà senza una ragione particolare. Poi Anakin li uccide per questo. La sua battuta, “sono come animali, e io li ho massacrati come animali”, è agghiacciante e molto chiaramente intesa a mostrare quanto sia influenzato dal lato oscuro, ma alla fine ha poche conseguenze per la sua storia.

Se Anakin avesse raccontato a Padme come aveva massacrato un intero villaggio di coloni provenienti da un altro mondo, bambini piccoli e tutto, probabilmente sarebbe fuggita a Naboo con orrore. I Tusken, tuttavia, sono descritti come disumani, mostruosi e alla fine usa e getta, lasciando Padme apparentemente a dimenticare tutto su Anakin che ha commesso un’atrocità con una velocità allarmante. Essendo l’atto più malvagio di Anakin prima di diventare Darth Vader, Star Wars: The Clone Wars e Star Wars: La vendetta dei Sith sembrano riconoscere tranquillamente che questo era un passo troppo avanti, facendo del loro meglio per mostrare Anakin come un vero eroe modello prima del suo massimo cadere nel Lato Oscuro. La sua atrocità commessa contro il Popolo della Sabbia di Tatooine prefigura la sua successiva atrocità nel Tempio Jedi di Coruscant, ma l’unico motivo per cui fu liquidato così facilmente era che il Popolo della Sabbia non era mai stato mostrato come persone reali.

Il popolo della sabbia e la rappresentazione

Star Wars non è mai stato fantastico con la sua rappresentazione delle minoranze. Questa non è una cosa controversa da dire, ed è stata discussa a lungo da molti critici e saggisti nel corso degli anni. A parte i fan tossici di Star Wars e il modo in cui le donne di colore sono spesso scelte per ruoli che implicano che vengano letteralmente dipinte di un colore diverso, Star Wars è stato criticato per una varietà di codici razziali problematici. Indipendentemente dall’intento autoriale, molte persone hanno sottolineato che alcuni personaggi riportano alla mente stereotipi obsoleti e dannosi. Tuttavia, i Tusken sono interessanti da questo punto di vista. Le persone che le indicano come una rappresentazione potenzialmente dannosa sono generalmente accolte con risposte sprezzanti e persino offensive (tramite Quora), anche se il loro concetto e il loro design hanno chiaramente una certa influenza dai nomadi del Nord Africa, come il popolo Amazigh e Touareg del Sahara. Anche il pianeta stesso prende il nome da una città, Tataouine, in Tunisia, il paese in cui è stato originariamente girato Star Wars.

Mentre Book Of Boba Fett si impegna molto per mostrare la personalità e la cultura dei nativi di Tatooine nei suoi primi due episodi, sembra una cattiva decisione creativa che la loro storia si concluda con tutti loro assassinati fuori dallo schermo nel terzo episodio . Alcuni spettatori dei nativi americani erano entusiasti di vedere uno sforzo genuino per mostrare le culture indigene del mondo reale raffigurate sullo schermo nel popolo della sabbia, elogiando il ritratto per la sua competenza nel trarre da un’ampia gamma di influenze (tramite Gizmodo). Questo fa sì che il massacro del villaggio del Popolo della Sabbia abbia molto più peso emotivo, ma non necessariamente in senso positivo. Ancora una volta, gli indigeni sono in definitiva un dispositivo di trama usa e getta. Espanderli per svolgere un ruolo persistente nella storia sarebbe stato probabilmente più potente del massacro fuori dallo schermo dei Tusken, che equivaleva essenzialmente a friggerli in massa.

Detto questo, altri membri del pubblico con origini indigene hanno sottolineato che la scena di Book Of Boba Fett riflette la storia della vita reale di Goyaałé, un guerriero Apache più comunemente noto come Geronimo (tramite Twitter). L’esperienza che Boba Fett ha, tornando per trovare la sua intera famiglia (adottiva) uccisa, è quella che persone come Geronimo hanno effettivamente dovuto vivere, come risultato diretto di conflitti non dissimili contro colonizzatori e forze esterne oppressive, che si sono rifiutate tutte allo stesso modo di riconoscere l’umanità dei nativi. Il risultato è che Book Of Boba Fett suscita alcuni sentimenti complessi sulla moralità e sulla rappresentazione dei Tusken. È perfettamente ragionevole essere sconvolto dal fatto che siano ancora apparentemente trattati come usa e getta ma, allo stesso tempo, è anche possibile apprezzare la cura e i dettagli dedicati al loro tempo sotto i riflettori e il fatto che la loro prematura scomparsa rifletta atrocità della vita reale in modo estremamente viscerale. Se questa sia o meno una buona rappresentazione è ancora oggetto di dibattito, ma è piacevole vedere Star Wars fare uno sforzo.

Al momento in cui scrivo, Il libro di Boba Fett è ancora solo nell’episodio 4, quindi c’è ancora più storia da raccontare. Non è chiaro se i Sand People siano sfuggiti al massacro o se la storia includerà altri Tusken in seguito, anche se sarebbe certamente un peccato fornire loro tali dettagli all’inizio dello spettacolo, incluso il salvataggio della vita di Boba Fett, solo per lasciarli cadere completamente andando avanti. La rappresentazione data in Star Wars potrebbe avere ancora molta strada da fare, ma Book Of Boba Fett è innegabilmente un passo nella giusta direzione.

Date di rilascio chiave Rogue Squadron (2023)Data di rilascio: 22 dicembre 2023

Ultime News

La scena del trailer di Jaskier di Blood Origin potrebbe suggerire una trama di Big Witcher

La scena di Jaskier nel trailer di The Witcher: Blood Origin potrebbe potenzialmente gettare le basi per una...

Le prime immagini della quarta stagione di YOU rivelano la nuova potenziale ossessione amorosa di Joe

Netflix rilascia foto di anteprima della quarta stagione di YOU che offrono ai fan maggiori informazioni sulla vita...

The Conners Stagione 5: La suocera di Dan fa emergere un grande buco nella trama

Avvertenza: spoiler in arrivo per la stagione 5 di The Conners, episodio 9. Anche se sarà divertente vedere...

Seth Rogen si riunisce con i Backstreet Boys per lo speciale natalizio

Seth Rogen narrerà A Very Backstreet Holiday per la ABC, riunendosi con The Backstreet Boys. Rogen ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te