Notizie FilmIl generale Friedrichs in tutto silenzio sul fronte occidentale...

Il generale Friedrichs in tutto silenzio sul fronte occidentale era una persona reale?

-


Avvertimento! SPOILER per Tutto tranquillo sul fronte occidentale

All Quiet on the Western Front, ospitato da Netflix, include persone reali e immaginarie, ma non è chiaro in quale campo si trovi il comandante tedesco, il generale Friedrichs (Devid Striesow). All Quiet on the Western Front segue la storia di Paul Bäumer ( Felix Kammerer), un adolescente tedesco che si arruola con entusiasmo nella prima guerra mondiale (prima guerra mondiale) all’inizio del 1917 prima di apprendere il vero orrore di combattere sul fronte occidentale. Il film è diretto da Edward Berger, che ha cercato il realismo e l’accuratezza nel suo adattamento del romanzo omonimo, aggiungendo anche elementi che non erano nel libro originale, come la sottotrama di Matthias Erzberger (Daniel Brühl).

Mentre All Quiet on the Western Front coinvolge eventi e persone reali, il generale Friedrichs non è uno di questi. Come lo stesso Paul, è un personaggio immaginario nel film la cui storia nel 1917-1918 rappresenta una vera demografia di persone durante la guerra. Tecnicamente, anche il generale Friedrichs non era nel romanzo originale, ma la sua testardaggine e la sua caratterizzazione di nazionalista tinto di lana sono molto accurate per molti che avevano tali ideali durante la prima guerra mondiale.

Le ispirazioni dietro a tutto il silenzio sul generale Friedrichs del fronte occidentale

Fin dall’inizio della prima guerra mondiale, la leadership di entrambe le parti della guerra diresse le proprie truppe secondo tattiche e obiettivi obsoleti, inclusa l’idea di “vittoria totale” e assalti frontali. La necessità di decimare completamente i loro avversari che si trova nel primo e l’incapacità di tenere conto delle nuove tecnologie, come la mitragliatrice, nel secondo fa parte di ciò che ha portato all’incredibile quantità di vittime della prima guerra mondiale e alla perdita quasi volontaria di vite umane. il fronte occidentale ristagnava in una situazione di stallo per i soldati tedeschi privati. In All Quiet on the Western Front, il generale Friedrichs incarna entrambe queste idee con la sua insistenza sul fatto che l’armistizio stia “svendendo la patria” e la sua virulenta insistenza sul fatto che la Germania sia vista come guerriera, indipendentemente dalle vittime di coloro che sono stati costretti a combattere . L’uso di tattiche obsolete è particolarmente vero nella crudele ironia della battaglia finale di Paul, in cui muore cercando di rivendicare le trincee dai francesi e si rende conto che questa trincea era quella che lui e i suoi compagni avevano tenuto all’inizio del film. Questo sta dicendo che i soldati tedeschi sono essenzialmente tornati al punto di partenza dopo aver subito una massiccia perdita di vite umane mentre caricavano le mitragliatrici francesi.

Quanta parte della storia del generale Friedrichs è realmente accaduta?

La storia del generale Friedrichs è, purtroppo, anche uno specchio della realtà dell’ultimo giorno della prima guerra mondiale. La sua insistenza nel continuare a combattere fino all’ultimo minuto della guerra, e il film da quando Paul si è unito nel 1917, in All Quiet on the Western Front è simile a molti comandanti nelle ultime ore del conflitto, poiché molti hanno fatto lo stesso per affermare ogni ultimo pezzo di territorio prima che le linee di battaglia fossero congelate o per gloria e prestigio. Uno di questi comandanti è il generale americano John Pershing, che secondo quanto riferito ha impedito alla notizia del cessate il fuoco di raggiungere le sue truppe. Secondo il libro di Joseph E. Persico 11th Month, 11th Day, 11th Hour, a causa di leader come Friedrichs e Pershing, ci furono 10.944 morti nell’ultimo giorno della guerra, con stime di oltre 2.000 morti nelle ultime ore del conflitto .

Il generale Friedrichs è uno dei personaggi più irritanti di Tutto tranquillo sul fronte occidentale, con il divario tra le sue aspettative irrealistiche per la guerra e le conseguenze delle sue delusioni che emergono come uno degli aspetti più tragici del film. La sua follia nel mandare inutilmente Paul alla morte è uno dei punti chiave di All Quiet sui temi contro la guerra del fronte occidentale, poiché sottolinea l’inutilità di ogni guerra. Rende la storia ancora più dolorosa sapere che mentre il generale Friedrichs non era una persona reale, avrebbe potuto anche esserlo.

Ultime News

The Last Of Us distrugge le più grandi preoccupazioni del programma televisivo Fallout

Avvertimento! Questo articolo contiene spoiler per The Last of Us L'immediato successo dell'adattamento di HBO di The...

Il drago di Shazam 2 è diverso dai draghi in stile GOT in un modo fantastico

Shazam! Il regista di Fury of the Gods, David F. Sandberg, ha affermato che il drago presente...

Recensione di One Fine Morning: Léa Seydoux presenta un dramma piccolo ma stimolante

C'è un senso di piccolezza in One Fine Morning (Un beau matin) di Mia Hansen-Løve che è parte...

Il candidato più sorprendente agli Oscar 2023 potrebbe aver infranto le regole

Gli Oscar hanno nominato Andrea Riseborough come attrice protagonista per la sua interpretazione in To Leslie, ma la...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te