Asiatica Film Mediale

Il Galadriel di Cate Blanchett è negli anelli del potere?

Il Galadriel di Cate Blanchett è negli anelli del potere?
Debora

Di Debora

30 Luglio 2022, 18:33


Cate Blanchett appare in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere? Fin dall’inizio, il progetto della Terra di Mezzo di Amazon prometteva volti familiari, ma con oltre 3000 anni che separavano Gli anelli del potere da Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli, i produttori non erano esattamente fortunati con le opzioni. Con anche Legolas troppo giovane per essere coinvolto, The Rings of Power aveva solo Galadriel, Elrond e Sauron disponibili come nomi importanti de Il Signore degli Anelli.

Abbastanza sicuro, Galadriel, Elrond e Sauron appaiono tutti in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, anche se ognuno sembra molto diverso rispetto alla trilogia di film di Peter Jackson. L’attore di Sauron non è stato confermato, Elrond è interpretato da Robert Aramayo di Game of Thrones e Galadriel è interpretato da Morfydd Clark. Dato che questi personaggi sono millenni più giovani rispetto a Il Signore degli Anelli, è prevedibile un casting elfico giovanile. E anche se The Rings of Power attinge molto dall’estetica e dallo stile dei film di Peter Jackson, la serie TV di Amazon tecnicamente non occupa la stessa continuità. Morfydd Clark non sta interpretando una versione giovane del Galadriel di Cate Blanchett, sta interpretando un’interpretazione di Galadriel del tutto diversa.

Di conseguenza, Cate Blanchett quasi certamente non apparirà in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere. Ostacoli creativi e di continuità a parte, ogni indicazione punta verso Amazon che forgia il proprio percorso. Insinuare che Galadriel di The Rings of Power e Cate Blanchett siano gli stessi solleverebbe una lunga lista di domande a cui è impossibile rispondere sulla relazione tra Il Signore degli Anelli in TV e al cinema. Nessuna possibilità può essere esclusa del tutto, tuttavia. Se un Galadriel più anziano fosse apparso brevemente in un epilogo della quinta stagione di Rings of Power, il casting di Cate Blanchett potrebbe fornire un toccante cenno al passato.

Come Galadriel è diverso negli anelli del potere

Galadriel di Morfydd Clark è una proposta completamente diversa per il venerato elfo sia dai romanzi di JRR Tolkien che dai film di Peter Jackson. Galadriel è tradizionalmente presentata come una figura del mito serena ma temibile – un faro di luce che protegge il suo regno dall’influenza di Sauron, ma raramente interviene direttamente. Tolkien fa riferimenti di passaggio ai combattimenti di Galadriel nelle primissime battaglie (ad esempio la difesa dei Teleri durante l’uccisione dei parenti ad Alqualondë), ma The Rings of Power rende il personaggio di Morfydd Clark un guerriero a tutti gli effetti, quasi paragonabile a un Aragorn dalle orecchie a punta, che la difende persone, anticipando un grande male e classificandosi tra i combattenti più formidabili della Terra di Mezzo.

Più che trasformarsi in un guerriero autentico, Galadriel di The Rings of Power mostra anche un atteggiamento completamente diverso. Quando la Compagnia fa visita a Lothlórien ne Il Signore degli Anelli, Galadriel è più che felice di fornire mantelli, pane e, ehm… pezzetti dei suoi capelli, ma si oppone direttamente a Sauron. Ciò è in parte dovuto al fatto che la sua presenza protegge Lothlórien dall’oscurità, e in parte perché la Terza Era è un tempo per gli uomini, con gli elfi che lasciano la Terra di Mezzo a frotte. Galadriel adotta quasi il punto di vista esattamente opposto ne Gli anelli del potere, stringendo un’alleanza con Númenor e attraversando la Terra di Mezzo alla ricerca di una soluzione per Sauron.

Tolkien scrive Galadriel come una figura eterea la cui forza deriva dalla magia, ma The Rings of Power la mostra indossare un’armatura e brandire la lama elfica di Finrod, spostando completamente l’enfasi. Tuttavia, questa non è solo una scelta creativa. La magia di Galadriel proviene principalmente da Nenya (uno dei tre anelli del potere degli elfi), che porta con sé da secoli. Nenya ha un effetto trasformativo su Galadriel, ma non ha ancora acquisito l’anello quando inizia la storia di The Rings of Power. La mancanza di gioielli spiega in qualche modo il rifacimento di Galadriel, ma Galadriel possedeva una qualità divina prima di accettare anche Nenya. Fëanor era persino ossessionato dai suoi capelli e da lei traeva ispirazione per i suoi Silmaril. Sulla base del filmato del trailer, The Rings of Power non sembra catturare la natura ultraterrena di Galadriel come Il Signore degli Anelli.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento

Inizia subito la prova gratuita

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il ritorno dell’MCU di Agatha potrebbe creare 8 grandi debutti Marvel (incluso Doom)
Il ritorno dell’MCU di Agatha potrebbe creare 8 grandi debutti Marvel (incluso Doom)

La serie MCU Phase 5 Agatha: Coven of Chaos sarebbe perfetta per introdurre diversi attesissimi personaggi Marvel Comics nell’MCU. Agatha: Coven of Chaos vede Agatha Harkness, l’antica strega in WandaVision, che è stata vista l’ultima volta intrappolata da Wanda Maximoff nel personaggio di Agnes che Agatha usava per manipolare Wanda in Westview. A parte il […]

Rings of Power Star spiega come Show imposta la tragica storia di Isildur di LOTR
Rings of Power Star spiega come Show imposta la tragica storia di Isildur di LOTR

Maxim Baldry, che interpreterà Isildur ne Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere di Amazon, racconta come la prima stagione stabilisca il tragico destino del suo personaggio. Nel 2017, Amazon ha acquisito i diritti televisivi de Il Signore degli Anelli dalla tenuta di Tolkien per un record di 250 milioni di dollari. Cinque stagioni […]