Asiatica Film Mediale

Il flashback dell’ordine 66 di Kenobi dimostra il più grande problema di Star Wars della Disney

Il flashback dell’ordine 66 di Kenobi dimostra il più grande problema di Star Wars della Disney
Debora

Di Debora

29 Maggio 2022, 21:59


Questo articolo contiene spoiler per gli episodi 1 e 2 di Obi-Wan Kenobi.

Nella stessa settimana in cui la Disney ammette che Star Wars ha bisogno di lasciarsi alle spalle la Saga di Skywalker, Obi-Wan Kenobi gioca un vecchio trucco del franchise: un flashback dell’Ordine 66. Per quanto sia importante per Star Wars andare avanti in termini di sequenza temporale, un ritorno all’era dell’Impero Galattico per esplorare di più il ritratto di Obi-Wan Kenobi di Ewan McGregor era inevitabile. Fungendo da ponte tra la storia di Obi-Wan nei prequel di Star Wars e nella trilogia originale, Obi-Wan Kenobi ha avuto la possibilità di rievocare due diverse epoche di Star Wars, ma lo ha fatto dimostrando che Lucasfilm non può lasciar andare il passato .

Il riepilogo della trilogia prequel mostrato all’inizio di Obi-Wan Kenobi era già il primo accenno di come lo show avrebbe esplorato il senso di familiarità e nostalgia, entrambi elementi molto presenti nei recenti contenuti di Star Wars. Sebbene Obi-Wan Kenobi sia una nuova storia originale all’interno della Skywalker Saga, gran parte dell’universo attorno allo spettacolo era già stato costruito dai film originali, dai prequel e dalla serie animata. Il Grande Inquisitore, Il Quinto Fratello e il concetto di Inquisitori in generale – che provengono tutti da Star Wars Rebels – sono un esempio.

Tuttavia, nulla esemplifica il più grande problema di Star Wars della Disney della scena dell’Ordine 66 di Obi-Wan Kenobi. Per quanto la storia di Obi-Wan sia profondamente collegata alla caduta dell’ordine Jedi, aprire la serie Obi-Wan Kenobi con un altro flashback sull’Ordine 66 non è stata un’idea ispirata. In effetti, quasi tutti gli spettacoli di Star Wars della Disney hanno rivisitato l’Ordine 66 in qualche modo. Star Wars: The Clone Wars ha seguito Ahsoka, Rex e Maul durante il tragico giorno; The Bad Batch ha ricollegato i ricordi dell’Ordine 66 di Kanan e The Book of Boba Fett ha fatto lo stesso per Grogu. L’ordine 66 è senza dubbio uno dei momenti più importanti di tutto Star Wars, ma riutilizzarlo invece di creare nuovi punti di riferimento per la saga è sia una causa che un sintomo dei problemi della Disney con Star Wars.

Aggiungere una nuova eredità alla lunga e complessa storia di Star Wars non è facile, ma 10 anni dopo l’acquisizione della Lucasfilm da parte della Disney, la saga dovrebbe essere in grado di avere nuovi momenti iconici. Avendo così tanti contenuti, come Obi-Wan Kenobi, The Mandalorian e The Book of Boba Fett, tutti ambientati in un periodo di tempo così breve, Star Wars rischia di tornare agli stessi personaggi ed eventi famosi che il pubblico già conosce così bene. Certo, la nostalgia può essere uno strumento potente per un canone grande come quello di Star Wars, ma ciò potrebbe arrivare solo fino a questo punto, come dimostrano i successivi cali al botteghino da Star Wars: Il risveglio della Forza agli ultimi due film del sequel trilogia. Gli spettacoli di Star Wars su Disney+ dovrebbero, in teoria, offrire più libertà creativa ai creatori, eppure tutti, incluso Obi-Wan Kenobi, stanno ripetendo i vecchi errori di Star Wars.

È più difficile per Obi-Wan Kenobi presentare nuove idee date quando lo spettacolo è impostato su cosa si tratta, ma ciò non significa che lo spettacolo di Star Wars abbia dovuto giocare lo stesso trucco dell’Ordine 66. Finché Star Wars continuerà a fare affidamento su momenti iconici del passato, sarà difficile per la saga progredire. Dopo che il finale di Obi-Wan Kenobi avrà concluso la sua storia prequel, sarà interessante vedere se i prossimi spettacoli di Star Wars, indipendentemente dal periodo, saranno in grado di evitare il problema della nostalgia.

Obi-Wan Kenobi pubblica nuovi episodi venerdì su Disney+.

Vuoi altri articoli su Obi-Wan Kenobi? Dai un’occhiata ai nostri contenuti essenziali qui sotto…

Guida al cast di Obi-Wan Kenobi: Spiegazione di tutti i personaggi nuovi e di ritorno di Star WarsObi-Wan Kenobi Episodio 1 Uova di Pasqua e riferimenti a Star Wars Spiegazione del finale di Obi-Wan Kenobi Episodio 2: Dov’è [SPOILER]?Spiegazione del cameo del veterano di Obi-Wan Kenobi Episodio 2 È Hayden Christensen che interpreta Darth Vader nell’episodio 2 di Obi-Wan? Perché Obi-Wan Kenobi è così debole nel suo spettacolo di Star Wars Perché Obi-Wan non può parlare con Qui-Gon Jinn’s Force Ghost Jedi Alive durante la sequenza temporale di Obi-Wan Kenobi Date di rilascio chiave Rogue Squadron (2023)Data di rilascio: 22 dicembre 2023


Potrebbe interessarti

Obi-Wan Kenobi continua la più antica (e brutale) tradizione di Star Wars
Obi-Wan Kenobi continua la più antica (e brutale) tradizione di Star Wars

Avvertimento! SPOILER per Obi-Wan Kenobi episodio 1. L’episodio 1 di Obi-Wan Kenobi presenta un momento brutale che si è spesso replicato nell’universo di Star Wars. Dalla trilogia originale ai prequel e ai sequel, il franchise di George Lucas ha caratterizzato la sua buona dose di duelli con la spada laser che hanno portato alla perdita […]

The Witcher Stagione 3: Henry Cavill ha filmato 2 settimane di scene di combattimento
The Witcher Stagione 3: Henry Cavill ha filmato 2 settimane di scene di combattimento

Con la produzione della terza stagione di The Witcher attualmente in corso, la star Henry Cavill rivela di aver filmato due settimane di scene di combattimento. Ispirato al lavoro dell’autore polacco Andrzej Sapkowski e ai videogiochi di CD Projekt, The Witcher di Netflix segue Cavill nei panni dell’omonimo cacciatore di mostri, Geralt di Rivia. Accanto […]