Asiatica Film Mediale

Il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale spiegato per intero

Il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale spiegato per intero
Debora

Di Debora

10 Novembre 2022, 01:41


Avvertimento! SPOILER per il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale in arrivo. La quinta stagione di The Handmaid’s Tale si è conclusa con il botto mentre tutte le sue trame principali hanno raggiunto la loro inevitabile conclusione: ecco il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale spiegato per intero. Nonostante la quinta stagione di The Handmaid’s Tale sia iniziata con June (Elizabeth Moss) apparentemente al sicuro in Canada, è diventato presto chiaro che non aveva finito di cercare di far pagare Gilead e, cosa più importante, di ottenere informazioni su lei e la figlia di Luke (OT Fagbenle), Hannah. Anche se le minacce di Gilead non sono mai state troppo lontane da giugno, durante la quinta stagione di The Handmaid’s Tale è diventato anche chiaro che il Canada non era sicuro per lei e Nichole, rendendo alla fine il loro viaggio affrettato fuori Toronto inevitabile.

Anche se quelli che June avrebbe potuto considerare alleati in Gilead si sono rivelati incapaci o riluttanti ad aiutarla nella quinta stagione di The Handmaid’s Tale, episodio 10, una trama particolare sui legami di June con Gilead ha finito per prosperare, poiché sia ​​Serena che June si sono ritrovate un treno in direzione ovest da Toronto. Il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale si è rivelato anche un punto di svolta per molti altri personaggi, tra cui zia Lydia, ma anche Nick e Luke. Ecco una ripartizione del finale della stagione 5 di The Handmaid’s Tale e cosa significa per il futuro di giugno.

Cosa significa l’ultimo momento tra giugno e Serena

L’apparizione a sorpresa di Serena (Yvonne Strahovski) sullo stesso treno che June e Nichole hanno dovuto prendere per fuggire da Toronto, quindi l’influenza di Gilead si è rivelata eccezionalmente fortuita, almeno considerando cosa significava per la loro relazione nel futuro. Durante The Handmaid’s Tale, June e Serena sono state feroci avversarie, con Serena che ha causato danni irreparabili a June. Tuttavia, The Handmaid’s Tale stagione 5, episodio 7 ha portato una provvisoria riconciliazione tra i due, con June che ha ammesso di non aver ucciso Serena perché non voleva.

Il finale della stagione 5 di The Handmaid’s Tale che si conclude con Serena e June che si riuniscono ma con il loro status simile e senza uno squilibrio di potere tra di loro completava perfettamente il loro confronto trasformato in discussioni di supporto e assistenza utile nella stagione 5 di The Handmaid’s Tale, episodio 7. Non è noto se Serena e Lo scambio di giugno nel finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale significa che entrambi avranno una mano nel complottare contro Gilead in futuro. Tuttavia, il loro incontro casuale ha sicuramente descritto un nuovo inizio per i due, una tabula rasa dopo tutto quello che June e Serena si sono dati da fare a vicenda.

Cosa accadrà a Luke adesso?

Tra i tanti avvenimenti scioccanti nel finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale, il tentato omicidio di giugno di Gilead attraverso un cittadino canadese ostile ai rifugiati non è stato così sorprendente quanto di grande impatto. Sebbene Luke sia riuscito a fermare l’uomo prima che uccidesse June, lo ha comunque mandato in ospedale per le ferite riportate nell’aggressione, rendendolo una persona di interesse. Dato che il ragazzo ha finito per morire e Luke ha deciso di sacrificarsi per far scappare June e Nichole, è molto probabile che possa essere condannato per omicidio colposo. Considerando anche il modo in cui The Handmaid’s Tale stagione 5 ha mostrato che il Canada diventa sempre meno accogliente verso i rifugiati di Gilead e Luke che uccide inavvertitamente un cittadino canadese, probabilmente cercheranno di fare un esempio di Luke.

Perché Nick non può lasciar andare giugno e cosa significa

Mentre The Handmaid’s Tale stagione 5 ha visto Nick (Max Minghella) respingere categoricamente June a causa dei suoi nuovi impegni con Rose e la loro famiglia, sia Gilead che gli Stati Uniti in Canada hanno cercato di portarlo dalla loro parte offrendo una potenziale vicinanza a June. Alla fine, la loro analisi si è rivelata corretta, poiché Nick ha accettato rapidamente di aiutare il governo americano in Canada per avere la possibilità di vedere June e cercare di assicurarsi la sua protezione. Tuttavia, attaccare il comandante Lawrence (Bradley Whitford) davanti agli altri comandanti ha mostrato la mano di Nick, rendendo il suo comportamento non solo ingiustificabile per Gilead (giugno è sempre stato il loro nemico, dopotutto) ma anche ovviamente pericoloso per lui, come hanno scoperto con ciò che poteva essere creduto un traditore in mezzo a loro. Non è chiaro se questo significhi che Nick dovrà scappare da Gilead per combatterli nella sesta stagione di The Handmaid’s Tale o se in qualche modo lo perdoneranno mentre continuano a tenerlo all’erta. Tuttavia, poiché Rose ha deciso che non voleva più stare con lui, sembra che Nick avrà un alleato in meno in Gilead nella sesta stagione di The Handmaid’s Tale, rendendo il suo futuro pericoloso.

Cosa accadrà a Janine dopo Handmaid’s Tale S5?

Anche il destino di Janine (Madeline Brewer) è stato lasciato nell’aria alla fine della quinta stagione di The Handmaid’s Tale. Non si sa che tipo di punizione dovrà affrontare per aver rifiutato il suo incarico ai Lawrence, soprattutto considerando come la sua reazione sia stata comprensibilmente veemente per essere chiamato Ofjoseph. Il romanzo di Margaret Atwood, su cui si basa The Handmaid’s Tale, non ha dettagliato la storia di Janine, lasciando aperta la versione televisiva del futuro del suo personaggio. Tuttavia, poiché Emily era stata precedentemente punita per essere sfuggita al suo incarico mandandola nelle colonie, il prossimo viaggio di Janine potrebbe condurla lì.

Il finale della quinta stagione di Aunt Lydia’s Handmaid’s Tale mette in scena la sua storia di Testaments

La trasformazione di Testaments di zia Lydia è stata già accennata da The Handmaid’s Tale stagione 5, episodio 4 quando ha proposto di tenere le Ancelle al Centro Rosso piuttosto che inviarle alle case dei comandanti. Mentre zia Lydia è riuscita a tenere Janine sotto la sua ala il più a lungo possibile, il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale l’ha costretta a cercare di trovare il miglior post possibile per lei, nonostante Janine lo rifiutasse categoricamente. Ci si poteva aspettare che il messaggio di Janine fallisse considerando il suo nuovo atteggiamento dopo che Esther l’ha avvelenata. Tuttavia, gli Occhi che hanno brutalmente sequestrato Janine si sono rivelati trasformativi per zia Lydia, che non ha mai messo in dubbio i metodi di Gilead prima, ma ha cercato di opporsi con la forza agli Occhi per impedire loro di prendere Janine. Questo probabilmente porterà alla versione di zia Lydia di The Testaments, ancora in Gilead ma che lavora per cambiarla dall’interno aiutando la resistenza di Gilead a Mayday.

Il Canada sta davvero diventando un altro Galaad nel racconto dell’ancella?!

L’influenza dei Wheeler e il modo in cui le persone hanno reagito al loro centro di fertilità potrebbero indicare che i canadesi sono suscettibili all’influenza di Gilead nella stagione 5 di The Handmaid’s Tale. Poiché anche alcuni canadesi si sono dimostrati in sintonia con le lotte dei Waterford nella stagione 4, The Handmaid’s Tale ha sicuramente rappresentato un aumento supporto per qualsiasi cosa relativa a Gilead da parte di alcuni canadesi. Tuttavia, ciò che The Handmaid’s Tale stagione 5 tendeva a mostrare in abbondanza era il rifiuto dei canadesi di continuare a ospitare rifugiati, che ha giocato nelle mani di Gilead, poiché desiderava che tornassero a New Bethlehem. Non è chiaro se la politica canadese possa essere influenzata da Gilead nella sesta stagione di The Handmaid’s Tale, ma poiché June e Nichole hanno iniziato a trasferirsi alle Hawaii, è improbabile che Toronto occupi una posizione così considerevole in futuro.

Cosa significa la canzone finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale

Poiché il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale ha visto Serena e June incontrarsi di nuovo, “bury a friend” di Billie Eilish ha accompagnato la scena, unendosi alla lunga lista di canzoni della quinta stagione di The Handmaid’s Tale. La canzone è stata dettagliata dal cantante-compositore in quanto descriveva la prospettiva del mostro sotto il letto, ma i testi inquietanti descrivono perfettamente anche l’insolita relazione di June e Serena. L’antagonismo è sempre stato comune tra Serena e June, prima per i loro ruoli di moglie e ancella e poi per la loro storia condivisa. Tuttavia, la quinta stagione di The Handmaid’s Tale ha cambiato le cose facendoli mostrare gentilezza l’uno verso l’altro, scrivendo il testo “Cosa vuoi da me? / Perché non scappi da me? / Cosa ti stai chiedendo? / Cosa sai ? / Perché non hai paura di me? / Perché ti prendi cura di me?” particolarmente appropriato per la relazione di Serena e June.

Il finale della quinta stagione di The Handmaid’s Tale porta lo spettacolo al punto di partenza

La prima stagione di The Handmaid’s Tale ha trascorso molto tempo cercando di mostrare le differenze tra la vita di June a Boston prima di Gilead e la sua esperienza quotidiana come Offred e un’ancella dei Waterford. La sesta stagione di The Handmaid’s Tale inizia come un altro nuovo inizio per giugno, si spera meno tragico della sua vita in Gilead, rispecchia l’inizio della storia di giugno in The Handmaid’s Tale. Inoltre, poiché June è destinata a subire questo cambiamento con Serena, il cerchio si chiude in modo toccante in quanto sono due persone molto diverse da quelle che erano nella prima stagione di The Handmaid’s Tale, soprattutto dopo che Serena ha avuto un assaggio di come ci si sente ad essere un’ancella . Infine, considerando come June e Serena fossero spesso in prima linea nelle scene più cruciali e intense di The Handmaid’s Tale, ha senso che sarebbe stata la loro storia congiunta a condurre lo spettacolo nella sesta e ultima stagione di The Handmaid’s Tale.

The Handmaid’s Tale stagione 6 sta accadendo?

The Handmaid’s Tale è stato confermato per la sesta e ultima stagione prima della premiere della quinta stagione di The Handmaid’s Tale. Anche se non si sa quando uscirà la sesta stagione di The Handmaid’s Tale, probabilmente funzionerà da ponte tra la storia di The Handmaid’s Tale e il suo sequel The Testaments, sviluppato congiuntamente da MGM Television e Hulu. Tuttavia, ogni volta che la sesta stagione di The Handmaid’s Tale sarà disponibile su Hulu, darà sicuramente una conclusione adeguata alla storia di June.


Potrebbe interessarti

Il fumetto di Office In Classy Christmas proveniva da un vero artista di fumetti
Il fumetto di Office In Classy Christmas proveniva da un vero artista di fumetti

Jenna Fischer rivela che il fumetto di The Office nella stagione 7, episodio 12, “Classy Christmas”, proveniva da un vero artista di fumetti. L’acclamata serie comica ambientata a Scranton, in Pennsylvania, segue i dipendenti della società di carta immaginaria Dunder Mifflin sotto la guida del manager Michael Scott (Steve Carell). Debuttando sulla NBC nel 2005, […]

Tutto ciò che i Winchester hanno rivelato sull’Akrida
Tutto ciò che i Winchester hanno rivelato sull’Akrida

Attenzione: contiene spoiler per The Winchesters, stagione 1, episodio 4. Finora i Winchester hanno rivelato frammenti sull’Akrida, ecco tutto ciò a cui hanno accennato. Gli Akrida sono i mostri originali della serie prequel di Supernatural, che lasciano i fan a mettere insieme i pezzi di questo mistero insieme a John, Mary, Carlos e Lata. Pezzi […]